Conferiti gli incarichi alle Commissioni Consiliari a Mormanno

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Regina coi presidenti delle Commissioni Regina coi presidenti delle Commissioni

MORMANNO - Organizzazione dei servizi e del personale. Ciclo dei rifiuti e viabilità generale. Ricostruzione post terremoto. Politiche sociali, innovazione turistica, immigrazione, accoglienza, integrazione. Sono questi alcuni dei temi principali sui quali sono state chiamate a lavorare le commissioni consiliari per formulare proposte utili alla collettività entro il 31 dicembre prossimo.
Anno nuovo, vita nuova. Con questo adagio conosciuto si potrebbe sintetizzare il mandato operativo che ieri sera il Sindaco di Mormanno, Giuseppe Regina, ha consegnato alle tre commissioni consiliari, chiamate entro il 31 dicembre 2017, a formulare ipotesi di lavoro su tematiche ed emergenze di stretto interesse per la cittadinanza del paese della Lenticchia e del Bocconotto.

Un periodo medio breve di confronto per poter essere, con l'inizio del nuovo anno, in grado di progettare e mettere in opera le proposte utili alla vita della collettività. La Commissione consiliare con delega agli affari istituzionali - economici, di programmazione e di organizzazioni, presieduta da Letizia Fortunato, è stata chiamata ad occuparsi nell'immediato della riorganizzazione dei servizi, del personale comunale e contestualmente formulare proposte per lo sviluppo economico della cittadina.
Giuseppe D'Alessandro, presidente della commissione consiliare con delega agli affari relativi all'assetto del territorio, edilizia, viabilità e ambiente, lavorerà con gli altri consiglieri che la compongono sulle ipotesi relative al servizio di gestione del ciclo dei rifiuti (anche in vista anche della nuova gara d'appalto). Ed inoltre sarà chiamata a formulare una ipotesi di viabilità generale tenendo conto anche dei lavori per la ricostruzione post-terremoto che interesseranno gran parte della città. La Commissione affari sociali, culturali e per il turismo, sport e tempo libero, presieduta da Francesco Armentano, invece, si occuperà inizialmente dell'analisi dei bisogni nel campo delle politiche sociali e di assistenza e nuove pratiche nel campo dell'innovazione turistica, insieme anche al tema delle politiche di immigrazione nel solco del progetto Fami per l'accoglienza di minori non accompagnati.
«Vogliamo dare un impulso concreto ai temi di interesse comune - ha dichiarato il Sindaco Regina - tenendo fede all'impegno assunto in campagna elettorale e confermato in questi primi 100 giorni di attività istituzionale. Senza pregiudizi e resistenze, inoltre, abbiamo scelto di dar vita alle commissioni come momento di confronto e dialogo - nel rispetto dei ruoli politico/istituzionali - per costruire un nuovo corso alla vita della nostra comunità. E' il bene di Mormanno e dei mormannesi che ci interessa e ci anima a fare bene, anche con l'aiuto delle sensibilità e delle professionalità che abitano il consiglio comunale. Sono certo - ha concluso il primo cittadino - che tutti sapranno offrire il massimo contributo per far crescere Mormanno e farlo diventare un luogo simbolo di una nuova stagione politica».

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners