Giuseppe Marsico nuovo vice sindaco a Roggiano In evidenza

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Il neo vice sindaco Il neo vice sindaco

ROGGIANO GRAVINA - A distanza di alcuni giorni dalla revoca dell’ex vicesindaco, il sindaco Ignazio Iacone ne ha nominato un altro. È Giuseppe Marsico, già assessore all’Agricoltura insieme ad altri settori dal 13 giugno del 2016, data in cui è entrato a far parte dell’attuale esecutivo dopo le consultazioni amministrative a vantaggio di “Rinascita democratica”.

Assegnato il posto di suo vice, ora il primo cittadino Iacone deve designare un altro assessore per riportare a quattro i componenti. Probabilmente, anche se non è certo, la scelta dovrà cadere su una donna per la normativa sulla parità di genere. Attualmente, una sola esponente di maggioranza ha i requisiti, a meno che non si faccia ricorso a qualche assessore esterno sempre che la cosa sia prevista dallo Statuto. Nei prossimi giorni se ne saprà di più e salvo rimpasti di deleghe la nuova nominata dovrebbe occuparsi di Politiche sociali, Beni culturali e rapporti con le Associazioni che oggi fanno  capo al sindaco. Intanto, la nomina di Marsico a neo vicesindaco va letta anche tramite i numeri, poiché dopo la Addino, prima eletta in assoluto con 812 voti, lo stesso ottenne, nel 2016, 654 suffragi personali. Un nuovo vice di Iacone sta a significare politicamente che la maggioranza, pur ridotta a sette unità su tredici, vuole tenere duro. Rimandata al mittente, evidentemente, la richiesta di “Insieme per Roggiano” che invocava le dimissioni di tutti. Intanto, da “Roggiano sono io”, gruppo che ha partecipato alle comunali del 2016 non ottenente però i voti necessari per entrare in consiglio arriva un’altra nota critica: “Dopo le dimissioni dell'assessore Vano e la defenestrazione del vice sindaco Addino – affermano – ora arrivano anche le dimissioni della responsabile dei servizi sociali. Continuerà questa amministrazione la sua sciagurata azione amministrativa, nonostante la perdita di pezzi importanti? La cittadinanza “devota” attende in religioso silenzio e, intanto, dal gruppo si richiama in modo sarcastico un verso di Rino Gaetano: “Ma il cielo è sempre più blu!”

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello: Si attende ancora la nomina di un altro assessore
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners