Saltano le condutture dell'Abatemarco: due feriti e ingenti danni

MALVITO - Un fiume d’acqua, detriti e fango: uno scoppio preceduto da un sibilo squarcia di nuovo località Atera, zona rurale sulla montagna purtroppo già testimone d’episodi del genere. Scoppiano le tubature dell’Abatemarco che passano quasi vicino alle case e tutto si riversa al loro interno. A farne maggiormente le spese due persone, marito e moglie che restano feriti. Per il primo è necessario il trasporto presso l’Ospedale di Castrovillari ed è sotto l’osservazione dei sanitari del nosocomio del Pollino.

Rinvenuto arsenale a Cosenza nell'operazione "Focus 'ndrangheta"

COSENZA - Nella mattinata di ieri, nel corso della disposta attività di controllo del territorio Focus ‘ndrangheta, personale della Squadra Mobile, dell’U.P.G.S.P. della Questura di Cosenza, del R.P.C. “Calabria Settentrionale” e di Unità Cinofile della Questura di Vibo Valentia, ha effettuato una serie di perquisizioni domiciliari in questo Centro a carico di alcuni soggetti gravati da pregiudizi di polizia.

Giornata di studi all'Unical sul "Fascicolo del fabbricato"

RENDE - “Dal fascicolo del fabbricato alla manutenzione programmata, la riqualificazione del patrimonio immobiliare per superare l’emergenza e per la trasparenza del mercato”. E’ questo il tema della giornata di studio promossa per mercoledì 31 gennaio, a partire dalle 9,30, presso l’Aula Caldora dell’Università della Calabria.

Cambio di comando nei Carabinieri Forestali di Cosenza. Perrone subentra a Melfi

COSENZA - Cambio al Comando dei Carabinieri Forestale di Cosenza. Il Ten.Colonnello Vincenzo Perrone subentra al Colonnello Giuseppe Melfi che nei giorni scorsi ha lasciato la guida del Gruppo Carabinieri Forestale di Cosenza. Il Ministero della Difesa, infatti, gli ha concesso un’aspettativa di cinque anni per assolvere al nuovo ed altrettanto prestigioso incarico di Direttore del Parco Nazionale del Pollino. Melfi, al comando Gruppo Carabinieri Forestale di Cosenza, ha effettuato numerose inchieste, finalizzate al contrasto dei tagli forestali furtivi, incendi boschivi la lotta al traffico dei rifiuti, dimostrando grandi doti anche nell'azione di divulgazione e l’educazione ambientale. Ha diretto praticamente tutti gli Uffici dell’assorbito Corpo Forestale fino al livello provinciale occupandosi delle materie tipiche della specialità.

La mostra di Vercillo riscuote successo

COSENZA - Conclusa con successo, a Cosenza, la mostra “Cover come Re-interpretazione sull’arte di Lorenzo Lotto” dall’artista Giacomo Vercillo. Per due settimane, infatti, le opere di Vercillo sono state ospitate nella suggestiva cornice della Sala degli Specchi del Palazzo della Provincia.
In tanti hanno ammirato i quadri dell’artista rendese che “si appropria delle opere del passato - afferma lo storico dell’arte Concetta Bevilacqua - cogliendo l’essenza dell’immagine, per poi rielaborarle in modo del tutto personale, liberandole dalla forma originaria ed elevandole ad un ideale astratto”.

Circa 45mila euro di sanzioni ad attività di scommesse illegali

COSENZA - Nel corso degli ultimi giorni la Questura di Cosenza, anche in collaborazione con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha intensificato, in tutta la provincia, i controlli nei confronti delle attività di gioco e scommesse.
Particolare attenzione è stata riservata agli operatori illegali nonché degli scommettitori che frequentano i loro esercizi.

Arrestati giovani spacciatori operanti nella Valle del Crati

COSENZA - Alle prime luci dell’alba, nei Comuni di Lattarico, Montalto Uffugo e Cosenza, i militari della Stazione Carabinieri di Lattarico, unitamente a quelli della Compagnia di Rende, con il supporto di un’unità cinofila antidroga di Vibo Valentia, a conclusione di un’attività d’indagine coordinata dal Procuratore della Repubblica di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza emessa dal G.I.P. del Tribunale di Cosenza, che ha disposto la misure cautelare degli “Arresti domiciliari” nei confronti di Luciano Carnevale, 22enne, residente a Lattarico (CS), e di Claudio Alushi, 21enne, residente a Montalto Uffugo (CS), nonché la misura del “Divieto di dimora nel comune di Montalto Uffugo” nei confronti di un 28enne, albanese, e di un 26enne, cosentino, tutti indagati in ordine al reato di “Detenzione e Spaccio di sostanze stupefacenti in concorso”.

Il Rotary consegna le audioguide al duomo di Cosenza

COSENZA - Consegnate dal Rotary Club Cosenza Telesio alla Cattedrale di Cosenza le “audioguide illustrative del Duomo e delle opere che ospita”. La cerimonia si è svolta nella suggestiva cornice della Cattedrale con l'accompagnamento delle note musicali dell'organo maestoso, al quale si sono alternati tre studenti del Conservatorio cittadino.

Indagati 33 insegnanti per falso ideologico

COSENZA - La procura della repubblica di Cosenza, al termine di una complessa ed articolata attività investigativa condotta dai carabinieri del comando compagnia di Cosenza, nella mattinata odierna ha concluso le indagini nei confronti di 33 insegnanti, ritenuti responsabili del reato di falsità ideologica commessa dal privato e falsità materiale in atto pubblico.
Le indagini - avviate dai militari dell’arma nell’ottobre del 2016 - hanno consentito di accertare un sistema, diffuso sull’intero territorio nazionale, volto alla falsificazione ed all’utilizzo di diplomi apparentemente rilasciati da istituti magistrali statali e paritari della provincia di Cosenza, nonché da scuole di specializzazione per l’insegnamento di sostegno agli alunni portatori di handicap, concessi dall’“istituto nazionale scuole e corsi professionali” di Cosenza.

Arrestato 29enne per matrattamenti in famiglia

COSENZA - Nella giornata di ieri personale U.P.G.S.P., Squadra Volante, della Questura di Cosenza, hanno tratto in arresto in flagranza di reato M.A. di anni 29, perché responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia. Nello specifico perveniva a questa Sala Operativa la richiesta di aiuto da parte dei genitori conviventi di M.A. Prontamente intervenuti sul posto, gli uomini della Polizia di Stato riscontravano l’ennesimo episodio di violenza domestica che si era consumato all’interno delle mura domestiche.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners