Torna a Trebisacce la "Notte della Fenice"

TREBISACCE - Come ogni anno ritorna l’ormai consolidato appuntamento di gala “La Notte della Fenice” all’insegna della moda, della danza, della musica e della cultura. Tanti i modelli e le modelle che nella serata di domenica 13 agosto illumineranno la cittadina trebisaccese. Nato da un’idea dello stilista e direttore artistico Gianni Marino, in stretta collaborazione con Cristina Montalto, l’evento si ripete con successo da ben 11 edizioni.

Serata sulle differenze sociali e sessuali a Trebisacce

TREBISACCE - Si è svolta lo scorso 30 luglio sul lungomare di Trebisacce presso il Lido Gabbiani il format: “Dal pregiudizio alla consapevolezza: viaggio tra alcune differenze”, concepito dall’Architetto Maddalena La Polla e dal Professore Pierino Gallo, nato un po’ per coscienza civica, un po’ per esperienze di vita.
Il punto cardine attorno a cui ha voluto insistere l’evento è il principio base di sensibilizzazione alle differenze sociali e sessuali in una regione come la Calabria, in particolare l’Alto Jonio, ancora troppo legata a schemi limitanti.

Fiamme a Trebisacce, i danni crescono

TREBISACCE - Resta ancora drammatica la situazione sul Monte Mostarico in particolare nella fascia tra Trebisacce e Albidona. Dopo l’inferno di fuoco abbattutosi in questi giorni la situazione sembrava essersi placata grazie alla pioggia delle ultime ore; a quanto pare, però, secondo indiscrezioni, da pochi minuti si intravede la nascita di nuovi focolai sul Monte.

Nuovi Cavalieri e Dame dell’Ordine Bizantino del Santo Sepolcro

TREBISACCE – Si è conclusa da pochi giorni con un solenne rituale e in un’atmosfera tutta suggestiva, la cerimonia internazionale di investitura dei nuovi Cavalieri e Dame dell’Ordine Bizantino del Santo Sepolcro.
L’evento, conosciuto a livello internazionale, si è svolto presso la Chiesa Madre di Trebisacce “San Nicola di Mira”, nel centro storico della cittadina, grazie al Conte e Gran Croce Vincenzo Odoguardi.

Tre giornate di motoraduno a Trebisacce

TREBISACCE - Come ogni anno si è svolto il celebre motoraduno “Tinga Calabria” che vede protagonisti tantissimi bikers provenienti da ogni parte d’Italia. Dopo Scalea quest’anno è toccato al lungomare di Trebisacce ad accogliere le tante moto accorse per la sesta edizione dell’evento. Nelle giornate del 7-8 e 9 luglio per le strade della cittadina trebisaccese si è potuto ascoltare il rumore scoppiettante di circa 180 motociclisti inseriti ormai nel Calendario Nazionale dei raduni del Motoclub “Ting’Avert” che annovera diversi iscritti.

Continua il successo della scuola "Ballerina dei Sogni"

TREBISACCE - Grande trionfo per l’Accademia di Danza “Ballerina dei sogni” di Giusy Palermo. La scuola vanta anno dopo anno numerosissimi successi. Freschi di vittoria rientrano dal concorso “Altomonte Festival Euromediterraneo 2017” tenutosi domenica 9 luglio al Teatro di Altomonte “Costantino Belluscio” con un primo posto assoluto.
Tanti i volti noti della danza in giuria (che ha offerto anche la possibilità di stage) tra i quali Lorella Boccia (ballerina professionista della trasmissione televisiva Amici di Maria de Filippi) per la danza moderna, Emauel Lo (ballerino e coreografo internazionale, professore della scuola di Amici) per la sezione hip hop e Nicolò Noto (vincitore categoria danza ad Amici 2013) ballerino classico.

A Trebisacce si celebra la giornata mondiale del rifugiato

TREBISACCE - Si è svolta lo scorso martedì 27 giugno a Trebisacce (CS) la “Giornata Mondiale del Rifugiato”. Già da alcuni anni, ormai, la cittadina jonica si fa promotrice di accoglienza nei confronti degli immigrati presenti sul territorio. Quest’anno, il progetto Sprar del Comune di Trebisacce ha organizzato in collaborazione con le Associazioni (La Kasbah Onlus, Coop. Soc. Le Nove Lune Onlus, Passaggi, L’arte delle Nuvole, Cool Frame e ASD Calcio over 40) e con il Patrocinio del Coordinamento Provinciale SPRAR di Cosenza e del Servizio Centrale l’edizione 2017 della Giornata Mondiale del Rifugiato. La giornata si è svolta all’insegna dello scambio interculturale con musica popolare, cibi tradizionali e tanti colori, a far da sfondo il bellissimo lungomare della città.

Inaugurata a Trebisacce la sede Avis. Soddisfatto il presidente Madera

TREBISACCE - Nel pomeriggio del 26 giugno presso l’Ospedale “Guido Chidichimo” di Trebisacce è stata inaugurata la Sede Comunale Avis, associazione di volontariato per la raccolta del sangue.
Sotto il direttivo dell’Avis provinciale di Cosenza anche la cittadina jonica avrà d’ora in poi la possibilità di ricevere mensilmente presso la propria autoemoteca i donatori volontari.
Come è già noto, l’Avis è un’associazione privata senza scopo di lucro che da anni si impegna nella raccolta di sacche di sangue per tutti i pazienti che ne hanno necessità. Periodicamente e anonimamente i donatori in modo generoso collaborano gratuitamente al prelievo del sangue.

Anziana scippata a Trebisacce

TREBISACCE - Lo scorso giovedì 1 giugno una anziana donna è stata scippata in via Lisia a Trebisacce Paese, in un vicolo del popoloso quartiere “San Martino”, parte collinare della città.
Secondo il racconto delle due vicine con cui si trovava l’anziana donna, in una solita chiacchierata pomeridiana, intorno alle ore 19.30, un giovane sulla ventina si è avvicinato per chiedere informazioni inerenti al cimitero del paese sito a pochi metri dalla zona dell’accaduto.
Durante la veloce richiesta del ragazzo e la risposta da parte della signora, il primo gettandosi addosso le ha sfilato la catenina d’oro dal collo, dirigendosi tempestivamente verso la sua auto, dove ad attenderlo c’era una donna, per ripartire di corsa e dileguarsi nel nulla.

Tanti i giovani per il Premio letterario Tersicore

TREBISACCE - Si è svolta lo scorso sabato 27 maggio la XVII Edizione del Premio Letterario Nazionale “Tersicore”, riservato agli studenti delle scuole superiori, organizzato dalla F.I.D.A.P.A. (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) della sezione di Trebisacce.
L’evento si è svolto nell’elegante sala del Miramare Palace Hotel di Trebisacce e ha visto una forte partecipazione soprattutto da parte dei giovanissimi.
Si è posta l’attenzione soprattutto al ruolo della scuola, che ha il compito di formare delle menti pensanti, sollecitando i giovani verso una “Cultura di vita”, spesso incentrata sulla connessione piuttosto che sui rapporti umani.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners