Croce Rossa Castrovillari, in prima linea nel volontariato ospedaliero

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Croce Rossa Castrovillari, in prima linea nel volontariato ospedaliero

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) In occasione della settimana delle attività per celebrare la Giornata Internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, il comitato locale di Castrovillari ha consegnato, nei giorni scorsi, la bandiera crociata nelle mani del sindaco Mimmo Lo Polito, che la terrà esposta a palazzo di città fino a domenica 14 maggio, giorno nel quale si è organizzato in piazza un momento per avvicinare la cittadinanza alle tante esperienze di umanità che Croce Rossa fornisce. La CRI di Castrovillari, nello specifico, agisce nel sanitario ma soprattutto nel sociale, con attività di ippoterapia e distribuzione viveri e alimenti grazie all'istituzione della "Bottega Solidale" e si dedica alla formazione sanitaria dei suoi volontari, addestrati al primo soccorso in ogni situazione.

Uno dei contesti in cui la CRI di Castrovillari è ammiraglia, è il reparto di Pronto Soccorso dell'ospedale "Ferrari" di Castrovillari, dove i volontari coprono giornalmente i turni e per questo vengono definiti "angeli custodi" da parte della direzione sanitaria e da tutto il personale ma soprattutto dai veri fruitori della corsia: gli ammalati. Perchè i volontari castrovillaresi hanno appreso che spesso un sorriso è più potente di una qualsiasi medicina. In prima linea anche nel reparto pediatrico, dove i giovani crocerossini intrattengono i bambini sofferenti coinvolgendoli in giochi educativi e divertenti. Il comitato di Castrovillari, nella persona del suo presidente Mariagrazia Maineri, invita la cittadinanza a prendere parte alla grande festa in Piazza Municipio dove saranno posizionati i mezzi di trasporto e di soccorso a disposizione del comitato, vicino ai quali sarà possibile effettuare gratuita misurazione pressoria e glicemica. A Via Roma invece, si potrà assistere ad una simulazione di incidente e di primo soccorso con dimostrazioni BLS-D (Basic Life Support Defibrillation) e manovre salvavita di disostruzione, con gadget in regalo in occasione della festa della mamma per divulgare i principi di umanità, volontarietà, imparzialità, neutralità, indipendenza, unità e universalità che sono il faro su cui si fonda Coce Rossa, per #unItaliacheaiuta.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners