Il vescovo Savino accoglie a Morano i fratelli eritrei

MORANO - Sono appena arrivati in Italia e, dopo essere stati accolti dai rappresentati della Chiesa italiana e del Governo, a Roma Fiumicino, sono partiti e arrivati nella loro nuova casa denominata “Casa del deserto”, realizzata dalla Parrocchia Santa Maria Maddalena a Morano Calabro, nella diocesi di Cassano all’Jonio, grazie ai fondi dell’8 per mille della Conferenza Episcopale Italiana e al contributo di tanti volontari.

Sabato 30 giugno musica e danza all’aperto

MORANO - Sabato 30 giugno doppio appuntamento con la musica e la danza. Frutto della proficua collaborazione tra il Comune, l’associazione sportiva Revolution Dance, la band El Rojo e il My Coffee si terranno nella medesima serata, in orari e location differenti, due eventi. Il primo nell’area sottostante il chiostro San Bernardino da Siena, inizio ore 20.30: saggio annuale della Revolution Dance, con ritmi caraibici e suadenti movenze portati sul palcoscenico da giovani campioni locali, preparati dal m. Mario Serra e diretti da Alba Apollaro e Patrizia Schifino, entrambe impegnate nell’organizzazione di questo avvenimento.

Attivo il servizio per il rilascio della Carta d’identità elettronica

MORANO - Anche a Morano da oggi, lunedì 25 giugno, è possibile richiedere la carta d’identità elettronica (Cie). Le apparecchiature, due consolle digitali dotate di dispositivi indispensabili per l’espletamento del servizio, sono installate e pronte all’uso presso l’Ufficio anagrafe. Una semplificazione notevole, che dovrebbe portare entro breve allo snellimento dell’iter burocratico e migliorare il rapporto tra la pubblica amministrazione e il cittadino. Tramite il portale “Agenda Cie”, ultimata la registrazione ed eseguiti i passaggi indicati, si potrà, inoltre, fissare autonomamente l’appuntamento per il rilascio del documento di riconoscimento.

L’amministrazione comunale e il Centro anziani in visita all’arsenale militare di Taranto

MORANO - Gita culturale per i soci del locale Centro Incontro Anziani. Voluta dall’Amministrazione comunale, l’iniziativa ha consentito ai rappresentanti della terza età di visitare venerdì scorso l’arsenale militare di Taranto e il magnifico castello aragonese, insieme al ponte girevole e al centro storico veri e propri fiori all’occhiello dell’antica città pugliese. Un’intera giornata dedicata alla scoperta di siti e monumenti di notevole valenza artistica ed architettonica, i cui pregi, ampiamente riconosciuti resistono all’apatia di una modernità globalizzante e distratta.

“Autismo: conoscere per agire. Alleanza tra famiglia, professionisti e istituzioni”

MORANO - Sabato 16 giugno prossimo, ore 16.00, a Morano, promosso dall’associazione “La casa delle fate onlus”, con il patrocinio dalla municipalità locale, della Proloco e dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, presso l’auditorium “Massimo Troisi”, interessante convegno medico/scientifico dal titolo: “Autismo: conoscere per agire. Alleanza tra famiglia, professionisti e istituzioni”.
Si parlerà delle problematiche legate a questo particolare disturbo del neurosviluppo e saranno fornite esaurienti informazioni circa lo stato della ricerca e le attuali possibilità di intervento. Un approccio multidisciplinare, la partecipazione attiva di autorevoli relatori e le tecniche comunicative scelte, rappresentano per tutti la miglior garanzia organizzativa e certificano la qualità dell’evento.

Conferiti i premi in memoria di Francesco Filomena

MORANO - Assegnati i premi del concorso poetico/letterario “Io per l’ambiente”, promosso dall’Istituto Omnicomprensivo Statale - Polo Arbëresh Pollino, Acquaformosa, Civita, Firmo, Frascineto, Lungro, San Basile e dalla famiglia Filomena, con il patrocinio dei Comuni di Morano Calabro e Frascineto, rappresentati, rispettivamente, dal vicesindaco Pasquale Maradei e dal consigliere, Rosetta Perrone.
L’iniziativa, voluta per onorare la memoria dell’Appuntato scelto dei Carabinieri Forestali Francesco Filomena, deceduto prematuramente il 2 febbraio 2017, si è tenuta in un clima di grande cordialità e sentita partecipazione presso l’Auditorium “Andrea Croccia” di Frascineto.

I neoassessori Anele e Marrone ringraziano il sindaco e la maggioranza per averli scelti

MORANO - A soli ventiquattrore dalla designazione i neoassessori dell’esecutivo moranese, Rosanna Anele (membro esterno) e Rocco Antonio Marrone (consigliere comunale di maggioranza) intervengono nel dibattito politico/amministrativo per ringraziare il sindaco Nicolò De Bartolo e l’intero gruppo di “Insieme per Morano” per averli scelti. Nel loro dire emerge diafana, oltre alla sorpresa, la soddisfazione e la responsabilità per un ruolo importante, che esige grande impegno e lungimiranza.
Di seguito le dichiarazioni dell’arch. Rosanna Anele: «Si tratta di un percorso nuovo, che apre scenari imprevedibili.

De Bartolo revoca le deleghe agli assessori Severino e Forte

MORANO - Terremoto in Giunta: il sindaco Nicolò De Bartolo licenzia gli assessori Biagio Angelo Severino e Sonia Forte. E designa al loro posto il consigliere di maggioranza Rocco Antonio Marrone, vicinissimo alle posizioni del primo cittadino, e l’arch. Rosanna Anele, tecnico di provata professionalità, con esperienze dirette nella precedente legislatura.

Il consigliere Amato lascia l’opposizione per aderire al gruppo di maggioranza

MORANO - Lo aveva dichiarato nell’ultimo Consiglio comunale che le sue posizioni erano divenute incompatibili con quelle del gruppo di minoranza e che le nuove condizioni avrebbero richiesto una scelta di campo. Ed ha coerentemente mantenuto la parola: il consigliere Enzo Amato lascia la compagine originaria, “Progetto Morano”, e aderisce a “Insieme per Morano”, la lista civica a guida De Bartolo, che governa il borgo del Pollino da giugno 2014.

L'Orchestra di fiati di Morano: una fucina per tanti giovani talenti

MORANO - Compie vent'anni di attività bandistica e sinfonica l'Orchestra di Fiati di Morano Calabro, diretta dal Maestro Massimo Celiberto. Una storia lunga ed appassionata di formazione musicale che ha visto crescere, in questi anni, diversi musicisti che da giovani studenti tra le fila dell'associazione moranese sono poi diventati importanti promesse della musica sinfonica a livello nazionale.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners