A Luzzi si viaggia verso una Giunta tecnica

LUZZI - Un esecutivo tecnico per questi ormai ultimi due mesi di amministrazione comunale a “Palazzo Vivacqua”. Sembra ormai questa la strada che intende percorrere il sindaco Manfredo Tedesco in questo ultimo scorcio di legislatura. Lo ha lasciato intendere martedì sera, nel corso del consiglio comunale convocato per l’approvazione, tra l’altro, del Bilancio di Previsione 2017/2019. Sono stati, infatti, il vicesindaco Ivan Ferraro ed il presidente del civico consesso, Flaviano Federico, prima sulla stampa e l’altro ieri durante l’assise consiliare, a chiedere al primo cittadino, assieme al gruppo consiliare di minoranza, l’azzeramento della Giunta. Tutto ciò in quanto, ad oggi, appare molto difficile che il centrosinistra (scartata l’ipotesi primarie) possa convergere su un unico candidato a sindaco.

Tre persone denunciate per droga e ricettazione

MONTALTO UFFUGO – (Comunicato stampa) I militari della Stazione Carabinieri di Montalto Uffugo, a margine dei alcuni controlli sul territorio, deferivano in stato di libertà: un 23enne e un 20enne cosentini, entrambi residenti a Montalto Uffugo (CS), per il reato di “Detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. I militari operanti, durante un servizio di controllo nella stessa cittadina, nella serata del 21 marzo 2017, a seguito di perquisizione personale, veicolare e domiciliare rinvenivano: all’interno degli slip del 23enne, nr. 3 involucri in cellophane, contenenti complessivamente grammi 9 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”; all’interno dell’abitazione del 20enne: grammi 3 di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”; nr. 2 bilancini di precisione; nr. 3 coltelli da taglio;  diverso materiale per il confezionamento.

Finanziamenti e miglioramento sismico in un dibattito a Luzzi

LUZZI - “Finanziamenti interventi strutturali di miglioramento sismico e ricostruzione di edifici privati”. E’ il tema al centro dell’incontro in programma per mercoledì 22 marzo, a Luzzi, dalle 16 in poi. Il seminario, che si terrà nell’auditorium dell’Istituto Omnicomprensivo di località San Leo, è promosso dall'associazione “Tutela Civium” e dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Cosenza, con il patrocinio del Comune di Luzzi e degli ordini dei Geologi della Calabria e degli Architetti di Cosenza. Si parlerà degli incentivi per interventi strutturali di miglioramento sismico o demolizione e ricostruzione di edifici privati.

Condanna al pagamento di 50mila euro, i grillini chiedono conto all'assessore Federico

LUZZI - “La Regione Calabria ed il Comune di Luzzi, con la sentenza del 16 febbraio scorso, sono stati condannati a pagare un indennizzo pari a circa 50mila euro per l'espianto delle piante d'ulivo dell'area individuata per la costruzione del nuovo cimitero”. Lo rende noto il Movimento 5 Stelle della cittadina luzzese. “Vogliamo ricordare che l'espianto degli ulivi - si legge in un comunicato stampa - era stato autorizzato dal dirigente del Settore 2 della Regione Calabria, dottor Giacomo Giovinazzo, spinto dal nostro assessore all'urbanistica e responsabile amministrativo presso la struttura speciale dell'assessore alle infrastrutture, Umberto Federico.

Ferraro propone al sindaco di azzerare l'attuale giunta

LUZZI - Il centrosinistra, così come cinque anni fa, potrebbe ritrovarsi spaccato all’ormai imminente appuntamento con le urne. La proposta delle primarie per la scelta del candidato a sindaco, avanzata dal presidente del civico consesso, il socialista Flaviano Federico, anche lui pronto a correre per la fascia tricolore, pare non abbia trovato terreno fertile nel partito di maggioranza relativa all’interno del centrosinistra, il Partito Democratico, che potrebbe scendere in campo con un proprio candidato. In lizza c’è anche l’attuale assessore all’urbanistica, Umberto Federico, pure del Pd, che sarebbe pronto con la sua lista. Sulle ultime novità interviene adesso anche il vicesindaco Ivan Ferraro. “Da subito - dice - ho apprezzato lo sforzo fatto dal PD locale per la costruzione di una coalizione fatta di idee e progetti piuttosto che di semplici nomi.

Per le amministrative di Luzzi, Guerra auspica al cambiamento

LUZZI – “Il vero cambiamento, quello mai visto negli ultimi vent’anni”. Ad auspicarlo è Luigi Guerra, ex assessore di An in seno all’allora Giunta D’Angelo, che dice la sua in vista delle ormai prossime amministrative. “Si avvicina la data delle elezioni e Luzzi -dice- è già in grande movimento, in attesa di un vero cambiamento. Forse per la prima volta ci saranno tutte liste civiche con il conseguente abbandono dei partiti ormai vecchi e logori. Credo che sia la democrazia a trionfare e chi si guarda attorno non nota la presenza di medici come aspiranti a sindaco”. Per l’ex assessore “trionfa sicuramente un cambiamento che Luzzi non ha mai visto negli ultimi venti anni, le liste che scenderanno in campo sono almeno cinque se non di più e spero -evidenzia in una nota- che sia un bene per la nostra cittadina che merita giorni e anni migliori”.

Federico propone le primarie per il candidato a sindaco del centrosinistra

LUZZI - Le primarie per scegliere il candidato a sindaco del centrosinistra. La proposta arriva da Flaviano Federico, socialista da sempre ed attuale presidente del consiglio comunale, che già un anno e mezzo fa aveva annunciato la sua volontà di scendere in campo per puntare alla carica di primo cittadino, al fine di accendere il dibattito politico già allora spento. Venerdì sera, infatti, Flaviano Federico ha avanzato la sua proposta nel corso della riunione della maggioranza consiliare (che l’ha valutata positivamente) cui erano presenti oltre al sindaco Manfredo Tedesco (non più ricandidabile essendo già al suo secondo mandato), il vicesindaco Ivan Ferraro ed i consiglieri Gerardo Dima, Massimo Molinaro e Salvatore Garritano.

Rischi e prevenzione dei terremoti. Se n'è parlato a Luzzi

LUZZI - “Terremoto: rischi e prevenzione”. E’ stato questo il tema dell’interessante convegno organizzato a Luzzi dall’associazione Prociv Tutela Civium, di cui è presidente Mario Altomare. Dopo i saluti dell’assessore comunale alla protezione civile, Salvatore Garritano, ha introdotto i lavori Amalia Cundari la quale, tra l’altro, ha ricordato le attività del sodalizio luzzese nonché il progetto portato avanti nelle scuole della cittadina finalizzato a promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza in caso di calamità naturali, Esaustiva ed apprezzata la relazione della geologa Daniela Distilo che si è soffermata sulla situazione della Calabria dal punto di vista sismologico.

I bimbi della Primaria in favore del reparto di Pediatria

LUZZI - Gli alunni della scuola primaria del plesso di Gidora impegnati a favore dell’Unità Operativa Complessa di Pediatria dell’Annunziata di Cosenza. La somma di 500 euro, ricavata durante la mostra-mercatino di Natale, nell’ambito del Progetto “A scuola di creatività”, è stata, appunto devoluta in favore del reparto pediatrico dell’ospedale cosentino, diretto dal dottor Domenico Sperlì. Il dirigente scolastico del Circolo Didattico “G. Marchese”, Umile Montalto, i docenti, la collaboratrice scolastica e i bambini ringraziano i genitori e tutti coloro che hanno acquistato i prodotti realizzati e messi in vendita nel corso del mercatino.

La scuola di Luzzi attenta alla tematica dei rischi del terremoto

LUZZI - La cultura sulla sicurezza e prevenzione dei rischi del terremoto parte dai più piccoli per arrivare ai più grandi. Ne è convinta l’associazione di Protezione Civile “Prociv Tutela Civium” di Luzzi, guidata dal presidente Mario Altomare. Il sodalizio, presente sul territorio da tra anni e che rappresenta un valido supporto per il Comune soprattutto nel settore della prevenzione e interventi negli incendi, ha organizzato per il secondo anno consecutivo, un ciclo di incontri con gli alunni della scuola primaria, affinché siano informati dettagliatamente su cosa fare prima, durante e dopo una scossa di terremoto.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners