San Marco, proseguono spediti i lavori del quadrivio dell’Esaro

SAN MARCO ARGENTANO - Procedono piuttosto spediti i lavori del quadrivio dell’Esaro situato nei pressi dello scalo sammarchese che comprendono, tra gli altri, la rotatoria per far defluire meglio la viabilità, il nuovo parcheggio-autostazione per gli autobus e tutte le opere connesse. I lavori si stanno realizzando utilizzando un finanziamento concesso dalla Regione Calabria ai sensi della legge regionale n. 24/87 e destinato, appunto, a sovvenzionare sia la realizzazione della stessa quanto l’adeguamento della viabilità e delle infrastrutture collegate compreso il parcheggio bus che consentirà una migliore razionalizzazione dei servizi.

San Marco, gruppo social per la riapertura della strada di Cavallerizzo

SAN MARCO ARGENTANO - Al momento è nato solo sui “social” ma il gruppo di persone si prefigge di risolvere l’annoso problema della strada di Cavallerizzo ormai chiusa e intransitabile da una dozzina d’anni. Il gruppo è denominato appunto "Movimento ricostruzione strada Cavallerizzo" e vi ha aderito, per sua volontà, il vescovo di San Marco – Scalea monsignor  Leonardo Bonanno oltre all’antropologo, il professor Vito Teti. «È un movimento che comunque nasce dal basso – spiega l’ideatore Gianfranco Russo – e che partendo dalla gente comune, perché no anche da quella che non sa e non vuole entrare nei meandri della burocrazia rivendica solo un sacrosanto diritto che si chiama libertà».

San Marco, il bivio di Cimino resta pericoloso

SAN MARCO ARGENTANO - Il trafficato bivio di località Cimino resta “pericoloso”. È il nuovo grido d’allarme che arriva da esercenti commerciali e cittadini che vivono quotidianamente la carenza di sicurezza. «In questi giorni ci sarà una festa, ma molto spesso è difficile anche attraversare la strada» afferma una persona che qui ci opera e ci vive tutti i giorni.  Il tratto di strada, in prossimità della Statale 533, è di competenza provinciale, ma anche il Comune è a conoscenza della sua insicurezza.

Viabilità a San Lorenzo, l'anarchico Giordano soddisfatto della relazione dei tecnici del ministero

SAN LORENZO DEL VALLO – La questione del traffico a San Lorenzo assume pieghe sempre più interessanti. In particolare, a prendere forma è la battaglia portata avanti da anni dell'anarchico Vincenzo Giordano il quale, dopo aver esposto il caso aggli amministratori locali è andato a finire alla Procura della Repubblica di Castrovillari e al ministero per le Infrastrutture e i Trasporti. Quest'ultimo si è attivato e, lo scorso 12 aprile ha inviato due ispettori per controllare la situazione. Il 25 maggio scorso Giordano riceve una relazione dei funzionari in cui evidenziano alcune anomalie circa la sicurezza stradale.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners