Rinvenuto arsenale a Cosenza nell'operazione "Focus 'ndrangheta" In evidenza

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Rinvenuto arsenale a Cosenza nell'operazione "Focus 'ndrangheta"

COSENZA - Nella mattinata di ieri, nel corso della disposta attività di controllo del territorio Focus ‘ndrangheta, personale della Squadra Mobile, dell’U.P.G.S.P. della Questura di Cosenza, del R.P.C. “Calabria Settentrionale” e di Unità Cinofile della Questura di Vibo Valentia, ha effettuato una serie di perquisizioni domiciliari in questo Centro a carico di alcuni soggetti gravati da pregiudizi di polizia.

In particolare, durante una perquisizione effettuata in via Popilia, ultimo lotto, in un vano di accesso comune ubicato al piano seminterrato di una palazzina popolare, abilmente occultato e avvolto da nastro per imballaggio, è stato rinvenuto il seguente materiale:
nr. 1 fucile mitragliatore tipo Kalashnikov marca FEG mod. SA85M di fabbricazione ungherese cal. 7,62x39 con matricola abrasa con nr. 1 caricatore da 30 cartucce e nr. 2 caricatori a tamburo (tipo “drum”) da 75 cartucce;
nr. 1 pistola mitragliatrice MP40 cal. 9 parabellum con nr. 1 caricatore da 32 colpi;
nr. 1 fucile tipo “doppietta” cal. 16 con matricola abrasa;
nr. 1 pistola marca FN cal. 7,65 parabellum con matricola abrasa con nr. 1 caricatore;
nr. 1 pistola marca Beretta mod. 34 cal. 9 corto con matricola abrasa con nr. 1 caricatore;
nr. 1 pistola marca Glisenti mod. 1910 cal. 9x19;
nr. 1 revolver marca imprecisata cal. 32 con matricola abrasa;
nr. 1 caricatore per pistola Beretta mod. 92/98;
nr. 231 cartucce cal. 7,62x39;
nr. 100 cartucce cal. 9 parabellum;
nr. 38 cartucce cal. 7,65 parabellum;
nr. 72 cartucce cal. 7,65;
nr. 22 cartucce cal. 6,35;
nr. 7 cartucce cal. 357 magnum;
nr. 47 cartucce cal. 9 corto;
nr. 168 cartucce cal. 9x21;
nr. 8 cartucce cal. 38 special;
nr. 21 cartucce cal. 10 auto;
nr. 4 cartucce da caccia cal.12;
nr. 1 giubbotto antiproiettile di tipo “morbido”;
nr. 3 bilancini di precisione;
complessivi gr. 370 di sostanza stupefacente di tipo “eroina”.
Sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile per risalire all’identità dei soggetti che ne avevano la disponibilità.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners