Oggi i funerali di don Franco Fiore, parroco emerito di Luzzi In evidenza

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Oggi i funerali di don Franco Fiore, parroco emerito di Luzzi
Hostaria Antico Borgo

S.MARIA LE GROTTE - Si terranno oggi, primo gennaio, a S. Maria Le Grotte, popolosa frazione del comune di S. Martino di Finita, i funerali di Don Franco Fiore. L’anziano sacerdote si è spento serenamente all’età di 85 anni, anelando l'ultimo respiro nella sua terra natia, all'ombra del campanile della Chiesa di S. Maria Assunta, ai piedi dell'antico Convento, dov’era tornato a vivere l'ultimo scorcio della sua esistenza dopo aver dedicato quasi tutto il suo ministero sacerdotale alla gente della ''sua'' Luzzi. Don Fiore, infatti, è stato alla guida della parrocchia di San Biagio per ben 38 anni.

Nella cittadina luzzese arrivò appena quarantenne nel 1973 quale successore del compianto e mai dimenticato don Armando Perna. Nato nell’aprile del 1933, fu ordinato sacerdote il 16 luglio del 1961 dal Vescovo S. E. Mons. Luigi Rinaldi nella Cattedrale di S. Marco Argentano. Con lui furono ordinati altri due presbiteri: don Domenico Crusco, che poi divenne vescovo delle diocesi di Oppido-Palmi e S. Marco-Scalea, e don Armando Vena, oggi parroco emerito della parrocchia di S. Tommaso in Bisignano. Ricoprì anche l’incarico di cancelliere delle curia vescovile della diocesi di S.Marco e Bisignano. Proveniente dalle comunità ecclesiali di Cirimarco di Bonifati e Cavallerizzo di Cerzeto, dove guidò la parrocchia di S. Giorgio Martire per un decennio e dove ancora oggi è ricordato con grande stima e affetto, si inserì subito nella comunità luzzese, conquistando la stima e la benevolenza di tutti, in particolare dei ragazzi e dei giovani suoi principali interlocutori. Con loro instaurò   subito un fraterno rapporto di amicizia ed insieme diedero vita all’associazione G.I.A.C “Sacro Cuore” che favorì l’inizio di tante attività pomeridiane, tra cui giochi, incontri-dibattito e cineforum. Con Don Franco si diede vita alla prima Schola Cantorum a Luzzi che vedeva impegnati diversi giovani, tra questi Tonino Montalto, Ivano Sena, Giuseppe Brogno, Mario Pisa, Elio Franco Malizia, Vincenzo Vita, Franco Antonino Federico. In quegli anni l’Azione Cattolica parrocchiale aderì all’AC nazionale. Insegnante di religione sia alla Scuola media “L.G.Coppa” che all’allora Istituto Statale D’Arte, ha avuto come alunni centinaia di ragazzi e studenti. Don Fiore oggi è ricordato con stima e riconoscenza per quanto ha saputo dare in circa quarant’anni di ministero pastorale alla comunità ecclesiale luzzese che ha amato incondizionatamente e che ha avuto sempre nel cuore. Un legame profondo che lo ha sempre unito a Luzzi, divenendone la sua città di adozione, e che è rimasto forte anche dopo aver lasciato la guida della parrocchia di S. Biagio, nel   2010, per raggiunti limiti d’età. Oggi pomeriggio alle 16, nella chiesa di S. Maria Assunta, a S. Maria Le Grotte, le esequie. Poi la tumulazione nella cappella di famiglia, nel cimitero del paesino che si affaccia sulla Valle del Crati che lo aveva accolto con affetto quale uno dei suoi figli illustri.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners