Sei Daspo agli ultras del Castrovillari dopo gli scontri per la partita con l'Acri

CASTROVILLARI - In occasione dell’incontro di calcio, valevole per il campionato di eccellenza calabrese, tra il Castrovillari e l’Acri, disputatosi il 22 ottobre 2017 allo stadio comunale di Castrovillari “Mimmo Rende”, gruppi dei tifosi ultras del Castrovillari iniziavano a radunarsi nell’area antistante lo stadio comunale, in attesa dell’arrivo dei dichiarati antagonisti storici, i tifosi dell’Acri.

Daspo per 40enne di Castrovillari per atteggiamenti discriminatori di tipo razziale

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Nell’ambito delle attività di prevenzione e di monitoraggio indirizzate alle manifestazioni calcistiche che si svolgono anche negli stadi della provincia di Cosenza, è stato adottato e notificato un provvedimento di divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono competizioni sportive (DASPO), della durata di anni due, nei confronti di un tifoso della squadra del Castrovillari Calcio.
Il soggetto di anni 40, già destinatario di analogo provvedimento nell’anno 2006 e con precedenti di Polizia, si era reso responsabile di atti persecutori (art. 612 c.p.) e ingiuria (art.594 c.p.), aggravati dal fatto di essere stati commessi per finalità di discriminazione razziale, così come previsto e sanzionato dall’articolo 3 della Legge 205/1993 (Legge Mancino).

Emessi 26 provvedimenti Daspo ai tifosi di Acri e Castrovillari

COSENZA - In relazione agli episodi verificatisi tra opposte tifoserie che hanno creato turbative all’ordine ed alla sicurezza pubblica, prima, durante e alla fine della partita disputatasi il 28.02.2016 ad Acri tra la compagine di casa F.C. Calcio Acri e la compagine ospite della U.S. Castrovillari, a seguito di specifica comunicazione pervenuta dal Commissariato di P.S. di Castrovillari e dalla Stazione Carabinieri di Acri, il Questore di Cosenza dr. Liguori Luigi ha emesso nr. 26 provvedimenti DASPO – divieto di assistere a manifestazioni sportive - a carico di altrettanti tifosi  delle rispettive tifoserie, per un totale di anni 40 di divieto di accesso su tutto il territorio nazionale a manifestazioni sportive di qualsiasi genere.

Provvedimenti Daspo per tifosi e calciatori del cosentino

COSENZA – (Comunicato stampa) In relazione ad alcuni episodi verificatisi in occasione di incontri di calcio, disputatisi presso il locale Stadio San Vito Gigi Marulla, e presso  il campo sportivo comunale di Cariati (CS),  al termine di attività d’indagine svolte dalla Polizia di Stato, il Questore di Cosenza Luigi Liguori, ha emesso  una serie di  provvedimenti (cd. DASPO), alcuni già notificati ai destinatari altri in corso di notifica, tesi a precludere l’accesso presso le strutture sportive, nei confronti di talune persone per le quali è stata accertata la personale responsabilità in merito ad alcune situazioni accertate.

Daspo di tre anni per un tifoso cosentino

COSENZA – (Comunicato stampa) Oggi 06 febbraio 2016 è stato notificato dalla Polizia di Stato, decreto DASPO per 3 anni emesso dal Questore della Provincia di Cosenza in data odierna, a carico di S.G. di anni 28 da Cosenza.
In occasione dell’incontro di calcio tenutosi presso il campo sportivo “Gigi Marulla ex San Vito” di Cosenza in data 23/01/2016 tra Cosenza – Catania valevole per il campionato “Lega Pro” il giovane si rendeva protagonista del lancio di un petardo, avvenuto sulle gradinate del settore Curva Sud, la cui deflagrazione causava lesioni ad una tifosa presente nelle vicinanze.

Roggiano, notificato Daspo a ex dirigente di calcio

ROGGIANO GRAVINA - È stato notificato ad un 45enne di Roggiano Gravina un Divieto di Accedere alle manifestazioni Sportive (Daspo) della durata di un anno. Si tratta di un ex dirigente di una società di calcio, G.M.P. le sue iniziali, che nel mese di settembre 2014 venne arrestato dai carabinieri della locale stazione, guidata dal maresciallo Stanislao Porchia, poiché trovato in possesso di circa 160 grammi di marijuana, di un bilancino di precisione e materiale di confezionamento, tra cui del cellophane e altro.
Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners