Il Forum "Stefano Gioia" contro il taglio di piante nel Parco

MORANO – (Comunicato stampa) «Il taglio illegale di ben 113 piante di proprietà del Comune di Morano Calabro, in un’area (messa sotto sequestro dalle Forze dell’Ordine) interna al Parco Nazionale del Pollino è una cosa gravissima e inquietante». Così scrivono dal Forum “Stefano Gioia” delle Associazioni e Comitati calabresi e lucani per la tutela della Legalità e del Territorio, che in una nota spiegano: «Gravissima perché è andato distrutto un patrimonio comune e con esso uno scorcio paesaggistico ed ambientale di grandissimo valore. Inquietante perché quanto successo pone interrogativi e conferma timori. Anzitutto, come è possibile tagliare così tanti alberi, addirittura in un’area protetta, senza che nessuno se ne accorga? E l’Ente Parco Nazionale del Pollino non potrebbe -o non dovrebbe- vigilare meglio?

Chiuso l'8° Workshop dei Geoparchi, ambientalisti ancora contro la centrale del Mercure

MORMANNO – (Comunicato stampa del Forum “Stefano Gioia”) Si chiude oggi l’8° Workshop Italiano dei Geoparchi Mondiali dell’Unesco che, quest’anno, è stato ospitato dal Parco Nazionale del Pollino. Occasione importante per discutere con le altre analoghe realtà italiane e per verificare, ancora una volta, come la tutela della Natura sia non soltanto opera meritoria, utile per la salute, oltre che per l’Ambiente, ma anche volano certo di sviluppo economico.
Inutile dire che gli itinerari previsti per i tanti illustri e graditi ospiti sono stati accuratamente “disegnati” per evitare anche la semplice vista di quell’obbrobrio, brutto e pericoloso per occupazione, ambiente e salute, che è la Centrale Enel della Valle del Mercure.

Cacciavano di notte nel parco. Due castrovillaresi denunciati

MORANO – (Comunicato stampa) Li hanno sorpresi mentre di notte andavano a caccia nel Parco del Pollino. Due persone di Castrovillari sono così state deferite per attività venatoria e introduzioni di armi all’interno di un’area protetta dove tale attività è assolutamente vietata. I due cacciatori sono stati sorpresi dagli uomini del Corpo Forestale di Morano e Saracena in località “Pavone-Rotondella” mentre dall’interno di un fuoristrada con l’ausilio di potenti fari illuminavano a zona alla ricerca di fauna selvatica da abbattere. Tecnica usata per abbagliare l’animale che rimane immobile per poi abbatterlo con l’arma da fuoco. Il personale Forestale a seguito di un servizio di appiattamento e controllo ha intercettato l’automezzo bloccandolo. Si è subito verificato che il conducente aveva con se un faro e il passeggero al suo fianco una carabina pronta all’uso.

Accordo fra Comune e Parco per una mostra archeologica

SAN SOSTI - Sancito, tra il Comune e l’Ente Parco Nazionale del Pollino, un accordo di collaborazione per la realizzazione di una “mostra archeologica”. È stato l’esecutivo guidato dal sindaco Vincenzo De Marco a deliberare in tal senso. Proprio il primo cittadino aveva presentato richiesta alla Soprintendenza archeologica della Calabria, Ufficio distaccato di Scalea, a quello territoriale per i Beni Archeologici di Sibari ed all’Ente Parco del Pollino. L’idea-progetto è quella dell’allestimento di una mostra didattico – scientifica, denominata “Aspetti culturale della Sibaritide – la ceramica fine da mensa a figure rosse”, al fine di promuovere e divulgare la cultura archeologica del nostro territorio, essendo presente a San Sosti il Museo “Artemis” dedicato alla valorizzazione delle risorse archeologiche ricadenti nell’area territoriale del Parco Nazionale del Pollino.

Approvato il Bilancio del Parco del Pollino, completato il Consiglio direttivo

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) La Comunità del Parco Nazionale del Pollino, riunitasi mercoledì pomeriggio a Castrovillari, ha espresso, all’unanimità dei presenti (oltre 40 tra sindaci e rappresentanti delle Regioni) parere favorevole al Bilancio di Previsione del Parco 2016. Durante la riunione, presieduta dal presidente facente funzioni, ing. Antonio Cersosimo, è stato presentato il nuovo Consiglio Direttivo, nominato dal ministro dell’Ambiente il 16 dicembre 2015 e che, con la nomina di altri due consiglieri (il dott. Ferdinando Laghi in rappresentanza delle Associazioni Ambientaliste e la dott.ssa Grazia Vulcano in rappresentanza del Ministro delle Politiche Agricole e Forestali) ha raggiunto il plenum degli 8 consiglieri previsti dalla normativa.

Ferdinando Laghi nel consiglio direttivo del Parco del Pollino

CASTROVILLARI – Ferdinando Laghi è stato nominato membro del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Pollino quale delegato delle associazioni ambientaliste. A dare la notizia al diretto interessato è stato, questa mattina, il presidente del Parco, Domenico Pappaterra, il quale ha comunicato la ratifica della nomina direttamente dal ministro dell'Ambiente. Un doppio imprimatur, sia della firma ministeriale che della segnalazione delle associazioni ambientaliste che hanno indicato in Laghi la figura per rappresentarle nel Parco del Pollino, che viene accolto con grande soddisfazione da parte del neo incaricato, il quale si dice molto contento.

San Sosti, pubblicato il IV volume sui tesori del Pollino

SAN SOSTI - È uscito nei giorni scorsi il IV volume della serie “Tesori del Parco del Pollino”. L’ultimo libro è dedicato ai “Lucani, origini di un popolo”, ed è a cura di Angelo Martucci, Giovanni Martucci, Luca Ricca. La collana, finanziata dall’Ente Parco del Pollino, non è altro che la carta archeologica del suo territorio, ricco di testimonianze di antiche civiltà perdute.

Presentato il progetto "Attraversando natura Castrovillari e le terre del Parco"

CASTROVILLARI - (Comunicato stampa) E’ stato presentato, nel Teatro Sybaris del Protoconvento francescano di Castrovillari, il  progetto di marketing territoriale “Attraversando Natura –Castrovillari e le Terre del Parco”, finalista alla Mostra d'Oltremare di Napoli, all'interno dello SMAU Napoli 2015- migliori Smart Communities/eccellenze digitali del sud Italia, per la valorizzazione turistica e commerciale della Città di Castrovillari e del suo comprensorio, rappresentato da 18 Comuni limitrofi che arricchiranno la piattaforma digitale già attiva.

Il Parco del Pollino approva il bilancio di previsione

ROTONDA  - (Comunicato stampa) Il neo Consiglio direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, insediatosi da qualche settimana e riunitosi per la seconda volta giovedì scorso, ha approvato il Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2016, bilancio che ha già ottenuto il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti — pure presenti alla seduta — e che ora deve ottenere il parere della Comunità del Parco per essere trasmesso al Ministero dell’Economia e, quindi, passare al vaglio del Ministero dell’Ambiente.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners