S. Agata d’Esaro, 43enne arrestato per presunto spaccio

  • L’uomo è stato rimesso in libertà ai sensi ex art. 121
Decisivo l'intervento dei militari dell'Arma Decisivo l'intervento dei militari dell'Arma

S. AGATA D’ESARO - (nota stampa) - Marijuana, hashish ed un bilancino di precisione: con l’accusa di presunto spaccio di sostanze stupefacenti, un uomo – 43 anni circa – è stato arrestato dai militari dell’Arma della locale stazione agli ordini del maresciallo ordinario Fabio Polvere.

Lo stesso, ai sensi dell’articolo 121 del c.p.p. è stato rimesso in libertà dal Pubblico ministero presso il Tribunale di Castrovillari poiché ha ritenuto non dovere richiedere l'applicazione di misure coercitive. L’indagato è stato comunque avvisato della fissazione dell’udienza di convalida. Nei fatti, durante un servizio di controllo del territorio, i carabinieri facenti parte della Compagnia di San Marco Argentano coordinata dal capitano Oscar Caruso, hanno rinvenuto nel possesso del 43enne – a seguito di perquisizione – 117 grammi di marijuana; 6 grammi di hashish unitamente all’arnese che serve per pesare la “roba”. Insieme al 43enne, sono stati denunciati a piede libero altri due soggetti santagatesi perché in possesso rispettivamente di altri 17 e 4 grammi sempre di marijuana.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners