Cristian Fiorentino

Cristian Fiorentino

Atalanta cerca giovani promesse a Corigliano

CORIGLIANO - Si terrà proprio in queste ore uno stage calcistico per l’Atalanta presso il campo sportivo del “Santa Maria ad Nives” a Schiavonea di Corigliano. Raduno predisposto e organizzato dallo Sporting Club Corigliano grazie alla  collaborazione in termini logistici della Forza Ragazzi Schiavonea. Circa cento i giovani atleti classe 2004, in arrivo da diverse formazioni e scuole calcio del comprensorio e non, che saranno visionati dal capo scouting della società bergamasca Luca Silvani. Società del presidente Massimo Fino già collaboratrice e affiliata con il club orobico tanto che è già in programma dal 26 al 30 giugno prossimi l’Atalanta football camp 2017 proprio presso il centro sportivo di contrada Santa Lucia.

CALCIO ECCELLENZA - Altra gara per la salvezza del Corigliano

CORIGLIANO - Per assegnare l’ultimo posto utile in Eccellenza calabrese servirà un ulteriore match salvezza domenica 28 maggio. Non è bastata, in effetti, al Corigliano l’epica gara di sette giorni fa contro il Sambiase, vinta in rimonta e ai supplementari, per festeggiare la tanto agognata salvezza. Causa la sconfitta della calabrese Roccella, nello spareggio secco e casalingo in D per mano della Sarnese, servirà un play-out aggiuntivo e assoluto per decretare chi tra Reggiomediterranea e Corigliano avrà il diritto di iscriversi al prossimo e massimo torneo dilettantistico regionale. Gara aggiuntiva, dunque, prospettatasi già domenica scorsa dopo la retrocessione dei lupi del Pollino, nell’altra bella tra Sarnese e Castrovillari, per un totale parziale di due calabresi retrocesse dalla quarta serie oggi divenute ufficialmente tre con l’ulteriore discesa del Roccella e con il già declassamento del Sersale alla fine della regular-season.

CALCIO ECCELLENZA - Corigliano salvo con riserva

CORIGLIANO - Italia-Germania? No Corigliano-Sambiase. Con tutto il rispetto per la celebre sfida dello scorso secolo, dei Mondiali di Messico 1970, ha in comune con la sfida play-out tra coriglianesi e sambiasini, d’Eccellenza calabrese 2016-2017, di sicuro il risultato finale di 4 a 3, dopo i tempi supplementari, ma anche il palpabile pathos e le emozioni vissute per oltre cento venti minuti. Come da regolamento, infatti, col punteggio di parità al novantesimo sono serviti i due tempi extra time per decretare la vincitrice. Successo tutto cuore di Granata e compagni che permette ai biancazzurri di ottenere una salvezza con riserva. In effetti, con la sconfitta, nello spareggio salvezza del girone I di Serie D, del Castrovillari, ai rigori con la Sarnese e in virtù della già retrocessione del Sersal,e le speranze di avere la matematica certezza della permanenza in Eccellenza per il Corigliano passerà, domenica prossima, dalla sfida play-out tra Roccella e Sarnese.

CALCIO ECCELLENZA - Il Corigliano vince con Isola Capo Rizzuto e gioca per la salvezza

CORIGLIANO - Nell’ultima e trentesima giornata d’Eccellenza, il Corigliano vince per 2 a 0 contro la neo promossa Isola Capo Rizzuto ma sorride a metà. Il bottino pieno conquistano contro i crotonesi non basta alla squadra di mister Aita che in virtù delle vittorie di tutte le dirette antagoniste dovrà disputare il play-out per giunta in campo esterno. In effetti, la formazione jonica chiude la regular- season con 35 punti al pari del Reggiomediterranea con cui c’è anche parità negli scontri diretti. Lo spareggio salvezza si giocherà, però, in riva allo stretto per via della miglior differenza reti dei reggini. Una sorta di beffa, dunque, per Granata e compagni a cui sarebbe bastato sola un unità per giocarsi la salvezza in casa e solo due segmenti per agguantare la zona franca e conservare la categoria.

CALCIO ECCELLENZA - Il Corigliano cade a Cutro 1-0

CORIGLIANO - Sconfitta amara per il Corigliano che perde l’ultimo scontro diretto salvezza di Cutro per 1 a 0. Nel match valevole la ventinovesima generale e penultima d’Eccellenza calabrese, la squadra cutrese si impone di misura sui coriglianesi a margine di una disputa maschia ma condizionata dal vento. Ai crotonesi il merito di averci creduto di più e di aver trovato una pregiata rete, in mischia dopo un corner, ed essersi garantiti una posta in palio preziosa per disputare i play- out: con quale piazzamento lo dirà il prossimo e ultimo turno. Coriglianesi, invece, troppo sterili specie nel reparto avanzato dove a parte qualche spunto, hanno prodotto davvero poco per essere incisivi. Unica rimostranza un gol annullato, si presume per fuorigioco, a Calomino sul punteggio di svantaggio.

CALCIO ECCELLENZA - Finisce in pari il match fra Corigliano e Siderno

CORIGLIANO - Finisce senza vincitori ne vinti la sfida tra Corigliano e Siderno. Lo scontro diretto, valevole la ventottesima generale d’Eccellenza calabrese, termina con un risultato ad occhiali a margine di una gara maschia e a tratti nervosa. E se le occasioni più ghiotte sono ad appannaggio dei reggini, i coriglianesi recriminano per essere rimasti in dieci per settantacinque minuti di gioco. Causa, in effetti, l’espulsione ai danni di Carrozza, considerata troppo eccessiva come punizione, ancora una volta i biancazzurri hanno dovuto fare di necessità virtù. Azione incriminata un rimbalzo di palla toccato di mano dallo stesso numero tre dei locali.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners