Malvito, dimessi 6 consiglieri comunali su 11

MALVITO - Sei consiglieri comunali su undici, Fulvio Callisto, Guglielmo Coppa, Ugo Bruno eletto, Fausto Amatuzzo, Francesca D’Ambra e Walter Maccari, si sono dimessi dalla loro carica facendo finire prima del previsto l’amministrazione guidata dal sindaco Pietro Amatuzzo.

I consiglieri Maccari e D'Ambra si dimettono dalla maggioranza di Malvito

MALVITO - nota stampa - «Abbiamo iniziato quest’avventura con grande entusiasmo e passione. Abbiamo provato a costruire un gruppo che avesse un ottimo bilanciamento: le vivaci competenze dei giovanissimi e l’esperienza dei meno giovani. Le nostre coordinate erano l’ascolto, la condivisione, la partecipazione. Questa esperienza è iniziata anche con notevoli perplessità poiché c’era molto da fare per il nostro Paesello. Il nostro obiettivo muoveva principalmente per il “Bene Comune” della nostra Comunità ma dopo tanti sforzi, risultati vani, abbiamo deciso di dimetterci dal gruppo consiliare  “Malvito bene comune”».

Sopralluogo di Sorical sulla frana del 7 maggio a Malvito

MALVITO - La mezza alluvione di contrada Atera dello scorso 7 maggio, a seguito della rottura di una delle due condotte dell’acquedotto Abatemarco, provocò una consistente frana con la china di fango e detriti nella quale rimase ferita una persona e causò lo sgombero d’alcune abitazioni. A distanza di quattro mesi, il commissario di Sorical, Luigi Incarnato, ha effettuato un sopralluogo sul posto illustrando al sindaco, Pietro Amatuzzo, i tempi per la messa in sicurezza.

Otto posti nel Servizio civile nella Misericordia di Malvito

MALVITO - Sono otto i posti disponibili per il Servizio civile inerente ben due progetti approvati alla Misericordia di Malvito. Ne ha dato notizia la governatrice, la professoressa Angela Campolo Giardino, precisando che «i giovani dai 18 ai 28 anni, potranno – per 12 mesi – fare un’esperienza intensiva a trenta ore settimanali, rimborsate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri».

Abatemarco, progetto esecutivo di Sorical per la frana di maggio

MALVITO - A seguito della cospicua rottura di una delle condutture dell’Abatemarco, lo scorso 7 maggio si sfiorò la tragedia in località Vaditari che vide, in seguito ad un consistente evento franoso, una mezza alluvione di fango e detriti, il ferimento d’una persona e lo sgombero d’alcune abitazioni. Immediati furono i lavori di riparazione, proseguiti per tutta la notte tra il 7 e 1'8 maggio da operai Sorical, che portarono al ripristino della condotta idrica che costituisce l'asse d’adduzione primario dell'acquedotto posto a servizio d’una vastissima area della nostra provincia composta da ben venticinque comuni tra i quali Cosenza, Rende, Castrolibero, ecc.

Il prof. Giuseppe Roma era cittadino onorario di Malvito

MALVITO - Il professor Giuseppe Roma, mancato nei giorni scorsi, era cittadino onorario di Malvito. Ordinario di Archeologia Cristiana e Medioevale dell’Università della Calabria, il docente era molto conosciuto nel centro dell’Esaro poiché – dal 1999 fino al 2004 – diede impulso alle missioni archeologiche nello scavo di Pauciuri di Malvito allargando l’area di scavo, gli studi e la loro conoscenza e prospettiva.

Valle dell'Esaro, dalla conferma della Bianco all'exploit di Perrone

MALVITO - La “sempreverde” Faustina Bianco continua a stupire con le sue prestazioni; la “new-entry” Antonio Perrone, che di professione fa il farmacista ma con una forte passione per l’atletica potrebbe essere una nuova promessa. La “gazzella dell’Esaro”, com’è denominata la podista di Malvito, che da oltre trent’anni è riuscita ad imporsi in lungo e in largo per lo stivale con la ciliegina delle “non competitor” alla Maratona di New York del 2003, ha forse trovato un degno erede - pur al maschile - a Roggiano Gravina, altro centro del comprensorio.

Saltano le condutture dell'Abatemarco: due feriti e ingenti danni

MALVITO - Un fiume d’acqua, detriti e fango: uno scoppio preceduto da un sibilo squarcia di nuovo località Atera, zona rurale sulla montagna purtroppo già testimone d’episodi del genere. Scoppiano le tubature dell’Abatemarco che passano quasi vicino alle case e tutto si riversa al loro interno. A farne maggiormente le spese due persone, marito e moglie che restano feriti. Per il primo è necessario il trasporto presso l’Ospedale di Castrovillari ed è sotto l’osservazione dei sanitari del nosocomio del Pollino.

Denunciate 4 persone per reati ambientali nella Valle dell'Esaro

MALVITO - I carabinieri della stazione di Malvito, unitamente a personale della stazione carabinieri forestali di Fagnano Castello, al termine di una articolata attività info investigativa, consistita in mirati servizi di osservazione, acquisizione prove documentali, nonché raccolte di testimonianze, hanno deferito in stato di libertà alla procura della repubblica di Cosenza per reati in materia ambientale, deturpamento di bellezze naturali e furto aggravato, n. 4 persone, di cui tre amministratori di tre società operanti nel settore agricolo e movimento terra ed il proprietario di un terreno.

Esaro, amianto a Triscioli problema comprensoriale

SAN MARCO ARGENTANO - L’amianto presente sui capannoni dismessi di un’ex fabbrica di laterizi in località Triscioli di Santa Caterina Albanese è un problema comprensoriale. Geograficamente, infatti, l’ormai famosa zona dov’è ubicata questa vera e propria “bomba ecologica” appartiene al comune santacaterinese.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners