Torna il Festival Radicazioni ad Alessandria del Carretto

Torna il Festival Radicazioni ad Alessandria del Carretto

ALESSANDRIA DEL CARRETTO - Riparte il consueto appuntamento estivo “Radicazioni”, il Festival delle Culture Tradizionali 2017 XXIII ed. con “Utopie dell’abitare”. Alessandria del Carretto nei giorni 20-21 e 22 agosto si farà promotrice di incontri e scontri culturali, dibattiti, teatro, parate, musica e arte in strada. Da anni, si approfondiscono discussioni sull’ “abitare”, interrogando questi luoghi, convinti della necessità di un pensiero dell’abitare che sia insieme critico e utopico.

Come spiegano gli ideatori di Radicazioni, «Alessandria del Carretto è un paese che frana, che scivola verso il mare, quasi a voler seguire la comunità che negli anni emigra verso la costa. Come se il paese non volesse staccarsi dagli uomini che un tempo lo abitavano. La strada si sfalda e in più punti viene giù; ironia amara di una sorte che trattiene su i pochi rimasti. La gente che decide di restare non lo fa per pigrizia o per noia. Resiste, a costo di sacrifici immani, soprattutto fisici, alla spersonalizzazione imposta dal modello-città. Alessandria del Carretto è un paese di confine geografico, un paese al limite. Noi abbiamo sempre considerato questo limite come linea di partenza, come linea da valicare».
Tre giorni all’insegna del divertimento e di visitatori alla scoperta delle radici del piccolo comune montano. Artisti proveniente da ogni parte del mondo si esibiranno e fonderanno la loro cultura con quella alessandrina, a far da cornice il centro storico del paese, tra sapori, colori, odori e suoni multietnici.

© Riproduzione riservata
Torna in alto

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners