Dati su gioco e giocatori in Calabria

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Dati su gioco e giocatori in Calabria

In genere si parla di Calabria come terra dei primati negativi ed invece no: strano ma vero qualche volta accade. Ad esempio pochi sanno che Regio Calabria può vantare un primato importante: quello del contrasto al gioco d'azzardo. Il capoluogo della nostra regione infatti si è impegnato massimamente nella lotta e nel contrasto della ludopatia ed è il primo in tutta la Calabria ad aver approvato una ordinanza sindacale in grado di regolamentare al meglio i tempi di gioco.

Il regolamento, da prima non gradito ha portato ottimi successi.
Ricordiamo che in Calabria abbiamo il primato nazionale per densità di locali con slot machine, 30 ogni 100.000 abitanti, ogni anno giochiamo circa 575 milioni di euro, la percentuale dei giovani  che perdono ore dietro i giochi d'azzardo è veramente alta infatti è pari al 5%.
E' proprio per questi ed altri motivi che planetwin365 codice promozione apprezza investire in campagne marketing territoriali orientate alla Calabria.
Intanto nella nostra realtà continua a crescere il gioco che, tra legale ed illegale, è diventato un vero fattore importante del PIL territoriale.
Il mondo della politica poi si continua ad interrogare in merito tanto è vero che a fine mese, secondo quanto riporta Jamma Tv, la Commissione regionale contro la ‘ndrangheta in Calabria si riunirà per procedere alle  audizioni in merito alle novità legislative introdotte nel progetto di legge n. 214/10^, relative alla ludopatia e alle problematiche del gioco patologico d’azzardo.
Il nostro territorio da tempo vede tantissimi soggetti, in particolare uomini del target di età compreso tra i 45 ed i 55 anni, dipendenti da gioco. Molti uomini sono disoccupati di ritorno, soggetti deboli di un tessuto culturale che ha patito la crisi economica.
E' per questo motivo che urge un maggior  interesse di tutta la classe politica anche se è vero che l'interesse ormai inizia ad essere costante. In queste ultime settimane ad esempio una nota di  Demetrio Martino, presidente della commissione statuto e regolamenti del consiglio comunale di Reggio Calabria ha richiamato i dati sulle slot: in Calabria sono troppe. Si legge nella nota difusa sa Martino che vi sarebbero 30 slot machine ogni 100.000 persone e, se si osserva il numero dei giocatori si scoprirà che da queste parti si gioca giovane ed è in crescita persino il digitale.
La situazione calabrese è delicata, se a Reggio Calabria è attivo un interessante regolamento comunale che ha ottenuto ottimi risultati è anche vero che dalle altre parti non vi sono ordinanze sindacali. Difficile è prendere in mano la situazione e portare avanti tutti gli step necessari per poter avere regolamenti e disciplinari adatti a essere applicati ovunque. Servirebbero delle linee guida regionali che ancora stentano ad arrivare.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners