Antonio Abate confluisce nel Coraggio di cambiare

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Antonio Abate e Angelica Quintieri Antonio Abate e Angelica Quintieri

ROGGIANO GRAVINA - Prosegue nella campagna d’ampliamento la famiglia del Cci, il “Coraggio di cambiare l’Italia”, che vede l’istituzione di un nuovo dipartimento e la nascita del circolo di San Lorenzo del Vallo. Il territorio è quello della Valle dell’Esaro, dove Antonio Abate, peraltro ex presidente del civico consesso roggianese, guiderà il nuovo dipartimento regionale per la promozione sociale, culturale e delle attività politiche del movimento. Di recente, inoltre, ha iniziato la sua attività il circolo sanlorenzano sotto la guida della coordinatrice Angelica Quintieri.

I decreti di nomina, su indicazione della presidenza nazionale, sono stati firmati dall’ufficio di presidenza e dal coordinamento provinciale di Cosenza. Antonio Abate vanta diversi trascorsi nella politica attiva di Roggiano Gravina anche quale candidato alle regionali del 2014 nella lista di Forza Italia e candidato a sindaco alle scorse amministrative del giugno 2016 con la lista civica movimentista “Roggiano siamo io”. Abate porta nel movimento la sua esperienza professionale e politica di attivista vicino alla gente. Un curriculum di tutto rispetto che l’ex presidente del Consiglio metterà a servizio del Cci con l’impegno di responsabile del dipartimento regionale per la promozione sociale, culturale e delle attività politiche del movimento. Un ruolo cardine e d’impegno determinante in vista degli ormai prossimi impegni che il movimento affronterà in vista dell’apertura del prossimo anno sociale. La presenza sul territorio s’allarga a San Lorenzo del Vallo con un nuovo circolo che sta già raccogliendo consensi e adesioni. A guidarlo è la giovane ed intraprendente Angelica Quintieri, operatrice socio-sanitaria, mamma e donna impegnata nel sociale e nel volontariato, attiva nella partecipazione alla vita della sua comunità. Ad entrambi sono giunti gli auguri di buon lavoro della presidenza nazionale, dell’ufficio di presidenza e del coordinamento provinciale del movimento.  

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello: Ad entrambi sono giunti gli auguri di buon lavoro della presidenza nazionale
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners