Lo Polito invia la manifestazione d'interesse per l'Eco Distretto

CASTROVILLARI - Il Comune di Castrovillari ha trasmesso al Dipartimento Ambiente della Regione -e per conoscenza al Presidente della Regione e all’assessore Regionale competente- la manifestazione d’interesse (votata dal Consiglio comunale nella seduta del tre ottobre scorso solo con l’assenso della maggioranza) a candidare il proprio territorio per localizzarvi un impianto di trattamento della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata porta a porta, con processo di digestione anaerobica, delle frazioni secche differenziate dei rifiuti urbani e di quelli indifferenziati per il recupero dei riparti riciclabili.

"Solidarietà e Partecipazione": "Salute, lavoro e sviluppo in liquidazione sul Pollino"

CASTROVILLARI - «Come era prevedibile una maggioranza sempre più traballante e risicatissima (mancavano ancora una volta i Consiglieri Pignataro e Carrozzino, la quale non è stata evidentemente “ammorbidita” dalla fascia tricolore vestita per un giorno, con cui il sindaco Lo Polito ha cercato di riacquistarne i favori) ha approvato la Manifestazione di Interesse al megaimpianto di trattamenti rifiuti, al servizio della provincia di Cosenza, che vorrebbero collocare nell’area del cementificio». Così il Coordinamento Politico delle Liste Civiche di “Solidarietà e Partecipazione” scrive in una nota nella quale afferma: «Tutta una serie di strafalcioni tecnici e interventi tanto “di bandiera” quanto vuoti di ogni analisi dei problemi collegati (rischi per salute e occupazione, impatto ambientale, vincoli tecnici che depongono contro la possibilità di utilizzo dell’area) hanno caratterizzato la carrellata di interventi dei Consiglieri di maggioranza.

Gli ambientalisti continuano la lotta contro il "tentativo di aggressione" al territorio

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa del Comitato contro l'impianto di rifiuti) Continuano le iniziative di informazione ai cittadini del territorio del Pollino sulla gravissima e solitaria iniziativa del sindaco Lo Polito che, senza alcuna preventiva consultazione e concertazione con le Istituzioni e con le forze politiche e sociali di Castrovillari e del comprensorio –Parco Nazionale del Pollino compreso-, ha autonomamente “offerto in sacrificio” un territorio che non è certo di sua proprietà. Infatti, non diversamente può essere considerata la volontà di localizzare un megaimpianto di rifiuti nell’area del cementificio, che danneggerebbe irreversibilmente diritti ed interessi economici ed occupazionali degli abitanti dell’intera area.

Si chiude positivamente l'edizione 2017 di Civita...Nova a Castrovillari

CASTROVILLARI - Civita…nova 2017 è stata un successo di pubblico, con quasi 35 mila persone che hanno partecipato all’evento, circa 20 espositori tra stand di artigianato e gastronomici; 34 appuntamenti spalmati nei 5 giorni della manifestazione, questi i numeri della nona edizione della manifestazione svoltasi nel centro storico di Castrovillari, la “ civita”, organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pro Loco cittadina per la direzione artistica di Gerardo Bonifati. La manifestazione castrovillarese di metà settembre, ha spaziato dall’arte, con ben cinque mostre: (Mostra del Cinema - Il Giro riparte da Castrovillari - Mostra Fotografica Carnevale - Vanitas - C’era una volta la Lambretta - La tortura nel Medioevo) ed una estemporanea di pittura nel centro storico, curata da Mimmo Alichino e dedicata al grande M° castrovillarese Luigi Le Voci. (I classificato Antonio Oliva da Rende, II Toni Fortebraccia da Vibo Valentia, III Francesco Mangialardi da Mileto).

Aspettando "Civita...Nova": Lo Polito ricorda il valore identitario dell'evento

CASTROVILLARI - “Torna a settembre, dal 6 al 10, “civita Nova”, la manifestazione che coniuga, nel rione (che da il nome all’evento) Civita, “cuore” di Castrovillari, il patrimonio storico con le capacità degli uomini e donne che caratterizzano la vita culturale, sociale ed economica della città e del Pollino”.
Lo rende noto il Sindaco, Domenico Lo Polito, in una dichiarazione resa alla stampa, precisando, tra l’altro, la valenza dell’iniziativa che si svolge a cura dell’Amministrazione comunale con la direzione artistica della Pro Loco del Pollino.

Castrovillari firma un patto di amicizia con Fuscaldo

CASTROVILLARI - Le risorse e produzioni tipiche dei Territori sono ancora interpreti di collaborazioni, condivisione e partecipazione integrata per lo sviluppo delle stesse. È quello che è successo a Fuscaldo, Comune del Tirreno, dove Castrovillari, l’altra sera, ha siglato, con questo, un “patto di amicizia” proprio nel segno della promozione di alcune eccellenze della nostra gastronomia(espressione della famosa dieta mediterranea, riconosciuta dall'UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità per le sue specificità) e in occasione dell’inaugurazione della manifestazione “Alici in festival” nella quale la cipolla bianca, ormai famoso ecotipo presente nell’area del capoluogo del Pollino, si è gemellata.

Civiche contro Lo Polito: "Complice dello smantellamento dell'ospedale"

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa di “Solidarietà e partecipazione”) Con delibera n. 1227, del 30 giugno 2017, il Direttore Generale dell’ASP di Cosenza ha sancito lo scippo: come le Liste Civiche di Solidarietà e Partecipazione avevano paventato e ampiamente preannunciato -anche in Consiglio Comunale-, la Farmacia territoriale sarà trasferita da Castrovillari a Lungro, con un costo per l’Ente di ben 170.000 euro. Nella nostra città rimarrà un semplice “punto di distribuzione” allocato nell’ex Centro Trasfusionale, con una spesa ulteriore di altri 150.000 euro.

Questione accoglienza migranti: in consiglio maggioranza e opposizione a confronto

CASTROVILLARI - Le questioni legate all’allocazione e ospitalità degli immigrati in città sono stati al centro di un Consiglio dedicato, aperto, chiesto dalle Civiche (Castrovillari Solidale, Solidarietà e Partecipazione e Castrovillari Città Viva) per informare meglio la città su come si sta affrontando il momento. L'appuntamento è stato sottolineato da un sit-in prima dinanzi al palazzo di città, a cura delle varie espressioni del centrodestra (Movimento nazionale per la sovranità, Idea per Castrovillari, Forza Italia, Alternativa Sociale per Castrovillari, Fratelli d’Italia e Democrazia Cristiana), e voluta anche da cittadini.

Transumanze Culturali, a Castrovillari avviati i lavori

CASTROVILLARI - Dovrebbe essere avviata nella prossima settimana, e sicuramente dopo la nomina di tutti i nove membri della Cabina di Regia politico-istituzionale, la redazione, con i tecnici designati da ciascun componente, dei progetti integrati, suscitati dalle strategie d’azione già individuate, importanti per lo svincolo delle risorse (sino a 100milioni di euro) e passo conseguente -dopo tale costituzione- dell'accordo di programma sottoscritto lo scorso marzo nell’ambito del programma "Transumanze Culturali tra due Parchi" ammesso a finanziamento dal MIBACT.

Nuova risonanza magnetica all'ospedale di Castrovillari

CASTROVILLARI - Nuova strumentazione in Ospedale. Alla presenza del Direttore Generale dell’ASP di Cosenza, Raffaele Mauro, del Sindaco, Domenico Lo Polito, del primario dell’Unità Operativa Complessa di Radiologia del Presidio Ospedaliero di Castrovillari, Leonardo Perretti, del primario di Chirurgia, Leonardo D’Amato, della consigliera Era Rocco e di personale medico, paramedico e tecnici è stata inaugurata questa mattina la nuova risonanza magnetica, innovativa e, dunque, di ultima generazione che permetterà di raggiungere risultati diagnostici molto elevati.
La moderna apparecchiatura (MR Signa Explorer) in dotazione al reparto grazie anche al forte contributo del direttore sanitario dell’Azienda sanitaria provinciale, Francesco Giudiceandrea, sarà, come sottolineato nei contributi soddisfatti di quanti hanno partecipato al momento, un valore aggiunto importantissimo nell’Unità grazie al suo Top di gamma.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners