Due ballerine sanmarchesi vincono titolo al campionato mondiale di danza

SAN MARCO ARGENTANO - Il sindaco Virginia Mariotti e l'Amministrazione comunale di San Marco Argentano si congratulano con le giovanissime atlete Giorgia Costabile e Sofia Sartellino per l'importante titolo conseguito nel campionato mondiale di danza sportiva, disciplina “salsa shine duo children”, che si è svolto a Telfs, in Austria, il 29 settembre scorso.
Ad attendere le campionesse in arrivo dall'Austria, nella festa a sorpresa organizzata dal Planet bar di Carlo Costabile, il sindaco Virginia Mariotti e l'assessore al Bilancio Finisia Di Cianni. Le due giovanissime concittadine e la società di danza sportiva Eurodance School Calabria di Carla e Mario Serra hanno dato lustro e portato in tutto il mondo il nome della città di San Marco.

Denunciate tre persone incensurate per distruzione e deturpamento di bellezze naturali

SAN MARCO ARGENTANO - I carabinieri della stazione di San Marco Argentano, unitamente a personale dei carabinieri forestali di Montalto Uffugo e Cerzeto, a seguito di un servizio di appiattamento mirato alla repressione dei furti di materiale legnoso nella località “Bucito” di San Marco Argentano, nella giornata di venerdì scorso, riuscivano ad individuare tre soggetti del comprensorio dell’Esaro, tutti incensurati, intenti dapprima a tagliare illecitamente mediante l’utilizzo di motoseghe alcune piante di castagno e, successivamente, a riempire un autocarro di circa 20 quintali di legname di essenze di castagno. inoltre, a poca distanza dal luogo di dove si stava consumando l’attività illecita, i militari rinvenivano un ulteriore autocarro privo di qualsiasi contrassegno assicurativo ed identificativo, utilizzato per l’esbosco del legname reciso all’interno dell’area, nonché adagiate sul terreno, delle attrezzature utilizzate dai rei per eseguire il taglio, tra le quali motoseghe, asce e taniche contenenti benzina e che pertanto venivano sottoposte a sequestro.

Ingente furto di farmaci all'ex ospedale di San Marco

SAN MARCO ARGENTANO - Nuovo furto notturno in poco più di venti giorni dal dispensario farmaceutico dell’ex ospedale “L. Pasteur”. Stavolta, rispetto a quello della prima decade di settembre, sarebbero spariti medicinali per circa 250mila euro. Un ammanco piuttosto eclatante che va a sommarsi a quelli avvenuti nel corso dell’anno dai nosocomi di Castrovillari e Paola quasi a voler significare che potrebbe esserci un’organizzazione dedita al furto e probabilmente alla commercializzazione illecita di medicine e quant’altro. L’elenco dei farmaci sottratti è al vaglio degli inquirenti ma proprio l’enorme valore sottratto, che il personale della struttura sta inventariando, fa intuire che possano esserci medicine salvavita, antitumorali, alcuni tipi di vaccini e via dicendo. Sono stati i dipendenti della “Casa della salute” i primi ad accorgersi dell’ingente ammanco ieri mattina quando si sono recati sul posto di lavoro.

Anche San Marco fra i comuni beneficiari della legge sui centri storici

SAN MARCO ARGENTANO - Il Consiglio regionale ha dichiarato ammissibile la proposta di legge di iniziativa popolare "Norme in materia di rivitalizzazione dei centri storici calabresi nonché in materia ambientale", elaborata dal gruppo di associazioni "Prima che tutto crolli".
San Marco Argentano, il cui Consiglio comunale era stato tra i primi a deliberare sull'argomento (seduta del 27 marzo 2017, delibera n. 17 votata all'unanimità), è tra i 21 Comuni calabresi dichiarati ammissibili dall'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale.
L’Amministrazione comunale esprime viva soddisfazione per questo importante risultato e ringrazia i promotori di questa bella e positiva iniziativa.

San Marco Argentano aderisce alla Campagna Nastro Rosa AIRC

SAN MARCO ARGENTANO - C’è anche San Marco Argentano tra i Comuni italiani che domenica 1 ottobre si tingeranno di rosa in occasione della Campagna Nastro Rosa AIRC 2017. Un’iniziativa promossa in collaborazione con ANCI (Associazione Italiana Comuni Italiani).
Un evento riconosciuto in tutto il mondo e associato alla campagna internazionale “Breast Cancer Awareness Month”.

Rubano tabacchi e merendine, denunciati 4 giovani di San Marco

CERVICATI - In data odierna, i Carabinieri della Stazione di San Marco Argentano, al termine di una minuziosa ed approfondita attività investigativa, culminata da diverse testimonianze ed analisi di telecamere di videosorveglianza, e scaturita da una denuncia di furto sporta nei giorni scorsi da un commerciante titolare di un bar di Cervicati, hanno deferito in stato di libertà per furto aggravato n. 4 giovani studenti sammarchesi incensurati di età compresa tra i 18 e 20 anni, che molto probabilmente hanno sottovalutato l’increscioso episodio delittuoso commesso, non rendendosi conto della gravità del reato perpetrato.

Mariotti chiede il ripristino dei fondi per la riqualificazione

SAN MARCO ARGENTANO - Il sindaco di San Marco Argentano, Virginia Mariotti, nei giorni scorsi, ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio dei Ministri, on.le Paolo Gentiloni, e alla Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, on.le Maria Elena Boschi.
Nella missiva si legge che San Marco è tra i Comuni che hanno partecipato al bando per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate, secondo quanto previsto dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 15 ottobre 2015.
Un’opportunità importante, che ha consentito a molti sindaci di presentare progetti finalizzati al miglioramento di aree urbane caratterizzate da fenomeni di forte degrado economico, sociale e culturale. Uno degli aspetti interessanti del bando, poi, era che potevano aderirvi anche comuni piccoli e medi, come quello di San Marco, che ha una popolazione di circa 7.500 abitanti.

Nove denunce dei Carabinieri, sei persone di Spezzano Albanese

SAN MARCO ARGENTANO - Nella giornata di ieri 22.09.2017, i Carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano, al termine di un predisposto servizio di controllo del territorio, hanno deferito in stato libertà n. 9 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di reati in materia ambientale e furto aggravato di energia elettrica.
Spezzano Albanese: A. A. 46enne, A. R. 59enne, B. A. 31enne, B. E. 46enne, B. L. 65enne e B. R. 55enne tutti originari della cittadina spezzanese, venivano ritenuti responsabili di furto aggravato di energia elettrica. I militari, unitamente ai tecnici della società “Enel distribuzione s.p.a.”, accertavano che i suddetti, mediante una predisposizione di allaccio abusivo, sottraevano energia elettrica dalla rete di distribuzione allo scopo di alimentare le proprie abitazioni. il danno patrimoniale è in corso di quantificazione.

Per Monsignor Castrillo un opuscolo in Braille

SAN MARCO ARGENTANO - Continuano le attività del Comitato Civico, Monsignor Agostino Ernesto Castrillo a San Marco Argentano. "Dopo due anni di intensa attività in cui abbiamo partorito una serie di idee, tra cui il gemellaggio con la comunità di Pietravairano -comunicano i membri in una nota- “continuiamo con nuove idee volte a far conoscere questo straordinario testimone della Fede”.

Raccolta di sangue della Fidas a San Marco il prossimo 10 settembre

SAN MARCO ARGENTANO - Domenica 10 settembre, in occasione della tradizionale fiera di “Santa Maria”, si svolgerà a San Marco la consueta raccolta sangue organizzata dalla Fidas. Dunque appuntamento dalle 8 alle 12 nei pressi della Cattedrale in piazza Duomo. «San Marco ha sempre risposto positivamente per quanto riguarda la raccolta del sangue -commenta il vicepresidente Elia Russo- purtroppo però c’è bisogno di fare di più, di fare meglio».

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners