Incidente con una mucca, muore giovane di Lattarico In evidenza

  • Fabio Settembrini era alla guida della sua Audi A4 in Sardegna
0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Incidente con una mucca, muore giovane di Lattarico
Hostaria Antico Borgo

Fabio SettembriniLATTARICO - Sgomento, cordoglio e incredulità. Sono questi i sentimenti che dalle prime ore di ieri pervadono i lattarichesi. La notizia della tragica morte di Fabio Settembrini, in Sardegna, ha gettato nello sconforto l’intera comunità di Lattarico. Il 32enne è deceduto a seguito del violentissimo impatto della sua auto, un’Audi A4 station, cui era alla guida, contro una mucca che stava pascolando in mezzo alla carreggiata. Il tragico sinistro, forse a causa del buio e della pioggia, è avvenuto domenica sera, poco dopo le 22.30, sulla Ss 131 Dcn, nel tratto tra Ottana e Nuoro.

Settembrini, da una prima ricostruzione, avrebbe tentato inutilmente una manovra disperata, anche frenando, per evitare l’impatto. Il giovane, purtroppo, è morto sul colpo. Nell’auto viaggiavano anche Maria Teresa Ziratu, di 58 anni, di Magomadas, madre della compagna della vittima, e Alessio Cuccu, di 35, di Nuoro. I due passeggeri sono rimasti feriti e sono stati ricoverati nell'ospedale San Francesco a Nuoro. Morta sul colpo anche la mucca. Sul posto sono intervenuti i medici del 118, i vigili del fuoco del comando provinciale di Nuoro e le forze dell'ordine per ricostruire la dinamica dello scontro e accertare eventuali responsabilità. Fabio Settembrini, ex operaio della fabbrica di laterizi Ala Fantini, l’ex Rdb, di località Finita, a Lattarico, era un lavoratore in mobilità. Si era trasferito in Sardegna per stare con la fidanzata. Ma il suo paese era nel suo cuore. Tornava spesso, infatti, nella cittadina della Media Valle del Crati. C’era stato per le vacanze estive e nello scorso dicembre vi era rimasto oltre un mese per trascorrere le festività natalizie assieme ai genitori e al fratello. Questi sono partiti ieri mattina per Nuoro, dove li ha raggiunti anche la sorella che lavora a Malta. Il sindaco di Lattarico Antonella Blandi, intanto, per il grave lutto che ha colpito comunità, ha invitato i cittadini a sospendere tutte le manifestazioni pubbliche organizzate in questi giorni di Carnevale. Si attende adesso il rientro della salma, adesso a disposizione della magistratura, per i funerali.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners