Successo per la Seconda "Corri al Lago", vince Antonio Amodeo

CASTROVILLARI - (Comunicato stampa) Antonio Amodeo (ASD CORRICASTROVILLARI) taglia il traguardo alla media di 3:18 della seconda edizione della “Corri al Lago” coronando  con l'ennesimo successo il suo eccezionale 2017 che lo ha già visto consacrato Campione Regionale di cross e recente vincitore della corsa di Schiavonea di Corigliano , secondo posto per Davide Pirrone (Hobby Marathon CZ). Alle spalle dei due atleti arriva in sprint Michele Spingola (ASD CORRICASTROVILLARI) e più attardati Domenico Tucci (Libertas Lamezia) e Paolo Audia (Jure Sport).

Rendiconto 2016 e la Convenzione ATO/ARO nel prossimo consiglio comunale

MORANO – (Comunicato stampa) A meno di un mese dall’assemblea precedente, per venerdì 28 aprile, ore 18.00, De Bartolo convoca l’assise cittadina per esaminare il Rendiconto dell’Esercizio Finanziario 2016 e per determinarsi circa lo Schema di Convenzione riguardante la gestione associata del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani e la costituzione della Comunità d’Ambito Territoriale Ottimale (ATO) della provincia di Cosenza.

Morano, altre due cappelle dichiarate di interesse storico/artistico

MORANO – (Comunicato stampa) Continua da parte della Soprintendenza il lavoro di individuazione e difesa dell’ingente patrimonio storico artistico moranese.
A poco più di un anno dagli analoghi interventi relativi ad altre chiese del posto, intra ed extramoenia, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Segretariato Regionale per la Calabria, giungono alla municipalità locale altre due disposizioni dichiaranti “l’interesse storico artistico ai sensi dell’art. 10 comma 1 del D. Lgs. 22 gennaio 2004, n° 42” delle cappelle SS. Salvatore, ubicata nei pressi della terza cinta muraria, ultimo sviluppo verso valle del nucleo urbano medievale, e San Leonardo, posta a ridosso della Sp 241, appiè dell’abitato antico, in direzione nord rispetto alla principale porta d’accesso al paese.

Passa all’unanimità il Bilancio di Previsione

MORANO – (Comunicato stampa) Il Consiglio comunale approva all’unanimità il Bilancio di Previsione 2017/2019. Ed è la prima volta che si verifica. Non si rintracciano situazioni analoghe nella cronaca locale. Con l’opposizione, il gruppo “Progetto Morano”, che avalla l’operato della maggioranza esprimendo un voto dall’innegabile significato politico. Accade così che, il documento finanziario per antonomasia, deputato a tracciare le linee guida per il prosieguo dell’attività amministrativa, sottoposto da De Bartolo all’esame dell’Assise cittadina, per una discussione che si preventivava laboriosa e lunga, anche in considerazione del numero di argomenti da trattare, venga licenziato senza contrasti, in tempi brevi e con l’accordo di tutti i consiglieri. E, dato affatto privo di valore, dopo la convergenza sul Documento Unico di Programmazione (DUP) triennio 2017/2019.

A Morano va in scena la Traviata, il 25 e il 26 marzo

MORANO CALABRO – Sabato 25 e domenica 26 marzo a TeatroMusica arriva l’evento più importante dell’intera stagione, l’evento più atteso: “La Traviata” di Giuseppe Verdi. “All’indomani dell’Elisir d’amore di Donizetti dello scorso anno ci siamo subiti messi al lavoro per affrontare questa nuova sfida. Portare all’auditorium l’opera immortale di Verdi, eseguita integralmente nella sua versione classica, con scene e costumi dell’epoca ed un ricco cast di professionisti.  – spiegano gli organizzatori – Con un unico intento, quello di regalare al pubblico qualcosa di grandioso”. A Morano è il terzo appuntamento con la lirica, dopo le opere buffe “Don Pasquale” e “L’elisir d'amore” si passa al dramma e ancora una volta, l’auditorium comunale si trasforma in Teatro d’Opera; con una “buca per l’orchestra”, allestita per l’occasione che accoglierà i 45 elementi dell’Orchestra di fiati di Morano Calabro, diretta dal M° Massimo Celiberto.

Denunciati gli autori del taglio abusivo di pioppi in area protetta a Morano

MORANO – (Comunicato stampa) Continua il controllo dei militari della Stazione Carabinieri Parco di Morano Calabro finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati inerenti i tagli boschivi. Nei giorni scorsi è stata posta sotto sequestro, in località “Laccata” di Campotenese nel Comune di Morano Calabro, un’area oggetto di un taglio non autorizzato di piante di Pioppo. L’area, sottoposta a vincolo idrogeologico e paesaggistico, ricade in zona “2” del Parco Nazionale del Pollino, è stata oggetto di un taglio di 103 piante realizzato nella fascia di protezione rappresentata dai 150m dalla sponda del torrente Battendiero a Campotenese.

Concluso a Morano l’Educational del progetto Eurosen

MORANO – (Comunicato stampa) La Morano che piace ai media. Sul modello Educational, si è conclusa con profitto e grande soddisfazione la terza fase del Progetto Eurosen.
Si sono incontrati venerdì scorso, nel chiostro di San Bernardino da Siena gli operatori dell’informazione, accolti dal primo cittadino Nicolò De Bartolo, dal consigliere comunale Rocco Marrone, dall’assessore Biagio Angelo Severino, dal componente lo staff del sindaco, Francesco Soave, dal responsabile del cluster locale, Antonello Parrilla e dal referente nazionale PLEF, Paolo Todeschini. Erano presenti, oltre ai giornalisti, la dr.ssa Consolata Loddo, dirigente Settore 8 Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Calabria, la dr.ssa Maria Grazia Mascaro, consulente esterno Eurosen, amministratori, agenti del comparto turistico.

Il Forum "Stefano Gioia" contro il taglio di piante nel Parco

MORANO – (Comunicato stampa) «Il taglio illegale di ben 113 piante di proprietà del Comune di Morano Calabro, in un’area (messa sotto sequestro dalle Forze dell’Ordine) interna al Parco Nazionale del Pollino è una cosa gravissima e inquietante». Così scrivono dal Forum “Stefano Gioia” delle Associazioni e Comitati calabresi e lucani per la tutela della Legalità e del Territorio, che in una nota spiegano: «Gravissima perché è andato distrutto un patrimonio comune e con esso uno scorcio paesaggistico ed ambientale di grandissimo valore. Inquietante perché quanto successo pone interrogativi e conferma timori. Anzitutto, come è possibile tagliare così tanti alberi, addirittura in un’area protetta, senza che nessuno se ne accorga? E l’Ente Parco Nazionale del Pollino non potrebbe -o non dovrebbe- vigilare meglio?

Taglio abusivo in località Campotenese. Denunce e sequestri

MORANO - (Comunicato stampa) Militari della Stazione Carabinieri Parco di Morano Calabro hanno posto sotto sequestro un’area nella quale è stato effettuato un taglio di piante di Pioppo (Populus alba) senza le dovute autorizzazioni.  Il taglio, che ha interessato 113 piante per diverse centinaia di quintali di legna, è stato effettuato in località “Laccata” di Campotenese nel Comune di Morano Calabro, area questa ricadente all’interno del perimetro del Parco Nazionale del Pollino, di proprietà del Comune.

“Morano Comune Riciclone”, forum sulla Raccolta Differenziata

MORANO – (Comunicato stampa) L’ampliamento del servizio di Raccolta Differenziata dei Rifiuti, con l’introduzione di una nuova tipologia di selezione riguardante gli oli esausti e lo studio relativo all’esatto e distinto conferimento del legno, trattato e non, di prossima attuazione, saranno oggetto di approfondimento nel forum promosso dall’Amministrazione De Bartolo e calendarizzato per giovedì 16 marzo, ore 17.30, sala convegni Chiostro San Bernardino da Siena.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners