Consegnate le chiavi della città al vescovo Marcianò

ROSSANO – (Comunicato stampa) Il Consiglio Comunale della Città di Rossano, all'unanimità, ha votato (ieri, giovedì 16 marzo), il conferimento della CITTADINANZA ONORARIA a Mons.Santo MARCIANÒ, già Arcivescovo della Diocesi Rossano Cariati e Ordinario Militare d’Italia.
In una gremita aula consiliare di Piazza Santi Anargiri erano presenti, insieme a tanti cittadini, autorità militari, religiose e civili, rappresentanti del mondo imprenditoriale, i Sindaci di Terravecchia Mauro SANTORO, di Mandatoriccio Angelo DONNICI, di Caloveto Umberto MAZZA, di Paludi Domenico BALDINO, di Cassano all’Ionio Gianni PAPASSO, di Cariati Filomena GRECO e di Corigliano Giuseppe GERACI, il Presidente della Provincia Franco IACUCCI, il direttore della casa di reclusione di Rossano CARRÀ, il giudice Letizia BENIGNO, l'Arcivescovo di Cosenza mons. Salvatore NUNNARI, il Rettore dell’Unical Gino Mirocle CRISCI, rettore dell’Unical ed il Presidente del Tribunale di Castrovillari Caterina CHIARAVALLOTI.

Comunità in fermento per la cittadinanza onoraria al vescovo Santo Marcianò

ROSSANO – Fervono i preparativi nella città di Rossano per il conferimento della cittadinanza onoraria a S. E. Mons. Santo Marcianò (già Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati e attuale Ordinario Militare per l’Italia). A lui ed alla sua azione pastorale si deve l’avvio di quel prezioso percorso di valorizzazione su scala nazionale ed internazionale del principale marcatore identitario cittadino: il Codex Purpureus Rossanensis che ha portato al suo riconoscimento da parte dell’UNESCO quale patrimonio dell’umanità universale. All'evento, in programma il prossimo giovedì 16 marzo alle ore 18 nella sala consiliare di Rossano centro, sono state invitate tutte le autorità religiose e militari della Calabria e, tra i rappresentanti istituzionali, il Ministro della Difesa, Roberta Pinotti, e il Ministro dell'Interno, Marco Minniti, ma anche i sindaci dell'intero territorio.

Bagno di folla a Rossano per accogliere l'ex arcivescovo Santo Marcianò

ROSSANO – Bagno di fedeli a Rossano, nella serata di domenica 21 febbraio, per accogliere l'ex Arcivescovo S.E. Mons. Santo Marcianò (Nominato dal Santo Padre: Ordinario Militare d'Italia) che, in Cattedrale, ha celebrato la Santa Messa dedicata alla vita Consacrata e Sacerdotale. Un evento religioso, voluto fortemente da S.E. Mons. Giuseppe Satriano (attuale Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati), in cui si sono vissuti momenti emozionanti all'insegna della fede.

Sottoscrivi questo feed RSS

Sport

Editoriali

Rubriche

Informazioni

Partners