Terranova organizza la mostra fotografica solidale

TERRANOVA – (Comunicato stampa) A Terranova da Sibari l’asd Magicabula in collaborazione con il parroco Francesco Alfieri ed il patrocinio del Comune di Terranova da Sibari, dopo il successo della precedente manifestazione “Maratona Solidale”, continua il suo percorso di sostegno alle famiglie che attraversano un momento di particolare difficoltà. Infatti il prossimo evento aperto a tutti, senza vincoli di iscrizione, sarà una mostra fotografica solidale “S. Antonio in Cartolina”. La mostra sarà allestita grazie alle foto dei partecipanti e aperta al pubblico nei giorni della festa di S. Antonio da Padova, che si festeggerà a Terranova da Sibari nei giorni 12 e 13 giugno 2017, nei locali della chiesa di S Antonio.

Il fantasma contagioso di Caino dalla penna del terranovese Smiriglia

ROMA - Una riflessione laica, con prudenti venature filosofiche e poetiche, anche grazie all’insegnamento dell’Umanesimo, per abbattere un personale ed innato estremismo, inseguendo una diversa chiave di lettura della crisi morale di questa civiltà che deve continuare a “fare la storia”.
L’obiettivo è scacciare quel “fantasma contagioso di Caino” il cui delitto macchia in maniera indelebile il genere umano e si ripropone in modo ricorrente sotto forma di guerre, razzismo, dittature e terrorismo.
Dal nucleo familiare più ristretto alla complessità delle realtà statali, ci affligge un susseguirsi di conflitti, orrori e ingiustizie che impongono una nuova interrogazione alla natura umana come epicentro di un’interminabile guerra civile.

Giornata di sport per il Comprensivo dei Terranova

TERRANOVA DA SIBARI - Si è svolto oggi mercoledì 17 maggio il torneo d’Istituto di calcio a 8 nella struttura adiacente al palazzetto dello sport messa a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Terranova da Sibari.
La manifestazione, organizzata dai docenti di educazione fisica D’ingianna e Scirrotta, ha visto affrontarsi i plessi di Tarsia, S Lorenzo del Vallo e Terranova da Sibari. Gli stessi plessi fanno parte dell’Istituto Comprensivo di Terranova da Sibari.
La giornata ha visto come protagonisti ragazzi di prima, seconda e terza media che si sono sfidati davanti ai propri compagni di plesso giunti a sostenerli.

I giovani della banda "Armonia" alla loro prima esibizione pubblica

TERRANOVA DA SIBARI - Questo fine settimana appena trascorso, Terranova da Sibari lo ha dedicato alla festa di San Francesco di Paola, Patrono della cittadina che per l’occasione ha vissuto vari eventi. Tra questi la processione del Santo Patrono ha visto protagonista la banda musicale, tra le cui fila si era creata grande attesa. Per un lungo periodo il direttivo dell’associazione ha seguito un gruppo di giovanissimi, ragazze e ragazze che, sotto l’attenta guida del maestro Giorgio Scavello e di alcuni sui collaboratori interni, hanno appreso gli elementi di base della musica e hanno imparato a suonare alcuni strumenti. Domenica 14, finalmente, il loro debutto per le vie del borgo.

CALCIO UISP - Terranova rimonta e va in vetta

  • Pubblicato in Calcio

CASTROVILLARI – (Comunicato stampa) A quattro giornate dalla fine potrebbe esserci stata una prima, importante svolta: il Terranova, dopo il vittorioso recupero di Cassano, rimanda battuto il Roggiano e sembra salutare le inseguitrici. Sarà la fuga buona? Presto per dirlo, ma quattro punti cominciano a diventare un vantaggio importante. Soprattutto se si analizza il calendario: la prossima gara sarà probabilmente decisiva sul campo della Fiorito Bisignano. In caso di esito anche parzialmente positivo sicuramente verrebbe eliminato un potenziale competitor per la vittoria finale. Non sarebbe ancora fatta perché il derby di Sibari della settimana successiva, come insegna la stessa gara di andata, nasconde delle grandi insidie: sulla voglia di combattere della squadra di mister Praino metteremmo la mano sul fuoco. D’altra parte, la formazione jonica ha già sgambettato alcune pretendenti alla vittoria finale perché, fondamentalmente, ne ha i mezzi quindi se fossimo nel Terranova non sottovaluteremmo l’impegno (cosa che, vista l’esperienza dei componenti, è alquanto difficile a verificarsi).

Patto di amicizia fra le bande di Terranova e San Donato di Ninea

TERRANOVA – (Comunicato stampa) È da tempo che intercorrono, tra alterne vicende, buoni rapporti tra le due associazioni e finalmente, in data 24 aprile ’17, i due direttivi hanno dato inizio a quel confronto che porti ad un “Patto d’Amicizia” necessario ad aprire una possibile fattiva collaborazione. Si è partiti con un primo incontro, nella sede dell’Associazione “Armonia” di Terranova, dove si sono confrontati su di un documento curato e proposto dall’associazione ospitante. Il documento, per sommi capi, mira alla riproposizione della cultura bandistica, che vanta lunga tradizione all’interno delle due comunità, come strumento per promuovere valori relazionali miranti alla crescita musicale e culturale dei due gruppi e con essi delle comunità con una presenza più incisiva al loro interno. Non solo, i due gruppi, in particolare quello Terranovese mira a raggiungere ancora una volta il cuore della sua gente per averne un fattivo sostegno morale e materiale, e insieme provano a promuovere la cultura della solidarietà e del rispetto dei diritti civili dell’umanità.

Un defibrillatore a Terranova collocato nei pressi del comando di Polizia Municipale

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) Nei giorni scorsi è stato collocato a parete nei pressi del Comando della P.M. di Terranova da Sibari, un defibrillatore automatico esterno corredato di teca di contenimento.
Personale comunale, tra cui alcuni agenti della polizia municipale, oltre a diversi cittadini facenti parte di Associazioni sportive del territorio, hanno partecipato ai corsi di formazione per un corretto utilizzo del defibrillatore automatico, allo scopo di fornire assistenza a quei cittadini che, in caso di difficoltà, potranno usufruire delle prestazioni salvavita dell’apparecchiatura medica. L’installazione del dispositivo elettronico dinanzi l’ingresso del Comando della P.M. si inserisce in un progetto di prevenzione medica che, l’Amministrazione Comunale ha inteso avviare, anche in collaborazione con l’Asp Provinciale ed i medici del nostro Comune, anche per promuovere la cultura della prevenzione medica che, spesso risulta molto carente nei nostri piccoli centri.

Agricoltura: Terranova da Sibari verso il Festival dei Laghi 2017

TERRANOVA DA SIBARI - A breve partirà l'organizzazione e la raccolta adesioni per la manifestazione dedicata all’olio dei laghi italiani ad Iseo dal 26 al 28 maggio. Una nuova occasione di vetrina e partecipazione per i produttori locali di olio extravergine. Con questo obiettivo il Comune di Terranova Da Sibari, in qualità di socio dell’Associazione nazionale di “Città Dell’Olio”, intende partecipare all’ottava edizione del Festival dei Laghi 2017 ad Iseo tra il 26-28 maggio, organizzando una raccolta di adesioni subito dopo Pasqua.

Smiriglia comunica l'apertura della diga del basso Esaro

TERRANOVA DA SIBARI – (Comunicato stampa) Il Consigliere Delegato all’Agricoltura del Comune di Terranova da Sibari, Massimiliano Smiriglia, con una breve nota comunica alla cittadinanza e in particolare agli agricoltori interessati, che sono state aperte le saracinesche dell’invaso della diga del Basso Esaro.
Ora le risorse idriche necessarie sono già a disposizione dei territori della quota 40 e Apollinara: si tratta di un’erogazione da 200 litri al secondo per arginare le esigenze più immediate.

La consigliera Diodati prende le distanze dal Pd in Consiglio Comunale

TERRANOVA DA SIBARI - «Il dibattito politico di questi ultimi giorni, le chiacchiere da bar e una certa confusione sugli organi di stampa hanno reso necessario un mio chiarimento in seno all'ultimo consiglio comunale, unico luogo deputato ad accogliere la mia dichiarazione di indipendenza dal gruppo Pd di minoranza in modo ufficiale e istituzionale e trasparente». Così la consigliera di minoranza Angela Diodati ha chiarito la propria posizione politica di indipendenza dal gruppo dei democrat. La stessa spiega: «Ho preso parte al gruppo Pd circa un anno fa, pur non provenendo da quella storia, con la convinzione che l’opposizione avesse bisogno di voci compatte nell’ottica che l’unione fa la forza. Mi sono prodigata nell'attività amministrativa -spiega Diodati- con impegno, coerenza e onestà, rispettando gli impegni assunti in campagna elettorale. Ricordo a me stessa che tutti quegli impegni sono la base del mio agire politico e sono la ragione unica delle mie scelte.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners