Santa Sofia d’Epiro, finisce sotto un trattore e muore

S. SOFIA D’EPIRO - Lutto davvero inaspettato per la comunità sofiota che piange attonita l’improvvisa e prematura morte di Luigi Lifrieri, 67 anni, avvocato in pensione molto conosciuto e stimato. L’uomo è stato purtroppo trovato cadavere - nel primissimo pomeriggio di sabato - dopo essere stato verosimilmente investito dal piccolo trattore di cui era alla guida in località Cavallo d’Oro, zona di campagna dove possedeva alcuni appezzamenti di terreno.

Arrestato 23enne per detenzione e produzione illecita di stupefacenti

SANTA SOFIA – (Comunicato stampa) Nel primo pomeriggio di ieri 09 giugno, in Santa Sofia d’Epiro, i militari della locale stazione Carabinieri, nell’ambito di mirati servizi finalizzati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti coordinati dalla Compagnia Carabinieri di San Marco Argentano, traevano in arresto C. L., 23enne incensurato cosentino ma residente nella cittadina arbëreshe, poiché ritenuto responsabile della detenzione e produzione illecita di sostanze stupefacenti.

Pronto il viaggio culturale-musicale del Coro Voci di Pace

Dopo un articolato tour natalizio volto alla beneficenza e diverse esperienze musicali sul territorio nazionale, il coro Voci di Pace torna in piazza per portare il proprio repertorio nei cuori della gente. Si terrà, infatti, sabato 18 giugno alle 21 a Santa Sofia d'Epiro, nella centralissima piazza di Sant'Atanasio, il concerto firmato dal coloratissimo gruppo gospel di Spezzano Albanese, ma formato da elementi che arrivano anche dai comuni di Terranova da Sibari, Tarsia e San Lorenzo del Vallo. Vasto il repertorio che l'ensemble spezzanese, diretta dal direttore artistico Emanuele Armentano, proporrà per i festeggiamenti di Sant'Antonio nella cittadina arbëreshe.

Un arresto e quattro denunce dei carabinieri fra San Marco e Spezzano Albanese

SAN MARCO ARGENTANO - Una persona arrestata e quattro denunciate in stato di libertà, tre fucili, armi bianche ed una dose di marijuana sequestrati, è il bilancio dell’attività di controllo del territorio effettuata nello scorso fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di San Marco Argentano, nel cosentino.
In particolare, i Carabinieri della Stazione di San Sosti, con la collaborazione dei colleghi della Stazione di Malvito e del personale della Corpo Forestale dello Stato di Sant’Agata di Esaro, hanno arrestato, in flagranza di reato, G.B., 34 anni originario di Cassano Jonio, già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di furto aggravato. L’uomo è stato individuato e bloccato mentre era intento ad asportare cavi e barre in rame dall’interno della centrale, peraltro già divenuta obiettivo di ladri alcuni giorni prima, dell’acquedotto pubblico gestito dalla società So.ri.cal s.p.a. in località capo d’acqua nel comune di Mottafollone. Convalidato l’arresto, i Giudici del Tribunale di Castrovillari hanno poi disposto la misura degli arresti domiciliari nei suo confronti fino alla celebrazione della prossima udienza.

Nuovo Nido per il comune di Santa Sofia d'Epiro

 S. SOFIA D’EPIRO - Sì è tenuta ieri pomeriggio l’apertura della struttura comunale Asilo Nido sita in Via Carlo Alberto dalla Chiesa nel territorio di Santa Sofia d’Epiro. Il progetto si è realizzato grazie al Programma del Piano di Azione e Coesione (PAC) del 2013 messo in atto dal Ministero dell’Interno, che ha dato la possibilità per gli ambiti territoriali e distretto socio-assistenziali delle quattro regioni di poter accedere a risorse previste per i servizi di cura per l’infanzia e agli anziani non autosufficienti.
Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners