Tre persone arrestate e una denunciata per droga

CORIGLIANO - I militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto in differenti operazioni tre persone e ne hanno denunciato una con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nella specifico ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Corigliano Calabro eseguivano un servizio di osservazione e pedinamento nei confronti di un soggetto pregiudicato di Corigliano, che dopo aver fatto giri sospetti con l’autovettura a lui in uso, veniva fermato all’altezza della propria abitazione. Quindi veniva sottoposto ad una perquisizione personale e veicolare che dava esito positivo: infatti nel portabagagli della propria Fiat Punto, sotto la ruota di scorta, credendo che nessuno avrebbe ispezionato un luogo così nascosto, celava una busta di cellophane contente tre separati involucri con all’interno della marijuana divisa in dosi, per un quantitativo totale di circa 30 grammi.

Nel parcheggio del supermercato con oltre un kg di hashish: arrestato dai carabinieri

MIRTO - Nella prima serata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Mirto Crosia hanno tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti V. A., classe 1975 e volto noto alle forze dell’ordine.
L’uomo, intorno alle 19.00 a bordo della propria autovettura ha raggiunto il parcheggio di un noto supermercato ubicato nella frazione marina ed il suo atteggiamento non è passato inosservato ad una pattuglia dei carabinieri che stava effettuando un servizio preventivo finalizzato alla prevenzione dei reati in materia di spaccio di stupefacenti. I militari, infatti, si sono insospettiti vedendo l’atteggiamento schivo dell’uomo e, per tale motivo, si sono avvicinati e lo hanno controllato.

Sgominata banda di spacciatori: 13 le persone implicate

COSENZA - Alle prime ore odierne, al culmine di articolate indagini, supportate da presìdi tecnologici, condotte dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica di Cosenza, guidata dal Procuratore dott. Mario SPAGNUOLO, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale emessa in data 19.10.2018 dal G.I.P. presso il locale Tribunale su richiesta della predetta Procura della Repubblica, a carico di nr. 13 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei delitti di detenzione e cessione di cocaina, eroina e hashish (art. 73 del D.P.R. 309/90) ed estorsione (art. 629 c.p.).

Arrestato 37enne per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

CORIGLIANO ROSSANO - Nel tardo pomeriggio di ieri personale del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, unitamente a personale del Reparto prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, nel corso di controlli straordinari del territorio effettuati nel comune di Corigliano-Rossano, ha tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio C.V. di anni 37, con a carico precedenti specifici.

Trovata piantagione di marijuana a Tarsia, arrestato 37enne di San Lorenzo

TARSIA – Maxi operazione antidroga è stata effettuata nella giornata di oggi dai carabinieri della Stazione di Spezzano Albanese, guidata dal Luogotenente Sergio De Cristofaro, nel territorio di Tarsia, località Pietra Grossa, al confine con quello di San Lorenzo del Vallo. Nelle normali attività di controllo sul territorio, atto alla prevenzione e repressione dei fenomeni di delinquenza, i militari notavano un trattore che aveva un carrello con un serbatoio di 1000lt d'acqua al seguito. Insospettiti dagli strani giri che il conducente effettuava, i carabinieri si avvicinano e notavano che da questo serbatoio veniva travasata l'acqua su un altro serbatoio fisso nel terreno.

Arrestato spezzanese per possesso di droga

SPEZZANO ALBANESE - Nuova operazione anti droga è stata eseguita questa mattina a Spezzano Albanese. I Carabinieri della locale stazione, guidata dal maresciallo Sergio De Cristofaro, nelle operazioni di controllo sul territorio hanno eseguito un blitz presso l'abitazione di un giovane spezzanese, già noto alle forze dell'ordine per reati simili, che, secondo indiscrezioni, sarebbe stato trovato in possesso di un quantitativo di sostanze stupefacenti (sembra di vario tipo).

Nasconde eroina in betoniera, arrestato 51enne di Corigliano

CASSANO ALL’IONIO – A conclusione di un mirato servizio antidroga scattato nella serata di ieri militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro hanno arrestato un italiano per detenzione di sostanza stupefacente del tipo eroina ai fini di spaccio.
Nella specifico i Carabinieri della Tenenza di Cassano all’Ionio durante un servizio di appostamento, notavano un soggetto, già conosciuto per i suoi diversi precedenti penali e di polizia, avere un comportamento sospetto davanti ad un magazzino a lui in uso e sito in quella Contrada Murate.

Arrestati due corrieri della droga originari di Corigliano

CORIGLIANO - I Finanzieri della Tenenza della Guardia di Finanza di Montegiordano (CS) hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, due soggetti originari di Corigliano Calabro (CS) che trasportavano a bordo della propria autovettura oltre 200 gr di hashish.
Le Fiamme Gialle, con l’ausilio dell’unità cinofila, impegnati in un posto di controllo all’interno dell’abitato di Montegiordano, intimavano l’alt ad una autovettura con a bordo due quarantenni.

Nascondono cocaina nel muro di casa: coppia di coniugi in manette

ROSSANO - Nel primo pomeriggio di oggi, i militari della Stazione Carabinieri di Rossano Centro, nel corso di un mirato servizio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti una coppia di coniugi rossanesi, G.G., classe 1982, e M.R., classe 1978, entrambi volti noti alle forze dell’ordine.

Controlli alle case popolari di Rossano: un arresto e sette denunciati

ROSSANO - Nella mattinata odierna i militari della Compagnia Carabinieri di Rossano hanno eseguito un servizio coordinato finalizzato al controllo delle aree urbane maggiormente sensibili ed agli alloggi popolari.
Il servizio, che ha visto impegnati oltre quaranta carabinieri della Compagnia di Rossano e del 14° Battaglione Carabinieri “Calabria”, è stato svolto con l’ausilio di funzionari dell’ATERP (Azienda Territoriale Edilizia Residenziale Pubblica) e di tecnici delle società che gestiscono le reti elettriche e del gas.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners