Servo di Dio Carlo De Cardona, domenica prossima la traslazione dei resti mortali dal cimitero alla chiesa Santa Maria Maddalena

MORANO - Domenica 2 dicembre prossimo le spoglie mortali del Servo di Dio don Carlo De Cardona, sacerdote attivo nel secolo scorso in Calabria e costantemente impegnato per l’edificazione spirituale e sociale della classe operaia, saranno traslate dal cimitero di Morano Calabro – borgo dove nacque il 4 maggio 1881 e si spense il 10 marzo 1958 - alla chiesa parrocchiale Santa Maria Maddalena dello stesso Comune.

Morano tra i venti borghi più belli d’Italia

MORANO - Morano tra i venti borghi italiani finalisti della trasmissione “Il Borgo dei Borghi 2018 - La Grande Sfida”. Domani, in prima serata, su Rai Tre, l’ultimo atto che decreterà il vincitore assoluto, indicato da una giuria di esperti e, per il cinquanta per cento, dal voto popolare.
La notizia è stata accolta con entusiasmo e grande soddisfazione dal sindaco Nicolò De Bartolo. Che tuttavia non si dice sorpreso del risultato ottenuto, considerando lo stesso il «naturale epilogo della gran mole di lavoro realizzata in questi anni dall’Amministrazione comunale e dai cittadini che hanno creduto alla bontà e alla qualità dell’impegno profuso esclusivamente per il bene pubblico». «Siamo particolarmente compiaciuti di essere tra i primi venti borghi più belli d’Italia – afferma De Bartolo – e oltremodo onorati di rappresentare la Calabria nella gara di domani.

Presentato a Morano il progetto integrato per la valorizzazione turistica e culturale del borgo

MORANO - “Progetto integrato per la valorizzazione turistica e culturale del borgo”. Se n’è parlato venerdì scorso a Morano, nel chiostro San Bernardino da Siena, in un convegno organizzato dall’Amministrazione comunale. Il dibattito, moderato da Antonio Pandolfi, ha avuto quali protagonisti, nelle vesti di relatori: il sindaco Nicolò De Bartolo e il suo vicario Pasquale Maradei; il consigliere regionale Orlandino Greco e l’assessore regionale alle Infrastrutture, Roberto Musmanno; gli assessori comunali Roberto Berardi, Rocco Antonio Marrone, Rosanna Anele.

Al via la stagione "Teatromusica" 2018-2019 di Morano Calabro

MORANO - Risate… di qualità. È tutto pronto per la nuova stagione teatrale “Teatromusica” di Morano Calabro, che quest’anno, dal 28 ottobre al 31 marzo, punta sui grandi nomi del teatro napoletano contemporaneo. Un cartellone composto da 14 appuntamenti che riempiranno l’Auditorium “Massimo Troisi” non solo di risate nel pieno stile della macchietta partenopea, ma anche di una musica che attraversa il tempo, da Verdi a Lucio Battisti.
L’Allegra Ribalta, compagnia teatrale e associazione organizzatrice, questa volta ha voluto aprire le porte a compagnie amatoriali di valore ma soprattutto ai professionisti, offrendo al pubblico di tutta la Calabria una programmazione di qualità.

Morano, entra nel vivo la programmazione estiva

MORANO - Dopo il successo delle manifestazioni di luglio, imperniate su diversi appuntamenti, alcuni storicizzati, come la festa della Madonna del Carmine e la gara automobilistica Morano/Campotenese, altre scelte e inserite dall’Amministrazione comunale nel cartellone estivo, si preannuncia una prima decade di agosto ancor più ricca di eventi.  Al pari di tutta la programmazione 2018, nel nome della celebrata triade “cultura, svago, promozione”, si comincia con la partecipazione al format di RAI TRE nazionale “Il borgo dei borghi” - le cui riprese saranno realizzate mercoledì e giovedì 1 e 2 agosto – e si prosegue con la IV edizione della “Sagra dello gnocco fritto” (il 2) e con il “burraco sotto le stelle” (il 3).

Il vescovo Savino accoglie a Morano i fratelli eritrei

MORANO - Sono appena arrivati in Italia e, dopo essere stati accolti dai rappresentati della Chiesa italiana e del Governo, a Roma Fiumicino, sono partiti e arrivati nella loro nuova casa denominata “Casa del deserto”, realizzata dalla Parrocchia Santa Maria Maddalena a Morano Calabro, nella diocesi di Cassano all’Jonio, grazie ai fondi dell’8 per mille della Conferenza Episcopale Italiana e al contributo di tanti volontari.

Sabato 30 giugno musica e danza all’aperto

MORANO - Sabato 30 giugno doppio appuntamento con la musica e la danza. Frutto della proficua collaborazione tra il Comune, l’associazione sportiva Revolution Dance, la band El Rojo e il My Coffee si terranno nella medesima serata, in orari e location differenti, due eventi. Il primo nell’area sottostante il chiostro San Bernardino da Siena, inizio ore 20.30: saggio annuale della Revolution Dance, con ritmi caraibici e suadenti movenze portati sul palcoscenico da giovani campioni locali, preparati dal m. Mario Serra e diretti da Alba Apollaro e Patrizia Schifino, entrambe impegnate nell’organizzazione di questo avvenimento.

Attivo il servizio per il rilascio della Carta d’identità elettronica

MORANO - Anche a Morano da oggi, lunedì 25 giugno, è possibile richiedere la carta d’identità elettronica (Cie). Le apparecchiature, due consolle digitali dotate di dispositivi indispensabili per l’espletamento del servizio, sono installate e pronte all’uso presso l’Ufficio anagrafe. Una semplificazione notevole, che dovrebbe portare entro breve allo snellimento dell’iter burocratico e migliorare il rapporto tra la pubblica amministrazione e il cittadino. Tramite il portale “Agenda Cie”, ultimata la registrazione ed eseguiti i passaggi indicati, si potrà, inoltre, fissare autonomamente l’appuntamento per il rilascio del documento di riconoscimento.

L’amministrazione comunale e il Centro anziani in visita all’arsenale militare di Taranto

MORANO - Gita culturale per i soci del locale Centro Incontro Anziani. Voluta dall’Amministrazione comunale, l’iniziativa ha consentito ai rappresentanti della terza età di visitare venerdì scorso l’arsenale militare di Taranto e il magnifico castello aragonese, insieme al ponte girevole e al centro storico veri e propri fiori all’occhiello dell’antica città pugliese. Un’intera giornata dedicata alla scoperta di siti e monumenti di notevole valenza artistica ed architettonica, i cui pregi, ampiamente riconosciuti resistono all’apatia di una modernità globalizzante e distratta.

“Autismo: conoscere per agire. Alleanza tra famiglia, professionisti e istituzioni”

MORANO - Sabato 16 giugno prossimo, ore 16.00, a Morano, promosso dall’associazione “La casa delle fate onlus”, con il patrocinio dalla municipalità locale, della Proloco e dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, presso l’auditorium “Massimo Troisi”, interessante convegno medico/scientifico dal titolo: “Autismo: conoscere per agire. Alleanza tra famiglia, professionisti e istituzioni”.
Si parlerà delle problematiche legate a questo particolare disturbo del neurosviluppo e saranno fornite esaurienti informazioni circa lo stato della ricerca e le attuali possibilità di intervento. Un approccio multidisciplinare, la partecipazione attiva di autorevoli relatori e le tecniche comunicative scelte, rappresentano per tutti la miglior garanzia organizzativa e certificano la qualità dell’evento.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners