AUTOMOBILISMO - Slalom di Sartano, soddisfazione di "Innova Torano"

TORANO CASTELLO - Si correrà anche quest’anno l’Autoslalom di Sartano, Trofeo “Francesco Bozzarello e Gisberto Cucumo”. L’evento si terrà domenica prossima 5 novembre. Ad esprimere il proprio ringraziamento alla scuderia Cosenza Corse, all’ACI di Catanzaro ed a tutti coloro che si stanno prodigando all’organizzazione dell’ottava edizione della gara, sono Peppino De Rose e Mariolino Fava, consiglieri comunali del gruppo Innova Torano. “L’evento automobilistico che più ha caratterizzato la storia di Torano Castello – si legge nella nota dei due consiglieri comunali - è ritornato l’anno corso dopo vent’anni nella cittadina grazie al gruppo Innova Torano che aveva chiesto ed ottenuto dalla Cosenza Corse e dall’ACI di Catanzaro l’inserimento della gara nel campionato nazionale”.

AUTOMOBILISMO - Scola, successo con record

LUZZI – (Comunicato stampa) Luzzi, per Domenico Scola, è come il campionato per la Juventus. Cinque successi negli ultimi cinque anni. Il giovane driver cosentino ha fatto cinquina sull’asfalto della Luzzi-Sambucina, 21esima edizione e ultima prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna griffato Aci Sport.
Va detto che quest’anno, il pilota calabrese aveva una motivazione in più: vincere in onore del nonno don Mimì, campione delle cronoscalate al quale questa manifestazione era dedicata attraverso un memorial. Scola ha fatto registrare il nuovo record della pista.

AUTOMOBILISMO - Tutto pronto per la 21esima Luzzi-Sambucina

LUZZI – (Comunicato stampa) La ventunesima Luzzi-Sambucina, ultima prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna, scatterà ufficialmente domani mattina, alle 9,30, agli ordini del direttore di gara Alessandro Battaglia. Nella giornata di oggi i 155 piloti verificati si sono presentati ai nastri di partenza per le due salite di prova propedeutica alla competizione vera e propria.
I protagonisti dell’automobilismo in salita hanno verificato lo stato delle proprie vetture e studiato le migliori strategie durante le due salite di prova. Le prove del sabato non hanno alcuna validità agonistica, ma servono ai piloti per prendere confidenza con il tracciato.

Sabato e domenica la 21esima Luzzi-Sambucina

LUZZI – (Comunicato stampa) Si accendono i motori della ventunesima edizione della Luzzi-Sambucina, la classica cronoscalata montana che trasforma il paesino alle porte di Cosenza in un grande paddock all’aperto.
La gara, che si disputerà nel weekend tra il 28 e il 30 ottobre, è valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, serie cadetta ACI Sport.
La manifestazione sportiva è organizzata dalla Scuderia Cosenza corse del presidente Sergio Perri in collaborazione con l’Amministrazione comunale, le forze sportive locali e l’ACI di Catanzaro.

AUTOMOBILISMO - Davide D'Acri campione italiano di velocità in montagna

LUZZI - Il luzzese Davide D’Acri è il nuovo campione italiano di velocità in montagna. Il giovane pilota si è aggiudicato il titolo per il 2016 nella classe 1600 Racing Start Plus. D’Acri, 31 anni, portacolori della scuderia Kronoracing (nonché il primo della scuderia a vincere il titolo) è riuscito nell’intento di portarsi a casa il prestigioso titolo, nonostante il suo primo anno in configurazione Racing Start Plus 1600.

AUTOMOBILISMO - Dal 28 al 30 ottobre la cronoscalata Luzzi-Sambucina

LUZZI – (Comunicato stampa) La ventunesima edizione della cronoscalata Luzzi-Sambucina si disputerà dal 28 al 30 ottobre. La classica gara automobilistica montana, organizzata dalla Cosenza corse, farà parte del Trofeo Italiano Velocità Montagna, serie cadetta Aci Sport.
Una manifestazione sportiva, quella luzzese, che ogni anno trasforma il meraviglioso borgo luzzese in un vero e proprio paese-paddock, e che porta in Calabria i migliori esponenti della specialità. Il tracciato di 6,150 km dall’abitato di Luzzi conduce all’abazia della frazione Sambucina.

Simone Faggioli conquista la Morano-Campotenese

MORANO – (Comunicato stampa) La quarta tappa del Campionato Italiano Velocità Montagna ha espresso un potenziale di spettacolo ed emozioni senza precedenti. I migliori piloti dell’automobilismo italiano in salita si sono sfidati in questo weekend calabrese che ha fornito verdetti di fuoco.
Il padrone di Morano, in chiave sportiva, quest’anno è il fiorentino Simone Faggioli, inossidabile campione capace di chiudere al traguardo a bordo della Norma M20FC della Best Lap in 5’20”15.
Una cavalcata, condotta sulle due manche, conclusa con il primo gradino del podio che consente al driver toscano di fare un balzo importante anche in ottica campionato. Spettacolare il duello con il trentino Christian Merli, ottimo nelle prove del sabato, che a bordo di Osella Fa 30 Vimotorsport ha conquistato il secondo miglior crono della giornata meritando la medaglia d’argento.

Morano Campotenese, De Bartolo: «Successo strepitoso, tutto ha funzionato alla perfezione»

MORANO – (Comunicato stampa) Spenti i motori della Morano Campotenese, la gara automobilistica di velocità in salita che ha interessato l’antico borgo del Pollino, è tempo di bilanci per il sindaco Nicolò De Bartolo.
«Un grosso plauso ai componenti dell’associazione Morano MotorSport per l’eccellente lavoro organizzativo svolto prima, durante e dopo la competizione che ha visto sfidarsi nell’insidioso circuito della Dirupata, campioni provenienti da ogni regione d’Italia», afferma il primo cittadino moranese. «Per le cronache sportive l’evento, appena archiviato con soddisfazione, sarà ricordato come quello del sospirato e meritatissimo inserimento nelle prove del Campionato Italiano di Velocità in Montagna (CIVM) e dei record di pista segnati dai piloti. Per noi che amministriamo questo incantevole lembo di terra calabrese, la VI Morano Campotenese è l’ennesimo capitolo di buona gestione del territorio e delle politiche turistiche e culturali.

Semaforo verde per la sesta Morano-Campotenese

MORANO – (Comunicato stampa) I 230 piloti verificati si sono disposti ai nastri di partenza per le prove ufficiali – valide solo come ricognizione – della sesta Morano-Campotenese. In questo weekend, infatti, lo spettacolo fa tappa nel bellissimo borgo cosentino, con il quarto round del Campionato Italiano Velocità Montagna, tutto da vivere ai piedi del monte Pollino. La Morano Motorsport ha profuso un impegno massivo affinché questo meraviglioso evento sportivo fosse organizzato nei minimi dettagli.
Le prove di oggi, sebbene cronometrate, sono servite soltanto ai piloti e alle rispettive scuderie per saggiare il tracciato e preparare la giusta strategia in vista della gara di domani, che avrà inizio alle 9,30 e si disputerà in due manche.

Alla Morano/Campotenese Sindaco e Assessore regolano il traffico

MORANO - Mentre i promotori della VI Morano/Campotenese lavoravano alle verifiche tecniche e amministrative, dei piloti e dei fuoristrada in gara domani e dopodomani, tra gli ausiliari e i vari addetti alla gestione della viabilità, il sindaco Nicolò De Bartolo, nelle vesti di massima autorità di P.S. in loco, e l'assessore Biagio Angelo Severino.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners