Tariffa rifiuti. Nessun commissario a Lattarico. La Regione revoca la nomina

LATTARICO - Nessun commissario a Lattarico per il recupero coattivo del credito per il versamento della tariffa relativa al conferimento dei rifiuti. La Regione Calabria, infatti, revocherà il decreto firmato nei giorni scorsi dall’assessore regionale anziano Franco Rossi per il presidente della Giunta. A renderlo noto è la sindaca della cittadina cratense, Antonella Blandi.

Tranciati a Lattarico i fili dell'albero di Natale in piazza

LATTARICO - Tranciati da ignoti i fili delle luci dell’albero di Natale allestito in Piazza del Popolo, a Lattarico. A solo poche ore dall’accensione delle luminarie nella storica piazza della cittadina della Valle del Crati, dove ormai da tredici anni viene realizzato, così come nelle frazioni, un grande albero con gli addobbi personalizzati portati dai bambini, qualcuno ha voluto turbare il clima di festa e di gioia che si inizia a respirare. Un gesto che ha suscitato sconcerto e indignazione in tutta la comunità. “Vorrei esprimere a nome di tutta l'amministrazione comunale e della maggior parte dei concittadini - ha commentato la sindaca Antonella Blandi non appena appreso dell’accaduto - la grande amarezza nel vedere tranciati fili delle luci dell'albero in Piazza del Popolo.

L'addio di Lattarico al suo ex sindaco Fusco

LATTARICO - L’addio commosso dei lattarichesi al loro indimenticabile ex sindaco. Si sono svolti domenica pomeriggio, infatti, nella gremita Chiesa dell’Immacolata, a Lattarico, i funerali del professor Vincenzo Fusco, 86 anni, stroncato sabato mattina, nella sua casa, da un improvviso arresto cardiocircolatorio. Tutta la comunità, con a capo il sindaco Antonella Blandi, si è stretta attorno ai familiari di chi è stato l’amico di tutti.  

Atti vandalici al comune di Lattarico, solidarietà del consigliere regionale Graziano

LATTARICO – (Comunicato stampa di Giuseppe Graziano) Gli atti di oltraggio e intimidazione a danno delle Istituzioni sono un campanello d’allarme sulla stabilità della democrazia. Quanto accaduto a Lattarico, dove dei vandali si sono introdotti nella delegazione comunale del centro abitato di Regina distruggendo l’ufficio dello Stato civile, è preoccupante e ha dell’inaudito. Chi non ha rispetto del patrimonio pubblico e dei beni che una comunità concorre, con tanti sacrificio, a migliorare e custodire deve essere duramente punito. Confido nel lavoro delle forze dell’ordine affinché facciano piena luce su questi fatti con l’auspicio che si riesca a risalire ai responsabili.

Sottoscrivi questo feed RSS

Video di Approfondimento

ozio_gallery_lightgallery

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners