Torna "Note in Libertà" al teatro Italia di Cosenza

Torna "Note in Libertà" al teatro Italia di Cosenza

COSENZA - Fine settimana all’insegna della musica e del canto al Cinema Teatro Italia di Cosenza. Torna puntuale anche quest’anno, infatti, la rassegna strumentale e canora “Note in Libertà” dell’associazione musicale Cantica di Montalto Uffugo. Con questa iniziativa l’associazione musicale montaltese, presieduta da Donatella Gardi e la cui direzione artistica è di Vittorio Covello, rinnova ancora una volta il proprio impegno nella realizzazione di iniziative musicali di ampio respiro a favore del territorio e per consentire ai giovani e giovanissimi artisti di esibirsi al pubblico dal palcoscenico di un teatro.

La Rassegna “Note in libertà”, che è arrivata alla sua settima edizione, si svolgerà sabato e domenica ed è strutturata in due serate che vedono impegnati numerosissimi partecipanti in entrambe le rappresentazioni. Si confronteranno piacevolmente cantanti nella prima serata e strumentisti nella seconda in diverse fasce orarie. La prima serata di canto (ore 18 e ore 20,30) è arricchita dalla partecipazione di talenti che hanno partecipato a diverse competizioni nazionali: primo tra tutti il giovanissimo, appena sette anni, Vincenzo Biagio Pirillo di Cassano allo Ionio noto già al grande pubblico per aver partecipato alla trasmissione televisiva "Piccoli Giganti" andata in onda su Real Time (Canale 31) nella squadra “Bolle di Sapone”, capitanata da Leonardo De Carli. Alla successiva categoria anche Ida Scarlato, Giada Cosenza e Romilda Cozzolino reduci da un concerto a Roma durante il quale è stato presentato un CD dal titolo “Promesse” in cui sono comprese insieme ad altri sedici giovani talenti selezionati nelle scuole di canto italiane seguite dalla cantautrice Grazia Di Michele.
Il ricco programma prosegue nella seconda serata che prevede un excursus musicale di ampio respiro con diversi strumenti, suddiviso in due momenti: classic e pop (ore 18 e ore 20,30).
La soddisfazione di tutto lo Staff della “Cantica” per aver anche quest’anno realizzato un grande spettacolo costituito da giovani protagonisti che amano la musica, accompagnati da un corpo insegnante altamente professionale che ha saputo creare anche un Laboratorio di Alto Perfezionamento di Canto tenuto periodicamente dalla cantautrice Grazia Di Michele.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners