Segnalazioni in Prefettura per marijuana a Mottafollone

MOTTAFOLLONE - Il possesso di sostanza stupefacente può avere due finalità: essere ceduta a terzi, anche se regalare è un reato come vendere, o per uso personale. Nel primo caso, se la stessa è detenuta (pur solo in parte) si configura il reato di detenzione ai fini di spaccio; se, invece, la sostanza è per uso personale c’è un illecito amministrativo previsto dall'articolo 75 del Dpr 309/90.

Sequestrato oltre 1kg di droga a Rossano

ROSSANO - La Polizia di Stato continua nella sua azione di incessante prevenzione e lotta al fenomeno della criminalità in tutta la Provincia di Cosenza.
Il contrasto ai reati predatori e allo spaccio di sostanze stupefacenti, con controlli straordinari di controllo del territorio mirati, voluti dal Questore della provincia di Cosenza dr. Giancarlo Conticchio, continua costantemente a dare i suoi risultati.

Arrestato pluripregiudicato che nascondeva la droga nella spazzatura

CORIGLIANO CALABRO – A conclusione di un mirato servizio antidroga, scattato alle prime luci dell’alba presso alcune abitazioni site in contrada Fabrizio, i militari della Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro arrestavano un pluripregiudicato del posto per detenzione di ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
Nelle prime ore della mattina numerosi militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Corigliano Calabro effettuavano diverse perquisizioni domiciliari presso alcune palazzine abitate da soggetti con precedenti specifici, site in contrada Fabrizio, frazione di Corigliano Calabro.

Arrestati giovani spacciatori operanti nella Valle del Crati

COSENZA - Alle prime luci dell’alba, nei Comuni di Lattarico, Montalto Uffugo e Cosenza, i militari della Stazione Carabinieri di Lattarico, unitamente a quelli della Compagnia di Rende, con il supporto di un’unità cinofila antidroga di Vibo Valentia, a conclusione di un’attività d’indagine coordinata dal Procuratore della Repubblica di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Cosenza, che ha disposto la misure cautelare degli “Arresti domiciliari” nei confronti di Luciano Carnevale, 22enne, residente a Lattarico (CS), e di Claudio Alushi, 21enne, residente a Montalto Uffugo (CS), nonché la misura del “Divieto di dimora nel comune di Montalto Uffugo” nei confronti di un 28enne, albanese, e di un 26enne, cosentino, tutti indagati in ordine al reato di “Detenzione e Spaccio di sostanze stupefacenti in concorso”.

Marijuana nel divano di casa: arrestato dai carabinieri

ROSSANO - I militari dell’Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Rossano, nel corso di un servizio svolto finalizzato alla prevenzione ed alla repressione in materia di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti C.G., rossanese classe 1984, volto noto alle forze dell’ordine.

Trovato con 1,2kg di marijuana, arrestato 27enne di Castrovillari

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Il 15 aprile scorso, a Castrovillari, i militari dell'Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Castrovillari, hanno tratto in arresto L. S. classe ‘90, incensurato, disoccupato, poiché durante un mirato servizio teso alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti o psicotrope, a seguito di perquisizione domiciliare, effettuata nel centro abitato del comune di Castrovillari, venivano rinvenuti all’interno della propria abitazione, sostanza stupefacente del tipo marijuana per un totale di 1,2 KG, suddivisa in tre buste di cellophane della stessa dimensione e peso.

Arrestato roggianese per detenzione illecita di marijuana

ROGGIANO GRAVINA – (Comunicato stampa) Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Roggiano Gravina, nell’ambito dell’incessante attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato un noto pregiudicato del posto, con precedenti di polizia, ritenuto responsabile di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

"Terra bruciata": la Guardia di Finanza sequestra 3000 piante di marijuana

CETRARO – (Comunicato stampa) Quattro piantagioni per quasi tremilatrecento piante di marijuana, coltivate in terreni ampi quanto cinque campi da calcio immersi in una zona impervia nel comune di Cetraro, sono state scoperte dalla Guardia di Finanza di Cosenza, in sinergia con gli elicotteri del Reparto Aeronavale della Guardia di Finanza di Lamezia Terme.
Nei giorni scorsi, diretti dalla Procura della Repubblica di Paola, i finanzieri della locale Compagnia e della Brigata di Cetraro hanno avviato una serie di ricognizioni nelle zone più interne della costa tirrenica guidati “dall’alto” dagli elicotteri del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Lamezia.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners