A Mendicino “L'amor che move il sole e l'altre stelle”

A Mendicino “L'amor che move il sole e l'altre stelle”
Hostaria Antico Borgo

MENDICINO - Superare lo stereotipo commerciale riduttivo che, specie in Italia, vede nel giorno di San Valentino la festa degli innamorati, festeggiando i assieme l'amore, sentimento universale che dà valore alla vita e all'universo intero. E’ questa la finalità della manifestazione in programma per oggi pomeriggio (giovedì 14 febbraio), alle 18, nel Teatro Comunale di Mendicino.

L’iniziativa, dal titolo “L'amor che move il sole e l'altre stelle”, è promossa dalla locale amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Palermo, e dal Rotary Club Mendicino - Serre Cosentine, in collaborazione con il Gruppo Antropologico Rotese. Occasione per presentare il libro “Vetri d’anima” di Anna Francesca La Rosa, pubblicato da Luigi Pellegrini Editore.  “L'amore di una donna, dalla passione della gioventù all'età adulta, - si legge in una nota -  l'amore contraddittorio dell'essere figlia, ma anche mamma, l'amore per gli amici... l'amore in tutte le sue sfaccettature, a volte taglienti, come le ferite che possono lasciare nell'anima... Fino al messaggio finale di speranza, l'invito a ricominciare sempre, senza arrendersi mai.  Emozioni che diventano poesie, attraversando tutta la vita dell'autrice Anna Francesca La Rosa, e che prenderanno vita, interpretate dal gruppo teatrale iBaki, diretto da Imma Guarasci, con le musiche di Claudia Falcone”. Ai saluti del primo cittadino, seguiranno gli interventi di Nathalie Crea, presidente del consiglio comunale di Mendicino, di Antonietta Cozza, Ufficio Stampa LPE, di Rose Marie Surace, Presidente del Gruppo Antropologico Rotese, e di Marcella Giulia Lorenzi, artista, funzionario Unical, segretario esecutivo del Rotary Club Mendicino - Serre Cosentine.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners