Successo per il VI raduno delle Fiat 500 a Rossano

0
0
0
s2smodern
Seguici
powered by social2s
Successo per il VI raduno delle Fiat 500 a Rossano

ROSSANO – Successo per il 6° raduno delle mitiche Fiat 500 ed auto d’epoca nella città di Rossano. All’evento, organizzato nei minimi dettagli da Domenico Orlando (Coordinatore del Club Fiat 500 di Rossano e fiduciario per l’intera fascia jonica) e dal gruppo F.D. 71, hanno preso parte numerosi associati provenienti dall’intera Calabria e non solo. In mattinata, dopo il raduno su Viale Michelangelo e la colazione offerta da “Yogurt Land” di Antonio Cappai, il carosello d’auto, tra l’entusiasmo dei tanti cittadini del luogo, ha percorso le vie principali dello Scalo con tappa nell’incantevole centro storico bizantino.

Da sottolineare che prima della partenza, dal Viale Michelangelo, si è vissuto un momento emozionante in ricordo del compianto ed indimenticabile Dino Falco, morto prematuramente, con il lancio, al termine delle diverse testimonianze, di alcuni palloncini bianchi in cielo. I partecipanti, subito dopo, hanno raggiunto, percorrendo la vecchia strada statale di Celadi che collega la città antica allo Scalo cittadino, la pizzeria “L’Arte della Pizza” dove c’è stato l’aperitivo offerto da Punto Amica 500 Club Italia (Officina meccanica di Giuseppe Golluscio). In seguito, poi, c’è stato il pranzo convenzionato presso il Ristorante-Pizzeria “Rewind”di Mimmo Catalano con sede in Viale Sant’Angelo, area commerciale Conad, allo Scalo di Rossano. Nel pomeriggio, dopo il pranzo ed il taglio della torta celebrativa dell’evento realizzata dalla Pasticceria “Dolci Delizie” di Franco Rotella, la carovana d’auto si è spostata nel piazzale della fabbrica di liquirizia “Amarelli” dove i numerosi partecipanti, dopo la pausa caffè nel giardino dell’antico palazzo nobiliare, hanno visitato il Museo “Giorgio Amarelli” che rende, perfettamente, l’idea dello scorrere del tempo tra passato e presente. L’intera comitiva, poi, si è portata sul nuovo lungomare di Lido Sant’Angelo, di fronte la Torre Stellata, dove si è dato vita a giochi in forma libera, con animazione live, per trascorrere, prima del rientro di quanti hanno preso parte all’evento nei loro rispettivi luoghi di provenienza, alcuni momenti all'insegna dell’amicizia e del divertimento. I numerosi iscritti al raduno, per l’occasione, si sono cimentati, alla guida delle loro auto, ad una gimkana che ha divertito tutti. Gli organizzatori, prima dei saluti finali, hanno voluto consegnare a tutti i partecipanti una sacca in cui al suo interno c’erano una serie di gadget e prodotti tipici locali quali: la liquirizia Amarelli, la salsiccia Montagna, l’olio Acri, i confetti Tortora, la marmellata e passata di peperoncino della Bottega dei prodotti tipici calabresi di Natale Laurenzano, la frutta Romano ed i tarallini offerti dall'azienda "IAS Scura" con sede in Corigliano Calabro. Soddisfatto, in modo particolare, il Coordinatore del Club Fiat 500 di Rossano, Domenico Orlando, il quale ha ringraziato, pubblicamente, l’Amministrazione comunale di Rossano, oltre l’assessorato al turismo presieduto dall'assessore Aldo Zagarese, per il prezioso patrocinio, i diversi sponsor, la Polizia Municipale e l'Associazione Polizia di Stato di Rossano per la staffetta lungo il percorso cittadino, i tanti collaboratori e, soprattutto, i soci del Fiat Club Italia. Questi sono: Ernesto Rapani, Andrea Renzo, Giuseppe Golluscio, Francesco Posterivo, Vito Borrino, Vincenzo La Donna, Eugenio Greco, Antonio Celico, Francesco Falco, Micaela Iori, Giovanni Virardi e tanti altri che, per una serie di impegni, non hanno potuto essere presenti al consueto raduno promosso nella città bizantina.. Si è vissuta, dunque, una giornata all’insegna dello svago in cui non sono mancati, tra l’altro, momenti di piena aggregazione e di grande convivialità fra tutti i partecipanti. Orlando, completamente appagato per la buona riuscita dell’evento, ha voluto rinnovare, fin d’ora, l’appuntamento per il prossimo anno in cui si darà vita alla settima edizione.

© Riproduzione riservata
0
0
0
s2smodern
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners