Amministrative di Luzzi, Corallo presenta la sua candidatura

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Giovanni Corallo Giovanni Corallo

LUZZI – Ultimi scorci di campagna elettorale nella cittadina cratense  per l’elezione del nuovo sindaco ed il rinnovo del  consiglio comunale. Cinque gli aspiranti alla poltrona più alta di Palazzo Vivacqua. Giovanni Corallo è il candidato sindaco per la lista “Impegno Civile per Luzzi”, 62 anni, imprenditore, è stato in passato assessore e vicesindaco. Si presenta alle amministrative con un programma sintetizzato in otto aree d’intervento con l’obiettivo di rendere Luzzi una città vivibile a misura di famiglia.

Perché ha deciso di candidarsi a primo cittadino?
“Per cercare di dare risposte a molte domande che arrivano da una cittadinanza stremata e sfiduciata nei confronti della politica di questi anni. Dopo aver cercato di stimolare invano il nascere di alternative valide ho ceduto alle istanze di quanti, soprattutto dal mondo moderato e produttivo di Luzzi, mi hanno fatto capire che era il momento di agire. L’obiettivo è di riuscire a determinare un cambio di mentalità e passare alla politica delle parole a quella dei fatti, cercando nel contempo di unire tutta la comunità luzzese verso gli stessi obiettivi”.

Quali sono i settori più importanti su cui agire?
“Come noto sono fuori dalla politica luzzese da molti anni e le emergenze sono ormai diventate tante in troppi settori. Persino gli amministratori uscenti ammettono che sarebbe molto garantire l’ordinario. E’ molto probabile che ci troveremo di fronte ad una situazione con scarsissime risorse a fronte di molte necessità. Chi dovrà amministrare dovrà fare una ricognizione delle risorse, disponibili, umane e finanziarie, e fare un piano delle priorità su cui intervenire. Immediatamente si devono attivare canali e strutture per ripristinare le liquidità necessarie per far fronte a tutte le emergenze. Occorrono forze fresche e dinamiche correlate con esperienza ed equilibrio”.

Qual è il primo intervento che farà nel caso in cui venga eletto sindaco?
“Come premesso ci sono priorità importanti come la scuola. La viabilità è una indubbia emergenza. La questione che assomma nel contempo una emergenza ed una priorità importante è l’emergenza dell’acqua. E’ certo che su questo non c’è un solo minuto da perdere”.

Perché i luzzesi dovrebbero votare la lista “Impegno civile per Luzzi”?
“Per riprendersi tutto ciò che appartiene a loro: il proprio futuro e l’orgoglio di essere luzzesi”.

0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners