Sarebbero quattro i candidati a Trebisacce. Spunta anche l'ex sindaco Mariano Bianchi In evidenza

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Sarebbero quattro i candidati a Trebisacce. Spunta anche l'ex sindaco Mariano Bianchi

TREBISACCE - È oramai ufficiale che si andrà al voto il prossimo 11 giugno. Nel frattempo pare che le liste per la corsa alla poltrona alle prossime amministrative di Trebisacce siano quattro, senza escludere la possibilità di una quinta lista, anch’essa civica, ancora da ufficializzare.
Ad oggi le candidature annunciate sono quelle di Paolo Accoti per il movimento civico “La Svolta Civica” e quella di Loredana Latronico, candidata a sindaco per il movimento civico “Trebisacce Ideale”.

A queste due candidature, ormai ufficiali, se ne aggiunge una terza (seppure ancora da ufficializzare) del Sindaco uscente Franco Mundo per “Vivere Trebisacce”.
Questi sono i nomi che circolano con certezza ormai da mesi ma, colpo di scena, l’ex Sindaco di Trebisacce, l’architetto Mariano Bianchi, scende in campo (dopo una pausa di 5 anni) con una nuova formazione.
Mariano Bianchi (architetto della Soprintendenza dei Beni Ambientali e Culturali) è stato Sindaco di Trebisacce tra il 2007 e il 2012 per la lista civica “Trebisacce Libera” con una vittoria clamorosa, circa 1338 voti di scarto, contro il suo avversario il dottore Rocco Soldato. L’architetto si rimette in gioco dopo un periodo di lungo silenzio per portare a termine un lavoro cominciato nel suo mandato e interrotto a seguito delle dimissioni di 4 dei suoi assessori (mandato che infatti terminò con tre mesi d’anticipo).
«Questa candidatura arriva come un fair play -ha aggiunto l’architetto- dopo la passata esperienza che è stata per me di fondamentale importanza e di crescita».
L’annuncio della nascita della lista è avvenuta tramite il social network Facebook con un video in cui lo stesso Bianchi ha espresso: «La mia è una storia di amore puro. Sono stato cinque anni a guardare senza giudicare nessuno, con il tempo sono giunto alla conclusione che ho ancora molto da fare e da dare a Trebisacce. Voglio sognare con voi e con le vostre idee; non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore e siate liberi di pensiero».
Secondo quanto annunciato nel video, che ha per l’appunto come colonna sonora la canzone “Wonderwall”, che significa “Muro delle meraviglie”, e le immagini di una ridente Trebisacce a far da sfondo, la sua campagna politica avrà come obiettivo principale la partecipazione attiva dei giovani e la valorizzazione della loro presenza sul territorio, contribuendo ad una crescita del paese da protagonisti. Inoltre, saranno ripresi quei progetti interrotti cinque anni fa, come ad esempio la realizzazione di una casa per anziani e verranno ultimate opere già cominciate.

0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners