Tanta partecipazione alla Passione Vivente di Rota Greca

ROTA GRECA – Strade e vicoli, angoli e spiazzi, fino al luogo dove, al calar della sera, si è innalzata la croce su cui Cristo ha redendo l’umanità. Da tre anni, ormai, a Rota Greca, si lavora con grande impegno alla realizzazione della Passione Vivente. Ed anche per la terza edizione, tenutasi domenica pomeriggio sotto la regia impeccabile di Annalisa Chiodo, è stato un grande successo. Tantissimi i figuranti che hanno inscenato con molta bravura e non poco coinvolgimento emotivo le ultime ore di vita terrena di Gesù (interpretato per il terzo anno consecutivo da Redentore De Fiore), ridando voce alle parole dei vangeli.

Suggestiva la rappresentazione della Passione vivente a Rota Greca

ROTA GRECA - Nonostante le condizioni meteo poco clementi , si è rivissuta anche quest’anno,  a Rota Greca, la “Passione di Cristo”. La rappresentazione degli ultimi giorni di vita di Gesù Cristo, messa in scena nel tardo pomeriggio del Sabato Santo,  è stato un racconto che,  pur iniziato sotto la pioggia,  non ha subìto interruzioni, rivelandosi così  partecipativo e profondamente toccante. Tutto ciò grazie all’impeccabile regia di Annalisa Chiodo e all’incessante lavoro degli organizzatori che hanno potuto contare anche sulla collaborazione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Albano.

Torna la passione vivente a Roggiano, tutto pronto per questa sera

ROGGIANO GRAVINA - Ritorna, dopo diversi anni, la “Passione di Cristo” vivente, che si svolgerà stasera mercoledì 23 marzo dalle ore 20.45 tra Piazza della Repubblica, Corso Umberto e Piazza F. Balsano. È la parrocchia di S. Pietro Apostolo, guidata da don Andrea Caglianone, ad organizzare l’evento coordinato da don Valerio Orefice, Renato Casella e Francesca Guerrieri. Oltre cento, fra attori e figuranti, coloro che si cimenteranno nella drammatica rievocazione, ovvero un mix tra giovani dell’Azione cattolica, laici e persone della società civile. Gli stessi si sono adeguatamente preparati, anche con un recente ritiro di due giorni presso il Santuario del Pettoruto.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners