Il camper della Polizia incontra i cittadini di Spezzano Albanese

SPEZZANO ALBANESE – Una mattinata di senso, all'insegna della sensibilizzazione contro la violenza di genere, quella promossa dalla Polizia di Stato e organizzata a Spezzano Albanese dall'Associazione Culturale MeEduSA sabato 30 marzo nella piazza della Vittoria, antistante la scuola elementare. Qui il camper della Polizia della Questura di Cosenza ha impegnato la comunità spezzanese con il progetto “Questo non è amore”, informando i cittadini e promuovendo la prevenzione contro la violenza sulle donne.

Arrestato spacciatore a Corigliano dalla Polizia di Stato

CORIGLIANO - Nella trascorsa giornata personale della Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, traeva in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, in area Corigliano di Corigliano-Rossano, il cittadino straniero B. K. K. Cl.92, con precedenti di polizia per medesimi reati.

Minaccia moglie e figlia con un coltello ed un ferro rovente: arrestato uomo a Rossano

ROSSANO - Nel corso della tarda serata di ieri i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Rossano unitamente agli agenti della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Corigliano Rossano hanno tratto in arresto per il reato di maltrattamenti in famiglia S. P., rossanese classe 1962 già noto alle forze dell’ordine.
La vicenda nasce intorno alle 23.30 quando l’uomo inizia un litigio per futili motivi con la propria consorte all’interno dell’abitazione, nel centro storico di Rossano.

Sgominato giro di squillo provenienti dall'estero e dal territorio italiano

COSENZA - All’alba di oggi, al culmine di articolate indagini, la Squadra Mobile della Questura di Cosenza, con il supporto del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Settentrionale”, ha dato esecuzione ad un’Ordinanza di applicazione di misura cautelare personale emessa in data 28.12.2018 dal G.I.P. presso il locale Tribunale su richiesta della Procura della Repubblica di Cosenza, guidata dal Procuratore Capo dr. Mario Spagnuolo, a carico di nr. 7 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei delitti di cui all’art. 3/2° e 8° e art. 4/7° L. n. 75/1958 (favoreggiamento e sfruttamento aggravato della prostituzione).

DUe arresti della Polizia per rapina aggravata e resistenza a pubblico ufficiale

COSENZA - La Polizia di Stato continua nella sua azione di contrasto al fenomeno della criminalità nel Comune di Cosenza e provincia, attraverso serrati controlli del territorio. Nello scorso fine settimana durante i citati servizi due persone: M.R. di anni 50 e R.D. di anni 27 sono state arrestate in flagranza di reato, la prima per rapina aggravata, la seconda per resistenza a P.U. e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In merito all’arresto per rapina aggravata, giungeva all’utenza telefonica del 113 la chiamata di un cittadino che riferiva in merito ad una lite tra due soggetti, all’interno della Villa Nuova di Cosenza.

Assistente amministrativo beccato a modificare graduatorie scolastiche

ROSSANO - Nella mattinata odierna personale della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, ha dato esecuzione ad una misura interdittiva della sospensione dell’esercizio di un pubblico ufficio o servizio, per la durata di mesi otto, nei confronti di un’Assistente Amministrativo impiegato presso un Istituto Scolastico dell’area urbana di Rossano, per il reato di abuso d’ufficio.
La misura cautelare, disposta dal G.I.P. presso il Tribunale di Castrovillari dr. Colitta, richiesta dal Procuratore della Repubblica presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Castrovillari dr. FACCIOLLA, è il risultato di un’attività d’indagine di Polizia Giudiziaria condotta dal personale della Polizia di Stato, Ufficio Anticrimine del predetto Commissariato, sotto la costante ed attenta direzione del Sost. Procuratore presso la Procura di Castrovillari dr. Luca Primicerio.

Sgominata banda di spacciatori: 13 le persone implicate

COSENZA - Alle prime ore odierne, al culmine di articolate indagini, supportate da presìdi tecnologici, condotte dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Cosenza, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica di Cosenza, guidata dal Procuratore dott. Mario SPAGNUOLO, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale emessa in data 19.10.2018 dal G.I.P. presso il locale Tribunale su richiesta della predetta Procura della Repubblica, a carico di nr. 13 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei delitti di detenzione e cessione di cocaina, eroina e hashish (art. 73 del D.P.R. 309/90) ed estorsione (art. 629 c.p.).

Arrestato 37enne per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio

CORIGLIANO ROSSANO - Nel tardo pomeriggio di ieri personale del Commissariato di P.S. di Corigliano-Rossano, unitamente a personale del Reparto prevenzione Crimine Calabria Settentrionale, nel corso di controlli straordinari del territorio effettuati nel comune di Corigliano-Rossano, ha tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio C.V. di anni 37, con a carico precedenti specifici.

Smantellata piazza di spaccio a Cosenza

COSENZA - Nella mattinata odierna, personale della Sezione di Polizia Giudiziaria - aliquota Polizia di Stato - della Procura della Repubblica di Cosenza, con l’ausilio di personale della Squadra Mobile della Questura di Cosenza e del Reparto Prevenzione Crimine Calabria Settentrionale di Rende (CS), ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione di Misura Cautelare n. 5171/17 RGNR e n. 2101/2018 R. GIP, emessa il 12.10.2018 dal GIP presso il Tribunale di Cosenza e richiesta da questa Procura, nei confronti di tre persone, cui è stata applicata la custodia cautelare in carcere, quattro persone cui è stata applicata la custodia domiciliare ed una persona, cui è stata applicato l’obbligo di presentazione alla PG.

Matrattamenti in famiglia, arrestato 40enne marocchino

CORIGLIANO ROSSANO - Nelle prime ore di oggi personale in servizio presso il Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano ha tratto in arresto A.J. cittadino marocchino di anni 40, per maltrattamenti in famiglia, resistenza, minacce e lesioni a P.U.
In particolare durante la scorsa notte perveniva sull’utenza “113” del Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano la richiesta di soccorso da parte di una donna la quale, in lacrime e terrorizzata, segnalava che il proprio coniuge, non più convivente, stava cercando di sfondare il portone di ingresso dell’abitazione dei propri genitori presso i quali la stessa attualmente dimora.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners