Sequestrata area boschiva a Rossano di 135ettari

ROSSANO – (Comunicato stampa) Un’area boschiva di 135 ettari è stata posta sotto sequestro in località “Cozzo del Pesco” (CS), nella proprietà del Comune di Rossano. L’area posta all’interno del sito di interesse comunitario denominato “Foreste Rossanesi” è oggetto di una serie di tagli furtivi effettuati in diversi periodi anche recenti come confermato dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano che hanno effettuato il sequestro. In particolare, nella vasta area sequestrata, si è accertata la presenza di numerosissime ceppaie provenienti da tagli furtivi indiscriminati perpetrati in epoche diverse quantizzate in 2960 piante.

Arrestato falso funzionario dell'UE che prometteva erogazione di finanziamente comunitari

ROSSANO – (Comunicato stampa) I Finanzieri della Compagnia di Rossano, con il costante coordinamento della Procura della Repubblica di Castrovillari, hanno arrestato un falso funzionario dell’Unione Europea per aver ricevuto indebitamente denaro a fronte della promessa di erogazione di finanziamenti comunitari a “fondo perduto”.
La truffa è stata perpetrata ai danni di alcuni imprenditori edili locali ad opera di un soggetto che si dichiarava funzionario della Unione Europea e che prometteva, in cambio di denaro, di revisionare e curare personalmente progetti di investimento destinati a ricevere finanziamenti comunitari.

Raccolta fondi per Amatrice coi Vigili del Fuoco a Rossano

ROSSANO – L'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Cosenza in piazza a Rossano per raccogliere fondi per i terremotati di Amatrice. Tanti bambini, accompagnati dai loro genitori, hanno fatto tappa nella centralissima Piazza Bernardino Le Fosse, allo Scalo cittadino, per partecipare, nella giornata di domenica 19 marzo, all'iniziativa chiamata: “Pompieropoli” che, oltre a far divertire i bambini con giochi e percorsi vari, vuole sensibilizzare i cittadini sull'importanza della prevenzione.

Consegnate le chiavi della città al vescovo Marcianò

ROSSANO – (Comunicato stampa) Il Consiglio Comunale della Città di Rossano, all'unanimità, ha votato (ieri, giovedì 16 marzo), il conferimento della CITTADINANZA ONORARIA a Mons.Santo MARCIANÒ, già Arcivescovo della Diocesi Rossano Cariati e Ordinario Militare d’Italia.
In una gremita aula consiliare di Piazza Santi Anargiri erano presenti, insieme a tanti cittadini, autorità militari, religiose e civili, rappresentanti del mondo imprenditoriale, i Sindaci di Terravecchia Mauro SANTORO, di Mandatoriccio Angelo DONNICI, di Caloveto Umberto MAZZA, di Paludi Domenico BALDINO, di Cassano all’Ionio Gianni PAPASSO, di Cariati Filomena GRECO e di Corigliano Giuseppe GERACI, il Presidente della Provincia Franco IACUCCI, il direttore della casa di reclusione di Rossano CARRÀ, il giudice Letizia BENIGNO, l'Arcivescovo di Cosenza mons. Salvatore NUNNARI, il Rettore dell’Unical Gino Mirocle CRISCI, rettore dell’Unical ed il Presidente del Tribunale di Castrovillari Caterina CHIARAVALLOTI.

Al San Marco di Rossano va in scena "Emotion"

ROSSANO – Successo per lo spettacolo “Emotion” portato in scena, al cinema-teatro “San Marco” di Rossano, dagli allievi del laboratorio “Maros in Teatro” diretto da Mariarosaria Bianco. Diverse le emozioni che sono state rappresentate in palcoscenico: la Gioia interpretata da Aurora Scigliano; la Follia da Edda Caligiuri; la Paura da Alessandro Pallone; la Tristezza da Carolina Carignola; la Rabbia da Rodolfo Naccarato, Gabriel Berlingieri Seres e Giuseppe Pallone; il Disgusto da Vanessa Scigliano e Benedetta Naccarato; l’indecisione da Francesca Morfò; la Precisione da Samira Gentile; l’Ansia da Maria Francesca Stella; la Timidezza da Eleonora Misuraca.

Comunità in fermento per la cittadinanza onoraria al vescovo Santo Marcianò

ROSSANO – Fervono i preparativi nella città di Rossano per il conferimento della cittadinanza onoraria a S. E. Mons. Santo Marcianò (già Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati e attuale Ordinario Militare per l’Italia). A lui ed alla sua azione pastorale si deve l’avvio di quel prezioso percorso di valorizzazione su scala nazionale ed internazionale del principale marcatore identitario cittadino: il Codex Purpureus Rossanensis che ha portato al suo riconoscimento da parte dell’UNESCO quale patrimonio dell’umanità universale. All'evento, in programma il prossimo giovedì 16 marzo alle ore 18 nella sala consiliare di Rossano centro, sono state invitate tutte le autorità religiose e militari della Calabria e, tra i rappresentanti istituzionali, il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e il Ministro dell'Interno, Marco Minniti, ma anche i sindaci dell'intero territorio.

Studenti francesi in visita nella città del Codex

ROSSANO – Studenti francesi in visita nella città del Codex. Un gemellaggio voluto fortemente dal Dirigente Scolastico del Polo Liceale I.I.S. Liceo Scientifico-Liceo Classico-Liceo Linguistico-Liceo Artistico di Rossano, Adriana Grispo, che ha portato gli studenti francesi in Calabria e alla scoperta dell'intera Sibaritide con tappe anche al Castello Ducale di Corigliano Calabro ed agli scavi archeologici di Sibari. Questi, inoltre, hanno visitato l'incantevole centro storico bizantino con visita guidata alla Cattedrale dedicata a Maria SS.Achiropita, al Museo Diocesano di Arte Sacra, dove si trova in bella mostra il Codex Purpureus Rossanensis (Patrimonio dell'Unesco), ma anche in altri luoghi del suggestivo ed incantevole borgo antico per ammirare le diverse chiese, piazze, vicoli ed i numerosi palazzi gentilizi.

La Croce Rossa nel parco del Codex

ROSSANO - Ha preso il via, da domenica 5 marzo 2017, l'iniziativa promossa dal Comitato della Croce Rossa Italiana di Rossano inerente all'assistenza nei diversi parchi della città bizantina. I volontari della CRI, grazie alla loro presenza e professionalità, garantiranno assistenza gratuita a tutti i bambini durante le ore di svago sia presso la villa comunale "Alberto De Falco" alle spalle di Viale Luca De Rosis e sia presso il parco giochi di Lido Sant'Angelo di fronte al Gipsy Club allo Scalo cittadino.

Sequestrata area boscata di Calabria Verda: 3mila piante tagliate abusivamente

ROSSANO – (Comunicato stampa) Una superficie boscata di quasi 500 mila metri quadri di proprietà della Regione Calabria, Azienda Calabria Verde, è stata posta sotto sequestro probatorio e preventivo dai Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Rossano Calabro. All’interno di essa è stato accertato il taglio furtivo di 3074 piante, principalmente di Cerro, che ha provocato grave danno all’ecosistema e alla biodiversità compromettendo la stabilità idrogeologica a causa della privazione della copertura del suolo.

"I Figli della Luna" a Castrovillari per lo Special Olimpics

ROSSANO - I ragazzi diversamente abili della Cooperativa “I Figli della Luna” di Rossano in trasferta a Castrovillari dove hanno partecipato allo Special Olympics. Un programma internazionale di allenamento sportivo e competizioni atletiche per le persone, ragazzi ed adulti, con disabilità intellettiva. Si è vissuta, dunque, una giornata di festa e di sport in cui non sono mancati, tra l'altro, momenti di divertimento e aggregazioni fra tutti partecipanti. All'evento, organizzato dall'Avolio Volley di Catrovillari, hanno preso parte, inoltre, i ragazzi dell'Associazione “Il Filo di Arianna”con sede nella città del pollino.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners