Varata la nuova giunta municipale a Luzzi

LUZZI - Nuova giunta municipale a “Palazzo Vivacqua” formata da assessori esterni. Il sindaco Manfredo Tedesco ha varato ieri mattina il nuovo esecutivo che dovrà assicurare il regolare svolgimento dell’attività amministrativa urgente e indifferibile dell’ente in questo breve periodo a ridosso della tornata elettorale dell’11 giugno. Nei giorni scorsi, infatti, il primo cittadino aveva preso atto delle dimissioni del vicesindaco Ivan Ferraro che aveva altresì chiesto l’azzeramento della giunta. Conseguenti, dunque, le dimissioni rassegnate anche dagli assessori Camillo Borchetta, Alessandro Scarpelli, Salvatore Garritano e Umberto Federico.

A Luzzi si è dimesso il vicesindaco Ferraro

LUZZI – E’ crisi a “Palazzo Vivacqua”. Il vicesindaco Ivan Ferraro lascia l’esecutivo municipale. A due mesi dalle amministrative, quindi, Ferraro ha rassegnato ieri mattina le proprie irrevocabili dimissioni, rimettendo nella mani del sindaco Tedesco l’incarico di vice e le deleghe di assessore al Bilancio e Programmazione, Personale, Finanze, Politiche comunitarie, Politiche del lavoro e dell'occupazione. Le motivazioni che hanno spinto il giovane amministratore a lasciare riguardano il mancato azzeramento della compagine di governo. Ferraro, appunto, lo aveva chiesto anche nell’ultimo civico consesso.

A Luzzi si viaggia verso una Giunta tecnica

LUZZI - Un esecutivo tecnico per questi ormai ultimi due mesi di amministrazione comunale a “Palazzo Vivacqua”. Sembra ormai questa la strada che intende percorrere il sindaco Manfredo Tedesco in questo ultimo scorcio di legislatura. Lo ha lasciato intendere martedì sera, nel corso del consiglio comunale convocato per l’approvazione, tra l’altro, del Bilancio di Previsione 2017/2019. Sono stati, infatti, il vicesindaco Ivan Ferraro ed il presidente del civico consesso, Flaviano Federico, prima sulla stampa e l’altro ieri durante l’assise consiliare, a chiedere al primo cittadino, assieme al gruppo consiliare di minoranza, l’azzeramento della Giunta. Tutto ciò in quanto, ad oggi, appare molto difficile che il centrosinistra (scartata l’ipotesi primarie) possa convergere su un unico candidato a sindaco.

Il sindaco Tedesco riceve gli scolari di Luzzi e promette la connessione a internet

LUZZI - Presto la connessione internet nelle classi nonché l’impegno affinché i plessi siano dotati di telecamere al fine di contrastare il fenomeno dei furti. Lo ha assicurato agli scolari del Circolo Didattico “Giuseppe Marchese” il sindaco Tedesco che li ha ricevuti in Comune. “In un clima di estrema cordialità - si legge in una nota dell’istituzione scolastica - il sindaco di Luzzi, dottor Manfredo Tedesco, ha ricevuto gli alunni delle scuole primarie del Circolo di Luzzi, guidati dai docenti e dalla collaboratrice del dirigente scolastico, Gloria Vitaro. Il sindaco ha assicurato i bambini che in una ventina di giorni avranno il collegamento ad Internet nei plessi, per potere svolgere tutte le attività didattiche più innovative, attivare il registro elettronico e le pagelle on line”.

Emergenza idrica a Luzzi, il sindaco spiega le ragioni del disagio

LUZZI - “Ridotte precipitazioni invernali ed attuale periodo di siccità; ridotta (da 100-120 lt/sec. a circa 30 lt/sec.) quantità di acqua sul Trionto per captazioni (abusive?) a monte del sito di potabilizzazione concessa a Sorical dalla Regione Calabria”. Sarebbero queste, in particolare, le motivazioni della drastica riduzione della portata idrica che la Sorical fornisce ai comuni interessati. A spiegarlo ai cittadini è il sindaco Manfredo Tedesco. La comunità luzzese, infatti, è ormai da diverse settimane alle prese con l’emergenza idrica. Nella gran parte delle abitazioni, appunto, di acqua non ne scorre dai rubinetti.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners