Atletica, Bandeh e la Paone vincono la Stracittadina di Roggiano

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
La volata finale tra primo e secondo su Corso Umberto La volata finale tra primo e secondo su Corso Umberto

ROGGIANO GRAVINA - Suleyman Bandeh e Francesca Paone vincono la prima edizione della “CorriRoggiano”, stracittadina Fidal di circa dieci km. organizzata dall’Asd New. L’atleta di punta della “Cirò Marina che corre” (35’ 42” 23) ha preceduto di poco il proprio antagonista Daniele Diodato (Runcard) che ha chiuso il crono in 35’ 46” 57.

Emozionante l’arrivo in volata, fianco a fianco, su corso Umberto sede del traguardo. Sul podio, in 37’ 46” 86 anche Federico Cottone (Atletica Runners). In campo femminile, invece, la portacolori dell’Hobby Marathon Catanzaro ha prevalso in 42’ 27” 05 sulla beniamina di casa, la malvitana Faustina Bianco (44’ 07” 52) della Dojo Judo Running, certamente con le gambe pesanti per aver corso sabato i tricolori podistici ad Alberobello dove ha chiuso quinta di categoria. Terzo posto per Annunziata Fondacaro (Atletica Rendese) in 52’ 59” 63. Circa settanta gli agonisti partecipanti che si sono dati battaglia nel centro storico roggianese percorrendo 6 giri da 1,6 km. In tanti hanno plaudito agli organizzatori: Antonio Perrone, Jean-Pierre Carrier e Giampiero Tassone in una giornata che ha visto soprattutto tanto entusiasmo di pubblico pronto ad incitare i partecipanti. Tanti anche i non agonisti e baby-run che hanno percorso una passeggiata ludico-motoria. Testimonial dell’evento Vénuste Niyongabo ex mezzofondista del Burundi, campione sui 5000 metri ad Atlanta 1996, che ha consegnato un trofeo in terracotta raffigurante la Torre dell’orologio roggianese. Lo stesso podista ha quindi donato dei regali ai diversabili di “Oltre le barriere”.   

 

Informazioni aggiuntive

  • Occhiello: Tanti anche i non agonisti e baby-run che hanno percorso una passeggiata ludico-motoria
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners