Una partita in memoria di Antonio Borrelli

S. AGATA D’ESARO – Antonio Borrelli era un giovane imprenditore ma anche un appassionato di calcio. Nell’estate del 2013, quando nacque il progetto per la nascita del Real Sant’Agata che s’iscrisse poi al campionato di 3a categoria, dimostrò la forte volontà di contribuire alla crescita non solo sportiva ma anche sociale del sodalizio. A novembre di quell’anno, quando la formazione guidata sin dagli albori da mister Lucio Vaccaro cominciò a calcare i campi sportivi di quel torneo, Antonio Borrelli non c’era già più. Un paio di mesi prima, a settembre, il crudele destino se l’era portato via. Negli anni successivi il Real Sant’Agata è cresciuto, ha vinto due campionati passando dalla 3. alla 2. Categoria e quindi nella stagione 2015-16 è approdato alla 1.

Albero colpito da un fulmine, a Sant'Agata intervengono i Vigili del Fuoco

SANT’AGATA D’ESARO - Un fulmine colpisce un grosso albero d’acacia ed il tronco, squarciandosi in più frammenti, finisce sulla provinciale 263 ex statale 105 occupando quasi per intero la carreggiata stradale. Necessario, nelle prime ore di ieri mattina, l’intervento di una squadra dei Vigili del Fuoco di Castrovillari, prontamente allertati dai carabinieri della Stazione di Sant’Agata d’Esaro. Fortunatamente si contano soltanto danni ad un guardrail, poiché a quell’ora sull’arteria - che attraversa anche la cittadina sia in direzione Tirreno quanto in senso opposto verso il bivio per Malvito - non transitavano né veicoli, né tantomeno pedoni.

EQUITAZIONE - Una calabrese tra i vincitori del Premio Barillaro

SANT’AGATA D’ESARO - Scorre anche sangue calabrese nelle vene di Martina Maiorca, la piccola amazzone che a Roma, presso la sede delle Federazioni Sportive Nazionali del CONI, è stata tra i vincitori del “Premio Speciale” dedicato al Giudice Michele Barillaro. Martina, da alcuni anni appassionata di equitazione al punto d’arrivare già ad ottimi livelli, ha il papà Massimiliano originario di Taurianova (Reggio Calabria) e la mamma Ada Lucchino nativa di Sant’Agata d’Esaro (Cosenza). Entrambi si sono detti “orgogliosi” del riconoscimento avuto da Martina, non solo perché il compianto Giudice Michele Barillaro era nativo di Reggio Calabria, ma soprattutto perché il premio – istituito dal 2016 – è stato intitolato ad un grande amico del Settore Sport Equestri “ASI” (Associazioni Sportive Sociali Italiane) ed è orientato alla “diffusione di valori etici e morali nello sport”.

Scoperti i mandanti dell'incendio del 2015 a Sant'Agata di Esaro

SANT'AGATA DI ESARO - (Comunicato stampa) Dopo l'arresto dell’incendiario della scorsa estate, gli uomini del Corpo  Forestale dello Stato di Sant’Agata di Esaro hanno deferito all’Autorità Giudiziaria, per concorso in incendi boschivi dolosi, due uomini di S.Agata d’Esaro. A seguito di una scrupolosa attività d’indagine si è arrivati all’individuazione dei mandanti di diversi incendi che hanno interessato il Comune di Sant’Agata di Esaro nel periodo di luglio 2015. In particolare dopo il verificarsi di ben 12 incendi in tale periodo estivo il personale Forestale, a seguito d’indagini accurate e grazie all’ausilio di videoriprese, arrestarono un boscaiolo del luogo che fu ritenuto colpevole e condannato alla pena di anni due e mesi quattro di reclusione con sentenza datata 27 gennaio 2016.

Denunce e arresti dei Carabinieri a Spezzano, Roggiano e Sant'Agata d'Esaro

SPEZZANO ALBANESE – (Comunicato stampa) Continua incessantemente l’attività di controllo del territorio da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di San Marco Argentano coordinati dal Capitano Giuseppe Abrescia. Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, un 52enne roggianese è stato deferito per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella circostanza i militari, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno rinvenuto circa 17,00 gr. di marijuana nonché un bilancino di precisione.

Polemiche sul circolo del PD di Sant'Agata. Tolve: "Branda chieda la tessera"

SANT'AGATA DI ESARO – La bagarre politica attorno al locale circolo del Partito Democratico di Sant'Agata di Esaro continua inesorabile. Se da un lato il sindaco Luca Branda continua a chiederne il commissariamento, dall'altro l'ex sindaco Domenico Tolve cerca di capire le dinamiche che spingono a questa richiesta. E lo fa scrivendo una missiva al Segretario Nazionale del PD, Matteo Renzi, al Segretario Regionale, Ernesto Magorno, e al Segretario Provinciale Luigi Guglielmelli.

San Marco, approvati due progetti Caritas per il Servizio civile

SAN MARCO ARGENTANO - Sono stati approvati, per la Caritas della diocesi di San Marco Argentano – Scalea, due progetti per il Servizio civile. Riguardano otto giovani d’età compresa tra i 18 ed i 28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda. Il primo è denominato “Beati i poveri” e vedrà operare quattro giovani, due a Scalea e due a San Marco Argentano; l’altro, invece, “Un cuor solo e un’anima sola” vedrà impegnati quattro giovani, tre a Sant’Agata d’Esaro ed uno a Bonifati.

Costituito a Sant'Agata il comitato del sì al referendum

SANT'AGATA DI ESARO – (Comunicato stampa) In riposta all’appello del Presidente della Regione Mario Oliverio, anche a Sant’Agata di Esaro è stato costituito un nuovo comitato a sostegno delle ragioni del Sì al referendum costituzionale.
Coordinatrice del comitato Francesca Tolve della Direzione regionale del Partito Democratico, tra i promotori inoltre la segretaria del locale circolo Pd Palmira Nocito, Adriana Amodio (Assemblea nazionale Pd), Stefania Borrelli, Maria Teresa Di Cianni, Franca Raimondo, Giuseppina Andreoli, Anna Andreoli, Annalory Servidio, Tina Vaccari, Annarita Santise e tanti altri cittadini iscritti al circolo Pd e non solo. Entusiasta della partecipazione anche il segretario dei Giovani Democratici Francesco Castellucci.

Dissapori fra Branda e Circolo PD. Missiva a Renzi per chiedere chiarimenti

SANT’AGATA DI ESARO – Sono giorni di tensione politica a Sant'Agata di Esaro. Infatti, nonostante la campagna elettorale sia terminata e i giochi sono praticamente chiusi a favore del riconfermato sindaco Luca Branda, i dissapori fra il primo cittadino ed il circolo locale del Partito Democratico non accennano a placarsi. Così, dopo la richiesta di commissariamento del circolo PD, chiesta da proprio da Branda, arriva una missiva indirizzata al Segretario Nazionale del Pd, Matteo Renzi, al Segretario Regionale del Pd, Ernesto Magorno, e al Segretario Provinciale del Pd, Luigi Guglielmelli, in cui il circolo santagatese, guidato da Palmira Nocito, mette a fuoco alcune questioni. Nel documento si legge come «Le accuse che il Sindaco del Comune di Sant’Agata di Esaro ha rivolto e rivolge nei confronti dei rappresentanti del nostro partito ad ogni livello, rappresentino plasticamente il delirio di onnipotenza che caratterizza il suo operato politico - amministrativo».

Una processione per ricordare l'apparizione di San Francesco di 161 anni fa

SANT’AGATA D’ESARO - Il sesto centenario della nascita di San Francesco di Paola è strettamente correlato al Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco. Partendo da ciò, è stata celebrata con maggiore intensità l’apparizione del Santo taumaturgo in località Scivolenta. Fu qui che, nel lontano maggio 1855, San Francesco apparve ad un contadino del luogo, tale Pasquale Servidio. Ed è proprio in questo luogo che dal 1957, per volere di monsignor Antonio Montalto, sorge – in aperta campagna – la Domus Francisci.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners