Inaugurato l'Emporium Cafè a Rossano

ROSSANO – E’ stato inaugurato, alla presenza di molte autorità, l’Emporium Cafè in Piazza Duomo nell’incantevole centro storico bizantino. Alla cerimonia d’inugurazione hanno preso parte, tra l’altro, il sindaco di Rossano, Stefano Mascaro, il padre Arcivescovo, S.E. Mons. Giuseppe Satriano, gli assessori comunali: Dora Mauro e Serena Flotta, ma anche numerosi imprenditori del luogo e semplici cittadini. Gli interventi, per l'occasione, sono stati coordinati dalla giornalista Erminia Madeo. L’Emporium Cafè è un'occasione, dunque, per costruire un percorso storico-culturale di Rossano e della Calabria in generale sia per una riappropriazione identitaria da far vivere agli stessi residenti e sia per presentare il territorio a coloro i quali vengono da fuori, in particolar modo ai turisti che gravitano, in misura sempre maggiore, intorno al Museo Diocesano dove è custodito il Codex Purpureus Rossanensis (Patrimonio dell’Unesco).

Terminati i festeggiamenti in onore di San Nilo Abate

ROSSANO – Sono terminati, nella Città del Codex, i festeggiamenti in onore di San Nilo Abate (Santo protettore di Rossano). Si sono vissuti quattro giorni, dal 23 al 26 settembre 2017, all'insegna della fede e della devozione. Quattro i Vescovi che, per l'occasione, hanno celebrato la Santa Messa, in Cattedrale, alla presenza di tanti fedeli. Questi sono: Mons. Donato Oliverio (Vescovo della Diocesi di Lungro), Mons. Francesco Milito (Arcivescovo della Diocesi di Oppido-Mamertina-Locri), Mons. Luigi Renzo (Arcivescovo della Diocesi di Melito-Nicotera-Tropea) e Mons. Giuseppe Satriano (Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati).

Partiti i riti della Settimana Santa

ROSSANO - Nella città bizantina, come ogni anno, si rinnovano i riti antichi e religiosi legati alla “Settimana Santa” di Pasqua. Si è iniziato con la Processione delle Palme, domenica 9 aprile, e la solenne celebrazione eucaristica, presieduta da S.E. Mons. Giuseppe Satriano, nella Cattedrale intitolata a Maria SS. Achiropita. Mercoledì Santo alle ore 17:30, sempre in Cattedrale, Santa Messa del Crisma con la presenza di tutti i parroci dell'intera Diocesi di Rossano-Cariati. Giovedì Santo, in tutte le parrocchie, si celebrerà la Santa Messa dell'ultima Cena del Signore o la cosiddetta “Lavanda dei Piedi”. In seguito, poi, i tanti fedeli rossanesi possono visitare, fino a tarda serata, gli altari della reposizione andando in giro per le diverse chiese dello Scalo e del centro storico. Venerdì Santo, come di consueto, si darà vita, già dalle prime ore dell'alba, alle diverse Vie Crucis Viventi nell'incantevole borgo antico di Rossano.

Il vescovo Satriano presenta le nuove disposizioni sulla scelta dei padrini e madrine per le cresime

ROSSANO – (Comunicato stampa) La Diocesi di Rossano-Cariati, in linea con l’attenzione che la Chiesa dà alla crescita e alla maturazione dei credenti mediante i percorsi dell’Iniziazione Cristiana, ha inteso richiamare tutte le comunità sull’importanza dell’accompagnamento dei genitori e sul valore della scelta dei padrini, sia nel Battesimo che nella Cresima. Mentre per il Battesimo la situazione rimane invariata, qualche novità è prevista per il sacramento della Cresima.

VIa Crucis diocesana a San Lorenzo: la Chiesa vicina alla comunità ferita

SAN LORENZO DEL VALLO – (Comunicato stampa) Con l'approssimarsi della Pasqua la Diocesi di Rossano-Cariati si è messa in cammino per giungere all'appuntamento seguendo un percorso di intima riflessione, confronto e dialogo. Le celebrazioni hanno avuto avvio con la Santa Messa delle Ceneri e si apprestano a vivere uno degli appuntamenti maggiormente significativi e di condivisione della chiesa diocesana: la Via Crucis. Quest'anno è stata scelta la realtà di San Lorenzo del Vallo che accoglierà i fedeli provenienti dall'intera diocesi per giorno 31 marzo a partire dalle ore 20. Le meditazioni delle singole stazioni saranno curate dalla Consulta delle Aggregazioni laicali diocesana, mentre i canti e l'animazione musicale dalla Vicaria di Cariati.

Il Vescovo Satriano incontra i giornalisti per gli auguri di Natale

ROSSANO – L'Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati, nella mattinata di giovedì 22 dicembre, ha incontrato gli operatori dell'informazione per il consueto scambio di auguri. Nel corso dell'incontro, moderato dalla giornalista Anna Russo (Responsabile della Comunicazione della Diocesi), il padre Arcivescovo ha voluto presentare, ai giornalisti, le diverse iniziative messe in cantiere. Intanto, ieri, ha inviato una missiva al Ministro del Welfare Poletti, al Presidente dell'Inps Boeri e al Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, invocando il loro intervento per evitare la chiusura del CML (Centro Medico Legale) presso la sede Inps di Rossano. La chiusura comporterebbe innumerevoli disagi per gli abitanti dell'intera fascia jonica cosentina e per le categorie svantaggiate.

Chiusa la Porta Santa a Rossano, Satriano: "Apriamo i nostri cuori a Dio"

ROSSANO – Tanti fedeli, nella serata di domenica 13 novembre, hanno partecipato alla cerimonia di chiusura della Porta Santa nella Cattedrale intitolata a “Maria SS. Achiropita” in Rossano centro. Ultima tappa di un percorso giubilare, quello dell'Arcidiocesi di Rossano-Cariati, fatto di numerosi e significativi step. Nel corso della celebrazione eucaristica, presieduta da S. E. Mons. Giuseppe Satriano, ci sono state, tra l'altro, una serie di testimonianze su alcuni momenti che hanno scandito in Diocesi il Giubileo straordinario della Misericordia, voluto fortemente da Papa Francesco, con storie vissute direttamente da quanti si sono impegnanti in diversi ruoli durante tutto l'anno giubilare.

Inaugurata la Scuola dell'Infanzia dello Scalo di Rossano

ROSSANO – E' stata inaugurata, dopo i lavori di restyling, la nuova scuola dell'Infanzia di Via Nazionale, allo Scalo di Rossano, con la presenza di diverse autorità del luogo. Alla significativa cerimonia d'inaugurazione hanno preso parte, tra l'altro, l'Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati, S.E. Mons. Giuseppe Satriano, l'assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Rossano, Angela Stella, il vice-presidente del Consiglio comunale, Patrizia Curia, ma anche i dirigenti scolastici: Antonio Franco Pistoia (in carica) e Aurelio Francesco Madeo (in pensione). In mattinata, dopo i saluti istituzionali e gli interventi di rito, si è proceduto al taglio del nastro con la benedizione del nuovo edificio scolastico da parte del padre Arcivescovo.

Il vescovo invita chi ha visto a denunciare: "Non possiamo tentennare"

SAN LORENZO DEL VALLO - «Davanti a queste cose non si può tentennare, un omicidio così efferato e così spregiudicato come quello avvenuto qui ieri, dice il livello di guardia superato e dice, soprattutto, la violazione di questo luogo sacro che non è tanto il cimitero quanto la persona». Così mons. Giuseppe Satriano, vescovo della Diocesi di Rossano-Cariati esordisce ai nostri microfoni prima del momento di preghiera previsto per le ore 18 nella chiesa di San Lorenzo del Vallo.

Sgomento e indignazione a San Lorenzo, domani visita del Vescovo Satriano

SAN LORENZO DEL VALLO – C'è indignazione nella piccola comunità di San Lorenzo del Vallo dove, questa mattina, un nuovo violento fatto di sangue ha gettato tutti nello sconforto. A questo si unisce quel senso di paura e solitudine che la popolazione ha fatto percepire anche solo con il silenzio. Anche il terremoto del centro Italia ha fatto passare in sordina questa drammatica tragedia che tiene con il fiato sospeso un'intera comunità che continua a vedere ammazzate barbaramente donne senza pietà.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners