Siglato accordo fra Camera di Commercio e Tribunale di Castrovillari

CASTROVILLARI - La Camera di Commercio di Cosenza e il Tribunale di Castrovillari hanno attivato nella sede del Palazzo di Giustizia della città del Pollino un “Laboratorio Sperimentale” in materia di risoluzione alternativa delle controversie giudiziarie (ADR).
Oltre a svolgere attività promozionali della cultura dell’ADR, il Laboratorio sottoporrà al Giudice competente le controversie suscettibili di valutazione in termini di mediazione delegata e individuerà il contenzioso per il quale svolgere adeguata informazione alla parti processuali ai fini dello smaltimento dell’arretrato giudiziario. Sarà inoltre possibile svolgere direttamente presso la sede del Palazzo di Giustizia le attività di mediazione, conciliazione (telefonica, energetica e di consumo), composizione della crisi da sovraindebitamento ed arbitrato, già gestite con successo dai competenti Sportelli camerali.

Aprirà presso il Tribunale di Castrovillari uno sportello antiviolenza

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Il Tribunale di Castrovillari in data 3-12-2016 sarà il primo tribunale di Italia ad attivare lo sportello antiviolenza all’interno dell’ufficio giudiziario con una linea verde appositamente dedicata sovvenzionata dal Comune di Castrovillari.
Le varie associazioni di volontariato per il contrasto alla violenza di genere (che hanno aderito al protocollo antiviolenza adottato dal tribunale) assicureranno dei turni di presenza presso lo sportello attivato anche grazie all’impegno del Sindaco Lo Polito e del Consiglio Comunale di Castrovillari.

I Commercialisti convocano gli Enti Locali per i cambiamenti di legge

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) L’Ordine Dottori Commercialisti di Castrovillari, con la collaborazione dell’ANCREL Calabria Sezione Provinciale di Cosenza (Associazione Nazionale Revisori Enti Locali) e della Fondazione LOGOS P.A. hanno organizzato per domani 07/10/2016 dalla 08,30 alle 13,30 presso l’Aula Magna dell’Ordine Forense DEL Tribunale di Castrovillari un importantissimo ed attualissimo Convegno dal titolo: “Le aspettative degli enti locali dopo la conversione in Legge del D.L. N. 113 del 2016 ed in attesa della Legge di Stabilità 2017”.

Avvocati, cancellieri e polizia in campo per le popolazioni terremotate

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) Si terrà domani sera, a partire dalle ore 18:00, presso il Centro Sportivo “Summer Beach” a Castrovillari, l’evento sportivo benefico organizzato dall’associazione Movimento Forense, con il patrocinio e la partecipazione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari, dell’Aiga sez. di Castrovillari, della Camera Minorile sez. di Castrovillari e della Camera Civile degli Avvocati di Castrovillari.
“Tutto in una Notte. Noi giochiamo Legale” è il torneo di calcio a cinque che vedrà sfidarsi, in una sola serata, avvocati, cancellieri e agenti della Polizia di Stato, tutti uniti per sostenere lo scopo benefico dell’iniziativa, devolvendo l’intero ricavato alle popolazioni del Centro Italia vittime del terremoto dello scorso agosto, tramite la Croce Rossa Italiana – Comitato di Castrovillari.

Incendiato lo studio di due avvocati, il Consiglio dell'Ordine dichiara guerra

CASTROVILLARI - Immediata e dura presa di posizione del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari, presieduto dall’Avv. Roberto Laghi, rispetto all’attentato subito dagli Avvocati Antonio Fusaro e Maria Salimbeni, di Corigliano Calabro, il cui studio è stato incendiato.
Il Consiglio dell’Ordine, convocato dal Presidente Laghi, lunedì scorso in via straordinaria e di urgenza, ha emesso il deliberato che segue: «Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari riunito in sessione straordinaria e di urgenza in data 2 maggio 2016, appreso che ignoti delinquenti, nella notte tra sabato 30 aprile e domenica 1 maggio 2016, forzando le aperture sono penetrati nello studio degli avvocati di Antonio Fusaro e Maria Salimbeni di Corigliano Calabro, appiccando un incendio che ha arrecato gravissimi danni, esprime la propria indignazione per l’inaudito delitto a carattere evidentemente eversivo, rivolto contro professionisti noti per la loro dirittura morale e, perciò, diretto contro l’esercizio della professione forense tutelato dalla Costituzione, sottolineano, inoltre, come l’atto delittuoso esprima la profonda vigliaccheria di chi ha agito nelle notte pensando di poter rimanere impunito.

Partecipazione per il convegno sull'evoluzione della Famiglia

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) “L’evoluzione della famiglia in un clima legislativo in continuo cambiamento”. È questo il tema del seminario tenutosi Sabato 16 Aprile presso l’Aula Magna del Tribunale di Castrovillari e organizzato dalla Camera Civile “D.Mazziotti” con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati e con la partecipazione dell’Istituto “E. Fermi” di Castrovillari.
Ad aprire la giornata di confronto il Presidente della Camera Civile, Antonella Gialdino, il Presidente del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Castrovillari, Roberto Laghi, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Tecnico E. Fermi, Rossana Perri. Quali sono le ricadute sul diritto di famiglia alla luce dei nuovi interventi legislativi? L’Italia è obbligata dall’Europa a regolamentare le unioni civili omosessuali? La Corte Costituzionale impone al Parlamento di regolamentare le unioni civili omosessuali? È vero che i conviventi, anche omosessuali, non hanno alcun diritto e serve una legge che li tuteli? Sono alcune delle domande che il confronto tra la parte laica e quella religiosa si sono trovate a sviscerare alla presenza del pubblico tra i quali anche tanti studenti.

L'evoluzione della famiglia al centro di un dibattito in tribunale

CASTROVILLARI - Si terrà giorno 16 aprile alle 9.30 presso l'Aula Magna del Tribunale di Castrovillari l'evento formativo sul tema “L'evoluzione della famiglia in un panorama legislativo in continuo cambiamento”. Organizzato dalla Camera Civile e dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Castrovillari, e accreditato dal COA di Castrovillari, durante la mattinata saluteranno il Presidente della Camera Civile, Antonella Gialdino, il presidente dell'Ordine Roberto Laghi e la prof.ssa Rossana Perri d.s. Dell'ITIS “E. Fermi”.

Sit-in al Csm per chieder la verità sulla chiusura del tribunale di Rossano

ROMA - Sit-in, stamani, di avvocati, sindaci, sindacati, associazioni, movimenti spontanei, precari della giustizia e semplici cittadini dell'intera fascia jonica cosentina che, dinanzi al CSM in Piazza Indipendenza a Roma, hanno protestato, civilmente, per chiedere la verità in merito alla chiusura del Tribunale di Rossano. I tanti manifestanti, oltre ad essere stati ascoltati dall'on. Maurizio Gasparri (nella foto), hanno documentato, con carte ed un ricco reportage fotografico, i numerosi e gravi disagi derivanti dall'accorpamento al Tribunale di Castrovillari e, allo stesso tempo, hanno rivendicato, a gran voce, il diritto alla giustizia in un'area difficile in cui si registrano dati allarmanti.

Sportello per i Servizi di Giustizia operativo a Castrovillari

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) È aperto ogni martedì e giovedì dalle ore 16 alle ore 18 e si potrà raggiungere anche per posta elettronica indirizzando a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Al piano terra del vecchio Tribunale di via xx Settembre di Castrovillari, così, ha preso vita lo sportello per i Servizi di Giustizia sul Territorio rivolto alle pratiche di competenza dell’amministratore di sostegno che riguardano procedure le quali non hanno necessità di essere accompagnate da un legale (che interesseranno la volontaria giurisdizione, divorzio e separazioni brevi, cancellazione protesti, certificati del casellario giudiziario ed altro), che sono volte alla riduzione del contenzioso e che vede la pubblica amministrazione, con proprio personale, a servizio del cittadino per la semplificazione delle procedure in un principio di economicità, sostenuto il tutto da attività d’informazione e accesso dedicati.

Presentati gli sportelli di Giustizia al Tribunale di Castrovillari

CASTROVILLARI - (Comunicato Regione) La Regione Calabria ha promosso il progetto di sviluppo di una rete prototipale di Sportelli di Giustizia del Circondario del Tribunale di Castrovillari, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, FSE 2007/2013. L’importante iniziativa in corso è stata presentata nel pomeriggio a Castrovillari, nell’Aula Magna del Palazzo di Giustizia, dal Presidente della Regione Mario Oliverio, insieme al Presidente del Tribunale di Castrovillari Caterina Chiaravalloti. "Il Circondario del Tribunale di Castrovillari -è stato detto- costituisce l’ambito sperimentale per l’istituzione della prima rete di Sportelli di prossimità per la volontaria giurisdizione presso i Comuni di Castrovillari, Corigliano Calabro, Cassano all’ Jonio e San Demetrio Corone, per verificarne la funzionalità e l’interesse territoriale anche per una possibile estensione agli altri Circondari della Calabria.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners