Slow food Cerzeto apre alle tradizioni

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Slow food Cerzeto apre alle tradizioni

CERZETO - Una giornata di festa per valorizzare la cultura Arbëresh. E’ quanto si propone ormai da sette anni l’amministrazione comunale di Cerzeto con l’evento “Slow Food Cerzeto Borgo Arbëresh”. Un interessante viaggio nell’incantevole scenario del piccolo borgo alla scoperta di canti, musiche, tradizioni, costumi e sapori che appartengono alla comunità di Cerzeto e che non hanno confini grazie alla presenza dell’associazione SPRAR che fa conoscere tradizioni gastronomiche lontane. Tanta anche quest’anno, dunque, la gente che ha invaso il centro storico illuminato dai colori degli splendidi e ricchi abiti tradizionali ed animato dalle “Vallje”, la danza popolare tipicamente albanese, che ha visto protagonisti alcuni gruppi arbëresh che hanno sfilato per le vie del paese prima di esibirsi in piazza dove ha porto anche il suo saluto Rose Marie Surace, presidente di Uniarb (Unione Nazionale Associazioni Arbëresh).

Sul palco anche la Peppa Marriti Band in concerto. La manifestazione si è aperta con il partecipato convegno sul tema “Il cibo arbëresh: identità, sapori e colori”, svoltosi in Piazza Risorgimento e moderato dal consigliere con delega alla cultura e al turismo Silvio Geraldo Cascardo. Dopo i saluti del sindaco Giuseppe Rizzo e di Roberto Matrangolo, responsabile Presidio Arca del Gusto Condotta Cosenza e Sila, sono intervenuti Francesco Pellicori di Federterra, l’imprenditrice Gloria Tenuta, Franco Laratta (rappresentante Ismea) ed i consiglieri regionali Mauro D’Acri e Franco Sergio. Nel corso dei lavori, cui ci si è soffermati sui temi legati al rilancio dell’agricoltura ed alla necessità della cooperazione, hanno preso parte sindaci ed amministratori del comprensorio, è stato presentato il progetto “Federterra d’Arberia” e consegnato all’imprenditrice Gloria Tenuta (Gias) il riconoscimento “Cerzeto Borgo Slow Food” 2017. “Una straordinaria settima edizione in cui la nostra identità è stata marcata sempre di più, i sapori sono stati esaltati all'ennesima potenza e i colori hanno animato le nostre strade e le nostre piazze. Sono orgogliosa di Cerzeto”. Questo il commento della consigliera comunale Francesca Domanico che ha curato l’organizzazione dell’evento e che nell’esprimere grande soddisfazione per l’ottima riuscita ha ringraziato tutti coloro che hanno collaborato affinché tutto fosse perfetto.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners