Luzzi, Rifondazione chiede cittadinanza onoraria per Mimmo Lucano

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Luzzi, Rifondazione chiede cittadinanza onoraria per Mimmo Lucano
Hostaria Antico Borgo

LUZZI - La  cittadinanza onoraria a Mimmo Lucano ed un gemellaggio della cittadina luzzese  con Riace. A chiederlo è il Partito della Rifondazione Comunista di Luzzi. I dirigenti del partito Camillo Borchetta e Francesco Montalto hanno chiesto al sindaco Umberto Federico, al presidente del consiglio comunale Gino Palermo e ai capigruppo consiliari di inserire nel primo consiglio utile, un ordine del giorno per discutere del conferimento della cittadinanza onoraria del Comune di Luzzi a Mimmo Lucano.

“Ciò considerato - scrivono Borchetta e Montalto - che il  modello si basa su politiche mirate di accoglienza, le quali hanno dimostrato, in maniera empirica, che l’inserimento razionale, pianificato, strutturato dei migranti nel tessuto connettivo di una comunità determina condizioni di sviluppo e opportunità occupazionali, evitando al contempo pericolosi fenomeni di marginalizzazione e di esclusione, che possono, viceversa, costituire potenti fattori predisponenti a condotte antisociali e devianti.Atteso, tra l’altro, che tali politiche di accoglienza integrata hanno letteralmente rigenerato il piccolo paese della Locride, rimettendo in circolo l’esangue economia di quel contesto sociale e dando una risposta concreta alla drammatica crisi demografica che investe tante nostre piccole comunità”. Per Borchetta e Montalto “grazie all’azione di Mimmo Lucano, la Calabria è assurta agli onori della ribalta non più e non soltanto come terra desolatamente arretrata e periferica, tiranneggiata dalla presenza onnipervadente della criminalità organizzata, ma come luogo in cui si è realizzato un modello positivo ed efficace di governo del complesso fenomeno delle migrazioni”. Una richiesta motivata anche dalla “storica, notoria vocazione all’accoglienza della città di Luzzi”. I due giovani dirigenti chiedono altresì di attivare le procedure per realizzare un gemellaggio tra Luzzi e Riace “tenuto conto della natura progressista della compagine amministrativa che governa Luzzi, confidando nella sensibilità umana e nell’intelligenza politica della persona del Sindaco e di tutti i componenti della Giunta e del Consiglio Comunale della città”. 

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners