"Boicottato" il programma della visita del ministro Lorenzin a Castrovillari

CASTROVILLARI – Doveva essere una visita guidata con un itinerario ben definito quella del ministro Beatrice Lorenzin all’ospedale di Castrovillari. Invece, a dire del consigliere comunale Serena Carrozzino, si è assistito ad una vera e propria “scena di boicottaggio politico”. Ma per capire bene la questione bisogna ricostruire le cose partendo dalla promozione che i consiglieri comunali Peppino Pignataro e la stessa Carrozzino, di Alternativa Popolare, avevano fatto programmando, per filo e per segno, quelli che dovevano essere gli spostamenti e le visite da fare in loco, oltre agli incontri annunciati con “i sindaci del territorio, i medici e la gente comune, per parlare dei problemi della sanità sul territorio”.

La ministra Lorenzin in visita all'ospedale di Castrovillari oggi pomeriggio

CASTROVILLARI - Dopo la visita di ieri a Rossano, la ministra Beatrice Lorenzin farà tappa oggi pomeriggio, alle 15.10, presso l'ospedale di Castrovillari. A volere fortemente la cosa sono stati i consiglieri comunali Peppino Pignataro e Serena Carrozzino che hanno puntato molto su questo incontro. «E' con molta soddisfazione -affermano- che apprendiamo la notizia della visita della ministra. Sarà occasione per incontrare medici e sindaci del territorio oltre che la gente che vive il problema della sanità.

Liste Civiche sulla possibile scissione dei Progressisti dalla maggioranza

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) «Una frenesia pervade Castrovillari! Tutti aspettano ansiosi il prossimo Consiglio Comunale! Il consiglio del 21 dove si consumerà la frattura tra il gruppo de “I Progressisti” di Peppino Pignataro e la maggioranza consiliare che appoggia l’amministrazione Lo Polito». Così scrivono in una nota Maria Antonietta Guaragna, Ferdinando Laghi e Giuseppe Santagada, Consiglieri comunali delle liste civiche di Solidarietà & Partecipazione, che aggiungono: «Il 21 febbraio Mimmo Lo Polito perderà parte della sua maggioranza a seguito delle elezioni provinciali del 29 gennaio 2017, che hanno decretato il fallimento, in ambito provinciale, in primis della sezione del PD cittadina, e a seguire, dell’intera classe politica che amministra la Città. Il “Filo Rosso” è pura fantasia!

Violenza di genere e nuovi incarichi nel Consiglio Comunale di Castrovillari

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Il Consiglio comunale di Castrovillari ha votato all’unanimità, al termine della discussione sul punto all’ordine del giorno, aperto alla partecipazione di tutti (come sollecitato anche dall’ANCI), in merito la violenza di genere, l’istituzione di una Commissione interistituzionale, demandando alla conferenza dei capigruppo la predisposizione di un documento che stabilisca la composizione, le modalità di funzionamento e gli obiettivi stessi per sviluppare azioni di sensibilizzazione sociale e adeguati supporti professionali ai disagi ed urgenze che presenta la problematica.

Anche i "Progressisti per Castrovillari" ribadiscono l'appoggio a Lo Polito

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Il gruppo consiliare dei “Progressisti per Castrovillari” (Dario D’Atri, Francesca Dorato, Peppino Pignataro e Serena Carrozzino), in merito a quanto appreso dalla stampa locale nelle ultime ore, ritiene doveroso chiarire la propria posizione relativamente al documento politico sottoscritto dai dieci consiglieri di maggioranza e consegnato al Sindaco Domenico Lo Polito.

I Progressisti per Castrovillari precisano: "Niente conto al sindaco"

CASTROVILLARI – Il gruppo consiliare dei “Progressisti per Castrovillari”, composto da Peppino Pignataro, Francesca Dorato, Serena Carrozzino e Dario D'Atri, smentisce categoricamente le voci che si sono diffuse nei giorni scorsi circa una nuova veste del gruppo ed eventuali “conti” che sarebbero in procinto di essere presentati al sindaco Domenico lo Polito. I membri del gruppo consiliare fanno sapere che «anche se lo stesso è in procinto di allargare la propria rappresentanza, questo non ha intenzione di presentare “conti” di alcun genere al PD ed al sindaco, che ha fortemente voluto e sostenuto questa espressione.

Castrovillari, speranze per i lavoratori del Consorzio

CASTROVILLARI - Giornata frenetica, ricca di incontri, quella di ieri sulla diga del Farneto, occupata dai dipendenti del Consorzio di Bonifica dei bacini settentrionali (in foto), che recriminano 7 mensilità arretrate. Sul posto in mattinata si sono recati il sindaco di Castrovillari, Domenico lo Polito, accompagnato dal consigliere Peppino Pignataro per stringere la mano ai lavoratori che, caparbiamente e con determinazione continuano a non mollare la presa per far valere i propri diritti.
Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners