Sorpreso dai carabinieri a tagliare abusivamente alcuni alberi: arrestato

ROSSANO - Alle prime ore della mattinata odierna, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rossano hanno tratto in arresto con l’accusa di tentato furto aggravato D.M.L., rossanese classe 1973, soggetto noto alle forze dell’ordine.
I carabinieri infatti, mentre svolgevano un servizio di prevenzione degli incendi boschivi e del taglio abusivo di legname, si sono imbattuti, in Contrada Cozzo del Pesco di Rossano, nell’uomo che, con una motosega, stava tagliando tre alberi di cerro.

Chiesti i domiciliari per il 47enne di San Marco Argentano

SAN MARCO ARGENTANO - L’interrogatorio di garanzia al quale è stato sottoposto L. C., il 47enne di San Marco Argentano, assistito di fiducia dall’avvocato Benigno Cerchiaro del foro di Paola, si è tenuto regolarmente presso il carcere di via Popilia a Cosenza, dove lo stesso si trova rinchiuso da lunedì scorso. L’uomo, accusato di stalking, minacce, presunta violenza sessuale e addirittura di tentato omicidio nei confronti dell’ex moglie dalla quale si era separato,

Stalking, violenza e minacce: arrestato 47enne a San Marco

SAN MARCO ARGENTANO - Il primo reato è quello di stalking fatto a più riprese ma si parla anche di diverse e pesanti minacce fisiche reiterate nel tempo e soprattutto anche di presunta violenza sessuale e addirittura tentato omicidio nei confronti dell’ex moglie di circa 40 anni dalla quale si sarebbe separato non da molto tempo. I gravissimi fatti sono stati contestati ad un 47enne di San Marco Argentano, L. C., difeso di fiducia dall’avvocato Benigno Cerchiaro del foro di Paola e lo stesso è ora rinchiuso, con le accuse predette, presso il carcere di via Popilia a Cosenza.

Presunto bullismo a San Lorenzo, il Tribunale dei Minori assolve tutti gli accusati

SAN LORENZO DEL VALLO - Nessun bullismo. Nessuna reiterazione. Nessun branco. I fantasmi probabilmente stanno altrove, ma non certamente qui. A certificarlo, con una sentenza (N.46/18) che non lascia alcun margine ai dubbi né tantomeno alle pretestuose strumentalizzazioni dei soliti avvoltoi, è il gup del Tribunale per i Minorenni di Catanzaro Mario Santoemma il quale, al termine dell'udienza preliminare del 16 maggio scorso, ha respinto la richiesta di rinvio a giudizio avanzata dalla Procura delle Repubblica, e dichiarato piuttosto - così come richiesto anche dal Pm - il «non luogo a procedere» nei confronti di M.F., G.S. e A.G. - tutti e tre sedicenni e residenti a San Lorenzo del Vallo -, difesi dall'avvocato Antonella Marcovicchio, «per irrilevanza del fatto».

Passeggiava con due accette in borsa, romeno denunciato dai Carabinieri

ROSSANO - Nel pomeriggio di oggi, i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rossano hanno deferito in stato di libertà per il reato di porto di armi o di oggetti atti ad offendere un cittadino romeno quarantanovenne.
I carabinieri, nel corso di un controllo alle aree urbane, giunti nei dintorni di Piazza Risorgimento, si sono imbattuti in un uomo che passeggiava lungo la strada e che, alla vista dell’autovettura di servizio, si dirigeva repentinamente sul retro di un palazzo.

Arrestato spezzanese per possesso di droga

SPEZZANO ALBANESE - Nuova operazione anti droga è stata eseguita questa mattina a Spezzano Albanese. I Carabinieri della locale stazione, guidata dal maresciallo Sergio De Cristofaro, nelle operazioni di controllo sul territorio hanno eseguito un blitz presso l'abitazione di un giovane spezzanese, già noto alle forze dell'ordine per reati simili, che, secondo indiscrezioni, sarebbe stato trovato in possesso di un quantitativo di sostanze stupefacenti (sembra di vario tipo).

Nasconde eroina in betoniera, arrestato 51enne di Corigliano

CASSANO ALL’IONIO – A conclusione di un mirato servizio antidroga scattato nella serata di ieri militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato un italiano per detenzione di sostanza stupefacente del tipo eroina ai fini di spaccio.
Nella specifico i Carabinieri della Tenenza di Cassano all’Ionio durante un servizio di appostamento, notavano un soggetto, già conosciuto per i suoi diversi precedenti penali e di polizia, avere un comportamento sospetto davanti ad un magazzino a lui in uso e sito in quella Contrada Murate.

Arrestato 59enne terranovese per abbandono fra i rifiuti di moglie disabile

SAN DEMETRIO CORONE - In data odierna a San Demetrio Corone (CS), i militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Castrovillari su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di CADICAMO Fernando, 59 enne di Terranova da Sibari, ritenuto responsabile del reato di abbandono di persona incapace.

Rapinano anziana a Villapiana, arrestati due giovani di Spezzano Albanese

VILLAPIANA - È finita nel peggiore dei modi la gita fuori porta per due giovani di Spezzano Albanese che avevano deciso di trascorrere una giornata presso la località turistica dell’alto Jonio per trovare un po’ di frescura dal caldo torrido di questi giorni ed invece sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro per rapina in concorso ai danni di un’anziana signora.

Controlli serrati dei Carabinieri sullo Jonio: arresti, denunce e sanzioni

CORIGLIANO CALABRO – Le ultime 24 ore a Corigliano Calabro sono state all’insegna dei controlli a 360°. Nello specifico i militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro da venerdì sera fino a sabato notte hanno effettuato perquisizioni, controlli stradali rinforzati, applicato le ordinanze comunali contro le meretrici, anche mediante l’ausilio in volo garantito da un velivolo dell’8^ Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia, che ha supportato i militari impegnati via terra.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners