Santoianni riconfermato sindaco: “Ringrazio tutti i cittadini”

Santoianni riconfermato sindaco: “Ringrazio tutti i cittadini”

LUNGRO – Un successo che conferma le aspettative quello ottenuto a Lungro per le ultime elezioni amministrative e che riafferma, per la terza volta consecutiva, il sindaco Giuseppino Santoianni. La popolazione, ancora una volta, ha dato ragione alla lista “Lungro nel Cuore” e a quelli che sono stati i principi secondo i quali il gruppo si è presentato alla comunità: trasparenza, legalità e tanta voglia di fare. «È stata una festa per tutto il paese -ha commentato Santoianni a margine della proclamazione- e su queste note ci attiveremo sin da subito per essere gli amministratori di tutti, compresi quelli che hanno preferito sostenere la lista avversaria. Mi corre l'obbligo di fare i ringraziamenti agli oltre mille sostenitori che, con la loro preferenza, ci hanno permesso di continuare questo meraviglioso percorso politico che nei 10 anni precedenti è stato faticoso e articolato. Aver sollevato il comune da un dissesto finanziario non indifferente ed essere riusciti a mettere mano al dissesto idrogeologico con risultati tangibili nella direzione della sicurezza dei cittadini, è cosa tangibile che ci inorgoglisce più di ogni altra parola o fatto. Sicuramente non siamo arrivati al traguardo e questo terzo mandato ci pone difronte ad un impegno non indifferente, quale quello del creare lavoro per i giovani lungresi. Abbiamo le idee chiare e non perderemo tempo perché anche questo obiettivo possa essere completato in tempi significativi». Circa la tornata elettorale, il primo cittadino ci tiene a sottolineare che è stata entusiasmante e combattiva. «Ringrazio i nostri avversari -aggiunge- per aver permesso alla città di Lungro di confrontarsi su un alto tenore politico. Sono contento che i toni usati in campagna elettorale non siano mai scaduti nelle volgarità né nella violenza. Oggi, anche se i 300 voti di differenza parlano chiaro, siamo pronti ad aprirci al dialogo e a metterci a disposizione per una proficua collaborazione. Solo lavorando insieme -conclude- potremo pensare di dare un volto nuovo alla nostra comunità e fissare quel punto di svolta che tanto si attende».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners