Tarsia avvia il progetto REI fra i primi in Calabria In evidenza

Tarsia avvia il progetto REI fra i primi in Calabria

TARSIA – Sono partiti a Tarsia i lavori con i tirocinanti del progetto REI (Carta Rei). A renderlo noto è il sindaco Roberto Ameruso che, compiaciuto, sottolinea come il distretto sia stato il primo a far partire il progetto che darà la possibilità a una decina di tirocinanti, per 6 mesi, di fare esperienza pratica sia al comune che in aziende private (partner del progetto).

Diverse sono le mansioni che i tirocinanti avranno modo di eseguire come addetti alla manutenzione del patrimonio comunale, ivi comprese strade e spazi verdi, e di cui già si riscontra un elevato successo. Infatti, il risultato è positivo e apprezzato da tutta la cittadinanza dopo l'importante opera che nei giorni scorsi ha visto la pulizia di strade e spazi verdi.
«Questi operatori -dice Ameruso-, che si aggiungono ai lavoratori in mobilità, offrono un servizio importantissimo, soprattutto in questi mesi primaverili ed estivi, che va nella direzione della prevenzione degli incedi e della sicurezza stradale, con taglio dell'erba e quanto sarà necessario fare. L'esperienza -aggiunge- darà la possibilità di un concreto inserimento nel mondo del lavoro e non sarà gratuita. Infatti -conclude- il tirocinio è retribuito con un finanziamento regionale ottenuto dal distretto di cui Tarsia fa parte».

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners