Tamburi nominato coordinatore provinciale dei progetti Sprar

COSENZA - «Sono molto contento ed onorato di aver ricevuto questo incarico che mi vede alla guida di un ufficio importante e con una eredità forte costruita dal mio predecessore, Giovanni Manoccio, al quale va il mio ringraziamento e la mia stima per il lavoro che ha portato avanti nel segno della integrazione e della piena inclusione. Per questo cercherò di inserirmi in questo solco virtuoso facendo crescere sempre di più la certezza che la nostra provincia è terra dalle braccia aperte, capace di costruire ponti e non muri con chi fugge da guerre e carestie». È quanto ha dichiarato Vincenzo Tamburi, nominato in questi giorni coordinatore dei Progetti Sprar della Provincia di Cosenza.

Alla festa patronale Forza Nuova "saluta" Povia e la piazza alla maniera "romana"

SAN LORENZO DEL VALLO – La festa di paese per il santo patrono, a San Lorenzo del Vallo, si trasforma in una campagna di polemica politica. In occasione della polemica fra il cantante Povia, esibitosi ieri sera in una piazza gremita oltre l'inverosimile, e il delegato regionale all'immigrazione, Giovanni Manoccio, già sindaco di Acquaformosa, ci mette lo zampino la locale sezione di Forza Nuova che, dall'alto di un balcone, espone uno striscione con la scritta: “Via Manoccio dalla Calabria. Stop accoglienza bu$ine$$”. Durante la serata, interrotta per circa un'ora da un guasto tecnico alla corrente, il gruppo forzanovista non ha mancato di fare più volte il saluto romano.

Forza Nuova in Prefettura contro lo Sprar a San Lorenzo

SAN LORENZO DEL VALLO – (Comunicato stampa) Nei giorni scorsi, una delegazione di forzanovisti, guidata da Francesco Mustaro (segretario cittadino di FN San Lorenzo\Spezzano) e dall’avv. Maurizio Via (militante di FN Cosenza) è stata ricevuta in Prefettura circa il “problema immigrati”, recentemente al centro delle cronache locali.
I forzanovisti sono stati ascoltati dal capo di gabinetto del prefetto, al quale è stato consegnato il faldone contenente le centinaia di firme che i militanti del movimento hanno raccolto presso San Lorenzo del Vallo ed i comuni limitrofi. La suddetta petizione è lo strumento per mezzo del quale, i militanti del partito, hanno messo in atto la loro protesta contro la possibile apertura di uno “SPRAR” nel loro comune. La partecipazione popolare, a tale iniziativa, è stata considerevole.

Protesta nel centro di accoglienza di Mottafollone. Tre nigeriane denunciate per sequestro di persona

MOTTAFOLLONE - Nel primo pomeriggio odierno a Mottafollone, i militari della stazione carabinieri di San Sosti, su richiesta della centrale operativa della Compagnia carabinieri di San Marco Argentano, intervenivano, ripristinando la normalità, presso la sede distaccata della struttura di accoglienza migranti denominata  “Oasi degli Angeli”, gestita dalla cooperativa “Kairo’s”, avente sede legale in Sant’Agata di Esaro. Qui, a seguito di una manifestazione di lamentela, inscenata da alcune cittadine nigeriane, tutte con prole in tenera età, ivi ospitate, protestavano contro il mancato rilascio di alcuni documenti di identità ed una asserita irregolarità circa gli orari di somministrazione dei pasti, impedendo momentaneamente l’uscita dalla citata struttura della responsabile della medesima.

Emiliano visita Acquaformosa. Per le primarie qui ha preso l'82% dei voti

ACQUAFORMOSA - «Il governatore della Puglia e candidato alla segreteria del Partito Democratico, Michele Emiliano, sarà ad Acquaformosa giovedì 6 aprile nell'ambito del tour calabrese». Ad annunciarlo l'assessore all'accoglienza del comune di Acquaformosa e delegato per l'immigrazione della Regione Calabria, Giovanni Manoccio. Due gli appuntamenti in programma, alle 10:30 saluto alla cittadinanza in piazza Papas Vincenzo Matrangolo, a seguire convegno sul tema "l'accoglienza e il sistema SPRAR" e poi visita nel centro minori e nei luoghi dell'accoglienza che rappresentano un modello europeo.

Progetti di accoglienza, a Firmo se ne parla in assemblea pubblica

FIRMO – Si è appena concluso a Firmo l'incontro pubblico sull'emergenza migranti chiesto dal consigliere di minoranza Antonio Bellizzi e accolto favorevolmente dalla maggioranza guidata dal sindaco Gennarino Russo. L'evento, utile a chiarire i dubbi scaturiti dalla manifestazione di disponibilità ad aderire ad eventuali progetti di accoglienza, richiesta direttamente dalla Prefettura di Cosenza a tutti i sindaci della provincia, è stato colorato da non pochi interventi alcuni anche colorati e forse fuori luogo. Ad ogni modo, a cercare di fare chiarezza già nel suo intervento di apertura è il sindaco Russo che parla di ingiustificato allarmismo sulla questione migranti. Lo stesso spiega come la lettere del prefetto alle amministrazioni comunali abbia chiesto attenzione sul tema dei migranti che potrebbe provocare un eccessivo posizionamento dei migranti su uno stesso territorio.

Morano ospiterà venti migranti con il progetto SPRAR

MORANO – (Comunicato stampa) L’Amministrazione comunale, con atto deliberativo n° 8 del 16 febbraio 2017, ha manifestato la volontà di accogliere nel proprio territorio venti richiedenti asilo o rifugiati.
L’adesione arriva in risposta all’emergenza umanitaria che coinvolge intere popolazioni del sud del mondo, alle prese con gravi problemi di natura sociale e civili, martoriate da conflitti insanabili e povertà che compromettono la sopravvivenza stessa e costringono a fuggire verso l’ignoto. Ignoto che talvolta si traduce in “futuro e speranza”, altre in “tragedia e morte”.

Accolta a Castrovillari una famiglia pakistana con il progetto Sprar

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Con un semplice momento, nella sala Giunta, al primo piano del palazzo di città di Castrovillari, è stata accolta, in seguito all’adesione del capoluogo del Pollino al bando S.P.R.A.R. (Sistema di tutela e di rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata), una famiglia -formata da 11 membri- di nazionalità pakistana, con molti anni vissuti in Libia, che s’intratterrà in città per qualche mese.

Grande entusiasmo per la prima serata di “AccoglienteCucina”

CIVITA – (Comunicato stampa) L’iniziativa è stata organizzata dallo SPRAR di Civita, gestito dalla Società Cooperativa Sociale SENIS HOSPES, con la partecipazione del C.A.S. di Amendolara, per promuovere e supportare l’integrazione sul territorio di persone costrette ad abbandonare i paesi di provenienza a causa di guerre e persecuzioni.
La serata è stata resa possibile grazie alla sinergia tra SPRAR di Civita e Centro Formazione Ulisse con sede a Lecce, dove si è ribadito l’importanza del rispetto della dignità e dell’identità di tutte le persone.

Sprar: a Castrovillari accolti i primi due nuclei familiari

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Con una semplice cerimonia, ma pregna di significato, nella sala Giunta, al primo piano del palazzo di città di Castrovillari, sono state accolte, in seguito all’adesione del capoluogo del Pollino al bando S.P.R.A.R. (Sistema di tutela e di rete degli enti locali per la realizzazione di progetti di accoglienza integrata), le prime due famiglie di nazionalità nigeriana che s’intratterranno in città per sei mesi.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners